11 Luglio 2020 - 14:20:47

Atletico Torino – Duomo Chieri Under 17, salgono a 14 le vittorie dei torinesi, padroni indiscussi di questo girone

Le più lette

Albinoleffe, ufficializzati i quadri tecnici 2020-2021: confermati Biava, Maffioletti e Esposito

Il post-Zirafa è definito: l'Albinoleffe ha infatti ufficializzato tutte le panchine del Settore Giovanile diretto da Marco Malenchini. Confermate...

Forza e Costanza Eccellenza, tripla ufficialità: presi Iudica e Stuani, confermato El Hassani

Giornata importante per la Forza e Costanza che continua a costruire la rosa in vista della stagione 2020/2021 individuando...

Forza e Costanza Eccellenza, ecco il nuovo tecnico: squadra affidata a Paolo Foglio

A un mese di distanza dalla separazione dallo storico tecnico Alessandro Bertoncelli, la Forza e Costanza presenta ufficialmente il...

“Bastone e carota, non perdona”. Vince ancora l’Atletico Torino di Vincenzo Pastore che tra le proprie mura casalinghe ha la meglio sulla rivale Duomo Chieri di Luigi Serra. Partita che sulla carta sembra facile per i padroni di casa, ed infatti così si dimostra, ma gara che nel complesso vede un Duomo Chieri, soprattutto nel primo tempo, in grado di dare filo da torcere ai primi in classifica.

Prima frazione di gara che entra subito nel vivo con due marcature per i torinesi già nei primi 10 minuti. Infatti, al 4′ apre le marcature Alessandro Ribba che sfrutta alla perfezione un assist dalla sinistra di capitan Marco Foti: facile l’appoggio di testa a rete. Invece, al 10′ raddoppia per i locali Davide Piredda che appoggia a rete un chirurgico filtrante rasoterra di Ribba dopo una cavalcata sulla corsia destra. Brutto intervento volontario al 13′ del terzino sinistro torinese Sebastiano Bermond che dopo un pallone perso a centrocampo decide di atterrare l’avversario Alessandro Chiosso, venendo in questo modo sanzionato dal direttore di gara con un cartellino giallo: arrabbiato qui il tecnico Pastore che decide di sostituire il ragazzo per evitare sanzioni più gravi. Partita che sembra già indirizzarsi verso la ormai quattordicesima vittoria consecutiva dei padroni di casa, ma Duomo Chieri che dopo lo schianto iniziale prova a proporsi in avanti, macinando metri preziosi. 22′ sul cronometro e di nuovo Piredda a segno in un gol fotocopia rispetto a quello avvenuto pochi minuti prima: doppietta personale negata dalla decisione del direttore di gara che annulla la marcatura per un presunto fuorigioco. Sul finire del primo tempo accorcia le distanze il Duomo Chieri con un missile terra-aria del capitano Lorenzo Castelli che raccoglie un pallone vagante al limite dell’area ed insacca la sfera alle spalle di Lorenzo Cristaldi.

Squadre che ritornano in campo dopo la sosta con l’intenzione di chiudere la partita a proprio favore. 10′ della ripresa e di nuovo è la squadra di Pastore ad andare a segno: assist dalla destra di Ribba che pesca alla perfezione all’altezza del dischetto Marco Foti che con l’aiuto del palo trova la terza rete per l’Atletico. Duomo Chieri che non riesce più a contrastare gli avversari, ormai in campo aperto verso la porta difesa da Michael Gibellato. Al 22′ torna a segno Davide Piredda che si ritrova a tu per tu con Gibellato dopo un filtrante in profondità di Claudio Benini: tiro indirizzato verso il palo opposto e sfera che si insacca a rete. Nonostante le numerose sostituzioni dei padroni di casa non si ferma la fame di gol per la squadra di Pastore. Infatti, al 27′ Alessandro Lubello smarca alla perfezione Alessandro Ribba che con un rasoterra mancino corona la sua doppietta personale. Continua la striscia di gol per i torinesi con il neo-entrato Diakite Yaya che su un corner dalla destra ribadisce a rete con un colpo di testa: blocca il pallone Gibellato, ma per il direttore di gara la sfera è oltre la linea di porta e quindi compare anche Yaya nella lista dei marcatori. Ultimi secondi di gioco ed ennesimo centro per i torinesi: a fare le veci del gol è Riccardo Nordio con un chirurgico tiro dai 25 metri che impatta l’angolino sinistro della porta prima di finire a rete.

Triplice fischio che regala all’Atletico Torino un’altra vittoria in questo campionato (la quattordicesima per esattezza), avvicinando così i ragazzi all’ambito titolo del campionato. Titolo che va conquistato, con le parole dello stesso Pastore, partita dopo partita. Per ora, non possiamo che goderci una squadra che sul campo dimostra di saper giocare a calcio, promettendo ai suoi spettatori, al di là del risultato, una buona visione da un punto di vista calcistico.

TABELLINO ATLETICO TORINO – DUOMO CHIERI UNDER 17

ATLETICO TORINO-DUOMO CHIERI 7-1
RETI (2-0, 2-1, 7-1): 4′ Ribba (A), 11′ Piredda (A), 40′ Castelli Lorenzo (D), 10′ st Foti (A), 22′ st Piredda (A), 27′ st Ribba (A), 35′ st Diakite (A), 40′ st Nordio (A).
ATLETICO TORINO (4-3-3): Cristaldi 6.5, Benini 7, Nordio 7, Bascone 6 (19′ st Conte 6.5), Bermond Des Ambrois 5 (14′ Mihali 7), Linsalata 7.5, Vita 7 (23′ st Mastrofrancesco 6.5), Martoriello 7 (9′ st Davito 6), Ribba 8.5, Foti 8 (24′ st Lubello 7.5), Piredda 8 (24′ st Diakite 7.5). A disp. Buscemi, Enoma , Finizio. All. Pastore 8. Dir. Finizio.
DUOMO CHIERI (3-3-1-3): Gibellato 6, Rostagno 6 (25′ Polizzi 6), Zingariello 6.5 (30′ st Arato sv), Castelli Alessandro 6.5, Tavaglione 6 (11′ st Vaudagna 6), Chiosso 6.5, Castelli Paolo 6 (23′ st Martina 6), Castelli Lorenzo 7, Ronco, Serra 6, Magaldi 6. A disp. Montini, Beduglio, Piovano. All. Serra 6. Dir. Rostagno.
ARBITRO: Maiullari Edoardo di Collegno 7. Dirige senza intoppi una partita che non presenta grosse difficoltà.
AMMONITI: 13′ Bermond Des Ambrois (A), 35′ Castelli Paolo (D), 39′ Bascone (A), 25′ st Nordio (A), 32′ st Castelli Lorenzo (D).

PAGELLE ATLETICO TORINO UNDER 17

Atletico Torino - Duomo Chieri Under 17
Non smette di vincere l’Atletico Torino di Vincenzo Pastore

4-3-3
All. Pastore 8 Sul campo la squadra dimostra complicità e fame di gol. Se continuano a vincere, un motivo ci sarà.
Cristaldi 6.5 Partita da spettatore, anche se viene spesso chiamato in causa con i piedi. Sulla sassata di Castelli non può farci nulla.
Benini 7 Terzino destro coraggioso che si propone in avanti, ma attento anche dietro. Suo l’assist sul secondo gol di Piredda.
Nordio 7 Difesa che traballa poco. Ammonito ingenuamente ma chiude le marcature con un missile sotto l’incrocio.
Bascone 6 Troppi errori in fase difensiva e si prende rischi inutili in fase di uscita. Viene anche ammonito. 19′ st Conte 6.5 Subentra a gara in corso e non combina guai.
Bermond Des Ambrois 5 Gioca un totale di 13 minuti rischiando l’espulsione per un fallo su Chiosso (graziato dal direttore). Giustamente sostituito per punizione da Pastore. 14′ Mihali 7 Entra senza scaldarsi in un momento in cui meno te lo aspetti. Ma gioca una gara coraggiosa.
Linsalata 7.5 Colonna portante del centrocampo torinese. Sempre in recupero ed autore di svariate ripartenze.
Vita 7 Collante perfetto dietro le punte. 23′ st Mastrofrancesco 6.5 Smista diversi palloni interessanti.
Martoriello 7 Usa al meglio il fisico imponendosi alla perfezione su ogni palla. 9′ st Davito 6 Non troppo in giornata, diversi gli errori di controllo palla.
Ribba 8.5 Partita da bomber. Due gol, tre assist più un altro sul gol annullato a Piredda. Gioca tutti gli 80 minuti con lo stesso carisma.
Foti 8 Capitano vero sul campo. Assist per Ribba e poi si fa ripagare il favore nella ripresa. 24′ st Lubello 7.5 Ingresso a gamba tesa in campo. Grinta da vendere su ogni palla. Suo l’assist per la doppietta di Ribba.
Piredda 8 Segna tre gol, ma un glielo annullano. Dedica la sua doppietta al guardalinee e dimostra un ottimo fraseggio con Foti e Ribba. 24′ st Diakite 7.5 Ottimo controllo di palla con i piedi. Forse un po’ troppo emozionato ma riesce a strappare un gol su corner.
Dir: Finizio.

PAGELLE DUOMO CHIERI UNDER 17

Atletico Torino - Duomo Chieri Under 17
Sconfitta in trasferta per il Duomo Chieri di Luigi Serra

3-3-1-3
All. Serra 6 Squadra che fino al primo tempo sembra essere in partita, poi non riesce più a contenere la forza dei locali.
Gibellato 6 Subisce sette gol, forse poteva evitarne qualcuno.
Rostagno 6 Gioca meno di mezz’ora di partita. Poi sostituito. 25′ Polizzi 6 Si prende la responsabilità delle incursioni di Piredda e Mihali.
Zingariello 6.5 Comanda una difesa che fatica a contenere le ripartenze avversarie. 30′ st Arato sv
Castelli Alessandro 6.5 Nel primo tempo si concede un rovesciata per spazzare la sfera, poi cade sulle avanzate di Ribba.
Tavaglione 6 Troppo nascosto in mezzo al campo e questo non aiuta la manovra offensiva. 11′ st Vaudagna 6 Entra nel bel mezzo della riscossa torinese.
Chiosso 6.5 Subisce un brutto fallo da parte di Bermond, poi si rialza e conduce nel suo piccolo un prova sufficiente.
Castelli Paolo 6 Troppo impreciso in fase di controllo e nei passaggi. 23′ st Martina 6 Entra a partita ormai chiusa.
Castelli Lorenzo 7 Capitano che vede la sua squadra cadere. Segna un gol stratosferico, ma non riesce a fermare la furia dell’Atletico.
Ronco 6 Si fa vedere poco e perciò tocca pochi palloni.
Serra 6 Ci prova con qualche pressing nella zona di Cristaldi, ma senza successo.
Magaldi 6 Completa un reparto di attacco che non è sceso praticamente in campo.
Dir: Rostagno.

LE PAROLE DEL TECNICO DELL’ATLETICO TORINO VINCENZO PASTORE

LE PAROLE DEL PROTAGONISTA DEL MATCH ALESSANDRO RIBBA

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli