mascolo river mosso
Alessio Domenico Mascolo, attaccante del River Mosso

Il Cirié di Morini, nonostante un avvio abbastanza convincente ed il gol del vantaggio iniziale, fa davvero in fretta a perdere la bussola e a farsi rimontare e poi sorpassare da un River Mosso decisamente più brillante. Il match si sblocca presto: al 4’, sugli sviluppi di un corner, la palla arriva a Zilio che, dal cuore dell’area, calcia trovando una non irresistibile opposizione da parte di Florea col pallone che, dunque, varca lentamente la linea alle spalle del portiere. Il pareggio ospite, però, è quasi immediato: all’8’ Giovannetti regala un pallone agli avversari nei pressi della propria area, ne approfitta Lefter Mihai che serve Mascolo il quale, con un bel diagonale e dopo aver colpito il palo interno, pareggia i conti. Il resto della prima frazione è combattuto nella zona centrale del campo ma i padroni di casa appaiono nettamente più confusi rispetto alla squadra di Liscio, così, al 36’, ecco il gol del sorpasso: imbucata geniale di Lefter Mihai che vede Keqi tutto solo, sguardo per controllare il posizionamento di Mocci del numero 2 ospite e, un secondo dopo, la palla è in fondo al sacco per l’1-2. Al rientro dagli spogliatoi, la lieta nota di un ottimo impatto di Corda, Sias e Garbolino, non è comunque sufficiente a riaprire il match. Così, il Cirié chiude la propria gara con un gran rimpianto perché al 33’ Corda approfitta di un’indecisione della difesa avversaria e parte in solitaria, seguito da Bolognesi e Sias ma, dopo lo scarico centrale, nessuno dei due si propone per la conclusione, la difesa recupera e allontana. Infine, prima del triplice fischio, il River va vicino all’1-3, ma i sogni di gloria di Di Ponto si infrangono contro il palo.

Cirié (4-3-3)
All. Morini 5 Buon approccio ma poche idee.
Mocci 5.5 Non ha colpe sui gol ma regala qualche rinvio.
Iacovuzzi 6 Tanta buona volontà, pochissima precisione.
Giovannetti 5.5 Pasticcia sull’ 1-1. 16′ st Sias 6.5 Che impatto!
Maiocco 6.5 Ce la mette tutta.
Pjetri 6 Fa quel che può.
Spadotto 6 Se la cava.
Pettinato 5.5 Impalpabile. 13′ st Corda 6.5 Gran ripartenza, poi sprecata dai compagni.
Patellaro 7 Palla in cassaforte, non sbaglia un passaggio.
Bolognesi 6 Si muove molto ma non riesce ad incidere.
Cremonese 5.5 Scompare col passare dei minuti.
Zilio 6.5 Segna il gol dell’illusorio vantaggio. 29′ st Garbolino 6 Ci prova.
A disp.: Cuzzi, Colletti.
Dirigente: Maiocco Davide

River Mosso (4-2-3-1)
All. Liscio 7 I suoi meritavano un vantaggio più ampio.
Florea 5.5 Così così su Zilio.
Keqi 7 Insuperabile dietro, freddo a tu per tu con Mocci.
Perri D. 6.5 Lotta sulla sinistra.
Mariunic 6.5 Non corre rischi.
Herghelegiu 6.5 Roccioso.
Giuoco 6.5 Si concede anche qualche spinta in avanti.
Ippolito 6.5 Inventa per i compagni. 40′ st Boussalem sv
Frison 7 Rincorre e sradica una grande quantità di palloni.
Leonetti 6.5 Fa la sua parte.
7′ st Di Ponto 7 Entra ed è sùbito pericoloso, colpisce un palo.
Lefter Mihai 7.5 I due gol nascono entrambi da sue invenzioni.
31′ st Corbosiero 6.5 Entra bene.
Mascolo 7.5 Segna immediatamente il gol del pari e non molla fino all’ultimo secondo.
Dirigente: Minutello Mariangela