giovedì 4 Giugno 2020 - 13:31:21

Leinì – River Leinì Under 16: Derby dello spettacolo, trionfa il Leinì gialloblù

Le più lette

Bacigalupo – Atletico Torino, Palmiere: «Una testa, due matricole, se funziona sarà una bomba»

Fusione sì, fusione no, giovanili, prima squadra,... Le voci in queste settimane si sono sprecate, ma alla presentazione del...

Club Milano, Marco Bezzi è il nuovo Responsabile Scuola Calcio: «Tornerò bambino»

Marco Bezzi è pronto a rimettersi in gioco, nel ruolo di Responsabile della Scuola Calcio al Club Milano. Con...

Terza Categoria, domani il supplemento digitale sulla stagione del Città di Varese

Se a Varese i colori biancorossi hanno trovato dignità il merito è di giocatori e società del Città di...

Spalti gremiti di gente, palloncini gialloblù, ovunque c’è musica, questa è la cornice del derby del leinicese tra Leinì e River Leinì vinto dai padroni di casa allenati da Costantino Sponzilli. Parte a razzo il River e al 7′ si guadagna un calcio di rigore, ma dal dischetto Mourad El Machbouh non è freddo e spara alto sopra la traversa. D’ora in poi solo Leinì e al 9′ ci prova Alessio Benedetto che da solo davanti alla porta si fa ipnotizzare da Momo Hegab. Al 16′ è lo stesso Benedetto a trovare il fondo e crossare per Michel D’Alessandro che non colpisce il pallone e arriva sui piedi di Federico Pisanu che tira fuori. Pochi minuti dopo Pisanu s’incarica della battuta del corner e trova la bella battuta al volo di Pablo Pansini, Hegab attento. Al 28′, dopo una rimessa laterale, D’Alessandro si trova a tu per tu con Hegab che intuisce e respinge, sulla ribattuta arriva Pisanu che ancora una volta non trova lo specchio della porta. Termina dunque in parità la prima frazione di gioco anche se il Leinì domina nettamente.

Nella ripresa al 2′ è ancora il Leinì a provarci e dopo un’imbucata deliziosa di Michele Lagarese Montuori è D’Alessandro ad aprire troppo il piattone destro e a non trovare il gol. Al 3′ però D’Alessandro si fa perdonare e innesca Benedetto per il vantaggio gialloblù, è 1-0. Raddoppia il Leinì al 15′ quando, dopo un errore difensivo, ne approfitta Edoardo Tempo che innesca l’autogol di Cheick Diallo. Continua la sfortuna per Pisanu quando al 18′ si porta sul mancino e spara sul palo esterno, si rimane sul 2-0. Al 21′ il River torna in partita con la punizione di Reza Hanif che sbatte sulla traversa, è però caparbio Fouad El Shamy a ribattere in rete di testa. Il Leinì vuole chiuderla e continua ad attaccare, il 3-1 arriva con il neoentrato Alessandro Veglia che salta due uomini e mette in mezzo per la rete di Pisanu che finalmente sfata la maledizione del primo tempo. Il River non ci sta e accorcia ancora al 34′ quando Hanif trova l’imbucata per l’entrante Rida Shami che infila il pallone in rete. Il parziale 4-2 arriva al 36′ quando Benedetto prova la cavalcata sulla destra e mette in mezzo, la palla rimane alta dopo dei rimpalli e ci pensa Veglia con un tiro sotto la traversa che fa esplodere l’urlo dagli spalti. L’ultimo squillo del Leinì avviene con una fantastica triangolazione tra Alessio Mirabella, Veglia e Daniele Fiorin con quest’ultimo che prova il tiro ma è bravo Hegab a farsi trovare pronto.

Partita ricca di gol e spettacolo terminata quindi con la vittoria dei padroni di casa che si portano a quota 19 in classifica e attendono il Mercadante nella prossima sfida. River Leinì che invece si trova a 7 punti e ospiterà il Rebaudengo, dodicesima a pari punti con lo stesso River. Bello spettacolo quello visto in campo, un plauso fa fatto anche all’organizzazione del contorno sugli spalti.

IL TABELLINO DI LEINI – RIVER LEINI UNDER 16

LEINI – RIVER LEINI 4-2
RETI (2-0, 2-1, 3-1, 3-2, 4-2): 3′ st Benedetto (L), 15′ st aut. Diallo (L), 21′ st El Shamy (R), 31′ st Pisanu (L), 34′ st Shami (R), 36′ st Veglia (L).
LEINI (4-3-3): Raddi 6.5, Fragale 6.5 (38′ st Borin sv), Pansini 6.5, Tagliaro 7.5, Frulla 6.5, Giacomarra 6.5 (19′ st Veglia 7), Lagarese Montuori 7, Tempo 6.5 (36′ st Titanio sv), Benedetto 7.5, D’Alessandro 7.5, Pisanu 7.5 (38′ st Fiorin sv). A disp: Mirabella, Catalano. All. Costantino Sponzilli 7.5. Dir. Nicoletta Costa, Silvano Soma, Aniello Lagarese Montuori.
RIVER LEINI (4-3-3): Hegab 7.5, Chekkoufi 5.5 (38′ st Said sv), El Meskin 5.5 (16′ st Shami 6.5), Milano 6, Rizza 6, Diallo 6, El Machbouh 5.5 (16′ st Kadiri 5.5), Fatihi 5.5, Marhraoui 5.5, Hanif 7, El Shamy 6. A disp. Douhaymi, Hasantari. All. Angelo Di Pinto 6. Dir. Samuel Di Pinto, Vito Milano, Mariangela Minutello.
ARBITRO Imperiale di Torino 7
NOTE: 7′ El Machbouh (R) fallisce un calcio di rigore.

LE PAGELLE DI LEINI – RIVER LEINI UNDER 16

LEINI (4-3-3)
All. Costantino Sponzilli 7.5 Partita grintosa dei suoi, tanto spettacolo in attacco.
Raddi 6.5 Sicuro nelle uscite e bravo nelle parate.
Fragale 6.5 Bene sulla fascia, palla al piede fa paura. 38′ st Borin sv
Pansini 6.5 Fisico e tecnico, ottimo in impostazione.
Tagliaro 7.5 L’eroe silenzioso della partia, non sbaglia un passaggio e difende “alla Chiellini”.
Frulla 6.5 Ha una falcata impressionante, qualche scatto di troppo.
Giacomarra 6.5 In mediana comanda lui, recupera molti palloni utili.
19′ st Veglia 7 Devastante, entra e spacca la partita nel secondo tempo.
Lagarese Montuori 7 Tantissima tecnica e tantissima qualità, ha un piede impressionante.
Tempo 6.5 Bene a centrocampo, fa bene tutte le fasi sia in attacco che in supporto alla difesa. 36′ st Titanio sv
Benedetto 7.5 Benissimo sulla fascia,anche un gol, non male per un terzino.
D’Alessandro 7.5 Partita di sacrificio, alza la squadra in modo efficace.
Pisanu 7.5 Sfortunato nel primo tempo, cinico e decisivo nel secondo. Grande partita per lui. 38′ st Fiorin sv

RIVER LEINI (4-3-3)

All. Angelo Di Pinto 6 I suoi creano quasi nulla nel primo tempo, nel secondo tempo sono cinici nel realizzare nelle uniche occasioni.
Hegab 7.5 Sontuoso. Nel primo tempo compie tre parate miracolose.
Chekkoufi 5.5 Bene in chiusura, lento negli uno contro uno.
38′ st Said sv
El Meskin 5.5 Roccioso ma carente nella tecnica.
16′ st Shami 6.5 Entra e cambia la partita, anche un gol per lui.
Milano 6 Bene tecnicamente, anche un tunnel e avversari dribblati,
Rizza 6 Spinge sulla fascia ma crossa poco.
Diallo 6 Sfortunato in occasione dell’autogol, bene in impostazione.
El Machbouh 5.5 Crea qualche occasione pericolosa ma mai l’imbucata giusta, sbaglia il rigore a 5 minuti dall’inizio.
16′ st Kadiri 5.5 Fa quel che può ma non abbastanza in ripiega.
Fatihi 5.5 Prende spunto raramente e non si propone mai.
Marhoui 5.5 Lo si nota difficilmente, fa difficolta in mezzo ai centrali avversari.
Hanif 7 Praticamente due assist, il primo con la traversa su punizione e il secondo con l’imbucata per El Shamy.
El Shamy 6 Oltre al gol fa poco, sfrutta le sponde ma non tira quasi mai.
ARBITRO: Imperiale 7 Dirige la gara in modo impeccabile, senza estrarre neanche un cartellino.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Privacy Policy Cookie Policy