25 Settembre 2020 - 11:53:24
sprint-logo

Lesna Gold – Eventi Sport Academy Under 16,

Le più lette

Villa Valle Serie D, Luca Stanzione è un nuovo giocatore giallorosso

Il Villa Valle nella giornata odierna ha ufficializzato l'arrivo dalla Giana Erminio del terzino Luca Stanzione. Classe 2001, Stanzione...

Rhodense – Corbetta Under 19, Carnazzola in grande spolvero: tripletta d’autore

Dopo il pareggio in trasferta con l'Aurora, la Rhodense del tecnico Roversi conquista la vetta del Girone 1 calando...

Coppa Italia Eccellenza, tutti i risultati del pomeriggio: Guagnetti fa volare il Castiglione

In attesa del posticipo di domenica sera (Varesina-Gavirate), sulla nostra APP tutti i risultati - verificati dalla redazione -...

Un match che alla mezz’ora vede l’ESA sul 3-0, e 8′ dopo è riaperto dal Lesna e combattuto fino all’ultimo respiro. Per Maurizio Fazio non ci sono dubbi: «Nei primi minuti abbiamo gestito bene sfruttando al meglio i loro errori, e credevamo di averla in cassaforte. Ci sbagliavamo. Avanti su punizione di Gentileschi che il loro portiere non ha trattenuto e su cui Schena è stato bravo a fiondarsi, il raddoppio su rigore per atterramento dello stesso Gentileschi; il 3-0 su tiro da fuori di Restagno bravo a liberarsi e calciare un bel diagonale. È stata riaperta da un errore in difesa che ha messo il loro attaccante a tu per tu con il portiere, il che ha dato loro fiducia rendendoli più aggressivi nella ripresa. Il 3-2 su punizione, Andrea Sandi non ha trattenuto e il loro attaccante ha insaccato. Abbiamo sofferto, e questo rende ancor più importanti questi tre punti: perché siamo campioni d’inverno a otto punti dalla seconda, è vero, e abbiamo fatto 100 punti su 108 a disposizione nell’ultimo anno e mezzo. Ma il campionato è ancora lungo, ed è bene tenere i piedi per terra». Nel Lesna è Villa a risvegliare la speranza; il raddoppio di Innocenzo dagli sviluppi di punizione di Simon ribattuta. Il dirigente Giuseppe Innocenzo spiega: «Salzano e Simon in marcatura su Gentileschi hanno fatto un ottimo lavoro permettendogli di segnare solo su rigore. Nel secondo tempo abbiamo preso fiducia, anche grazie alla gran prova di Carbone a centrocampo; abbiamo sfruttato soprattutto la verticalità, con palle a scavalcare la difesa, ma l’iniziativa era nostra e Macrì, all’esordio (buono) fra i pali, non è stato più impensierito. E se allo scadere l’arbitro non avesse fischiato un fuorigioco inesistente a Villa lanciato a rete, chissà…».

LESNA GOLD-EVENTI SPORT ACADEMY 2-3
RETI (0-3, 2-3): 12′ Schena (E), 20′ rig. Gentileschi (E), 30′ Restagno (E), 38′ Villa (L), 9′ st Innocenzo (L).
LESNA GOLD (5-3-2): Macrì 7, Innocenzo 7, Bruno 7, Simon 7, Salzano 7, Porro 7, Marchitelli 6.5 (10′ st Guarnaccia 6.5), Carbone 7.5, Trimboli 7, Basso Suppia 7, Villa 7. A disp. Calderone, Vetrò Antonio, Mignone, Marcolungo. All. Pignatiello. Dir. Innocenzo – Porro.
EVENTI SPORT ACADEMY (4-1-4-1): Sandi Andrea 8, Restagno 8, Sandi Gabriele 8 (32′ st Rollero 8), Schena 8, Carrera 8, Napolitano 8, Sferlazza 8, Hegab 8 (15′ st Guarena 8), Maestrini 8, Gentileschi 8, Reggio 8 (7′ st Ramadani 8). A disp. Braccia, Lauto, Collu. All. Fazio Maurizio. Dir. Napolitano.
ESPULSO: 37′ st Porro (L).

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli