Sporting Cenisia Under 17
Vittoria di piramidale importanza per lo Sporting Cenisia di Antonio Pichierri

Lo Sporting Cenisia porta a casa i tre punti sul difficile campo del San Giorgio, al termine di una partita tenuta sempre sotto controllo a centrocampo e non correndo alcun rischio in difesa. Gli ospiti si schierano con un 4-3-3, con Coppo e Putzu a sostegno di Guerzio. Modulo speculare per i padroni di casa, con Matticoli unica punta. Nei primi minuti le squadre sono nervose, l’arbitro estrae tre cartellini gialli nel giro di 6’. Al 10’ il risultato si sblocca, Tirone calcia una punizione dai trenta metri, Putzu stacca di testa e segna. Il San Giorgio non ci sta e prova ad affacciarsi nella metà campo avversaria, al 29’ Belfiore si libera al limite dell’area e calcia, ma Alemanni blocca senza problemi. Al 35’ ospiti vicino al raddoppio, De Freitas si invola sulla fascia sinistra e crossa, Putzu controlla, supera Fertu in velocità e calcia, ma Mazzotta si fa trovare pronto. Il secondo tempo si apre come si è chiuso il primo, col Cenisia alla ricerca del raddoppio. Al 7’ Guerzio lavora palla in area e serve Potzu che, ben appostato, appoggia di testa in rete. Al 20’ piove sul bagnato per i padroni di casa, Damelio va a fare anticipatamente la doccia, reo di aver detto una parola di troppo all’arbitro. Nei minuti finali il Cenisia, con l’uomo in più, si riversa nella metà campo avversaria. Al 30’ Coppo calcia dal limite ma Mazzotta gli dice di no, al 33’ l’esterno ci riprova, tiro fuori, con Guerzio, non servito, libero in area. Al 37’ Coppo si invola sulla fascia sinistra, entra in area, calcia e segna con un preciso rasoterra. Gli ospiti possono così festeggiare e adesso la vittoria del titolo è ancora più vicina.

San Giorgio To 0 Sporting Cenisia 3
RETI: 10′ Putzu (Sp), 7′ st Putzu (Sp), 37′ st Coppo (Sp). AMMONITI: Ciuro (S), Valpiani (S), Belfiore (S), Putzu (C), Saccinni (S). ESPULSI: Damelio (S)
ARBITRO: Dainotto di Nichelino 5 Sbagliata la gestione dei cartellini

San Giorgio Torino Under 17
Il San Giorgio di Filippo Giuffrida

San Giorgio 4-3-3

All. Giuffrida 6 Gran fatica, perde con i più forti.
Mazzotta 6 Ha poche colpe sui gol.
Rossi 6 Coppo scappa più volte. 21’st Acsinte 6 Fatica su Tirone.
Valpiani 6 Nervoso. 15’st Morelli 6 Poca spinta sulla fascia.
Fertu 6.5 Partita di sacrificio.
Frallicciardi 6.5 Guida la difesa, fatica nel finale.
Ciuro 6 Schermo per la difesa.
Rossi 6 Poca fase offensiva. 25’st Marazzotta 6 Determinato.
Belfiore 6 Poco cercato dai compagni. 6’st Damelio 4 Mette nei guai i suoi.
Matticoli 6.5 Torna indietro per creare gioco.
Bertolucci 6.5 L’ultimo ad arrendersi.
Saccinni 6 Spesso ingabbiato, fatica a creare gioco.
DIR: Frallicciardi.

Sporting Cenisia 4-3-3

All.Pichierri 7 I suoi non lasciano scampo agli avversari.
Alemanni 6.5 Spettatore non pagante.
Bracciantini 6.5 Instancabile. 38’st Schifitto sv
De Freitas 7 Energia pura, sfiora il gol.
Cermele 7 Che diga in mezzo. 32’st Migliorati Sicuro.
Valetto 7 Guida con sicurezza l’intero reparto. 39’st Taschini sv
Testore 7 Rende la vita difficile a Matticoli.
Coppo 7.5 Talento a servizio della squadra. 39’st Vandoni sv
Ferrero 6.5 Sempre concentrato. 36’st Narese 6.5 Determinato.
Guerzio 6.5 Poco lucido.
Tirone 6.5 Crea pericolo dai piazzati.

William Putzu Sporting Cenisia Under 17
William Putzu: prestazione illegale per l’ala dello Sporting Cenisia

Putzu 8 È di un’altra categoria. 29’st La Sorte 6 Propositivo.
DIR: Schifitto.

Clicca qui per le interviste ad Antonio Pichierri, tecnico dello Sporting Cenisia e Filippo Giuffrida, tecnico del San Giorgio Torino