Stefano Di Matteo
Stefano Di Matteo (Vianney)

Un pareggio giusto, che lascia però l’amaro in bocca ad entrambe le squadre. Rivoli e Vianney scendono in campo conoscendo il risultato del Rosta, e quindi con la possibilità di riaprire la lotta per il primo posto del girone. La squadra di casa di schiera con un 4-3-3 a trazione anteriore, con Marotta e Valenza a sostegno di Forte. Gli ospiti scendono in campo con un classico 4-4-2, con Grego e Ponziano terminali offensivi. Parte meglio il Rivoli, al 12’ Valenza innesca Forte con un preciso filtrante, il tiro dell’attaccante termina a lato di poco. Al 30’ Archesso trova Forte in area, la punta fatica a girarsi ma vede Marotta e lo serve, l’esterno tira ma la difesa allontana in corner. Marotta si incarica della battuta, sul cross in mezzo all’area si avventa Feitosa che spizza di testa. La palla, destinata alla rimessa laterale, carambola sul corpo di Iiritano ed entra in rete. La reazione del Vianney non tarda ad arrivare, al 32’ Greco calcia dal limite, tiro poco preciso che non impensierisce Desiante. Il secondo tempo si apre con bellissimo tiro di Tomasicchio dal limite, la palla colpisce la traversa, con Ciavarella battuto. Piga, allenatore del Vianney, decide di cambiare modulo, optando per un 4-3-3. Gli ospiti possono così alzare il baricentro e iniziano ad affacciarsi dalle parti di Desiante, schiacciando il Rivoli nella sua metà campo. Al 18’ Baggar calcia una punizione dalla trequarti, Bianco si avventa sulla palla e, con un gran colpo di testa, prende in pieno la traversa, con Letizia che poi spazza in calcio d’angolo. Di Matteo batte, Ponziano svetta e indirizza la palla sotto l’incrocio, ma Desiante dice ancora di no. Al 30’, al termine di 25’ di assedio, gli ospiti riescono ad agguantare il pari. Di Matteo batte una punizione dai quaranta metri, il tiro è potente e ben angolato, Desiante resta immobile battezzando fuori la palla. La sfera però termina in rete e il Vianney può così festeggiare.

CLICCA QUI PER ASCOLTARE LE INTERVISTE A LUIGI PIGA E ROSARIO TERRANO

RIVOLI 1
VIANNEY 1
RETI: (1-0, 1-1): 30’ aut Iiritano (V), 30’ st Di Matteo (V).
RIVOLI (4-3-3): Desiante 5.5, Robust 6.5, Supertino 6.5, Archesso 6 (38’st Garlassi sv), Letizia 6.5, Farcas 6.5, Valenza 6, Tomasicchio 6.5, Forte 6, Feitosa 7, Marotta 7 (23’st Scognamiglio 6). A disp: Calabrese, Bellini, Valle, Scalise, Priarone. All. Terrano 6.5.
VIANNEY (4-4-2): Ciavarella 6.5, Nigra 6.5 (38’st Tardio sv), Caruso sv (5 Macrì 6.5 (23’st Raimondi)), Baggar 6.5, Todo 6.5, Iititano 6, Bianco 6.5 (31’st Bernaudo), Bono 6.5, Greco 6 (18’st Ortoncelli 6.5), Ponziano 7, Di Matteo 7.5. A disp: Lavigna, All. Piga 7.
ARBITRO: Burgo di Collegno 6.5
AMMONITI: 39’ Toso (V), 11’st Forte (R).

Rivoli 4-3-3

All. Terrano 6.5 Buon primo tempo, squadra timida nella ripresa.
Desiante 5.5 Pesa l’errore sul gol avversario, sicuro fino al gol.
Robust 6.5 Spinge sulla fascia destra.
Supertino 6.5 Mai superato dagli esterni avversari.
Archesso 6 Fatica ad impostare il gioco (38’st Garlassi sv).
Letizia 6.5 Guida il reparto difensivo con sicurezza.
Farcas 6.5 Greco non ha vita facile grazie a lui.
Valenza 6 Poco palloni giocabili per lui, molto propositivo.
Tomasicchio 6.5 Muro in mezzo al campo.
Forte 6 Manca di concretezza, spesso impreciso quando è il momento di far male.
Feitosa 7 Stacco imperioso, poco sfruttata la sua velocità.
Marotta 7 I suoi cross mettono in crisi la difesa avversaria (23’st Scognamiglio 6 Tiene alta la squadra).
DIR: Bellini.

Rivoli Under 16
Rivoli

Vianney 4-4-2

All. Piga 7 Ottima la scelta di cambiare modulo.
Ciavarella 6.5 Incolpevole sul gol, quasi mai chiamato in causa.
Nigra 6.5 Meglio nel secondo tempo (38’st Tardio sv).
Caruso sv (5 Macrì 6.5 Entra a freddo, concentrato (23’st Raimondi Spinge sulla fascia)).
Baggar 6.5 I compagni lo chiamano spesso in causa.
Todo 6.5 Forte fatica grazie a lui.
Iititano 6 Ha qualche responsabilità sul gol subito.
Bianco 6.5 Galoppa sulla fascia destra (31’st Bernaudo Sicuro).
Bono 6.5 Blocca sul nascere i contropiedi avversari.
Greco 6 Pochi palloni giocabili (18’st Ortoncelli 6.5 Propositivo).
Ponziano 7 Tocca tantissimi palloni, trasforma le azioni da difensive a offensive.
Di Matteo 7.5 L’ultimo ad arrendersi, gran gol da cineteca.
DIR: Tardio.

Vianney

Arbitro: Daniele Burgo di Collegno 6.5 Partita ben gestita, ottimo utilizzo dei cartellini.