10 Aprile 2021

Sca Asti: Paolo Rossi racconta gli Under 17; ripresa sì, ma con il sierologico

Le più lette

La Biellese cala il pokerissimo: cinque nuovi arrivi

A pochi giorni dall'inizio del nuovo campionato di Eccellenza, La Biellese ufficializza cinque nuovi arrivi in casa bianconera, portando...

Albinoleffe Primavera 3, una sosta vissuta da capolista e Biava non si nasconde: «Vogliamo la fase finale»

Quattordici punti, quattordici gol realizzati e nessuna sconfitta: sono queste le cifre dell'Albinoleffe fin qui, squadra che guida in...

Il Torino di Nicola ha giocato un derby da vero Toro, dice Luca Giannini

Un derby combattutissimo, un derby con tante emozioni. La Juve non rimedia alla sconfitta con il Benevento e rimedia...

Paolo Rossi è una delle figure più importanti nella Sca Asti: tra i fondatori della società, insieme al presidente Luca Castrignanò e alla vice presidente Marilena Cervellino, Rossi è anche Direttore sportivo e tecnico degli Under 17, che si erano resi protagonisti di un buon inizio di stagione nel girone C di Torino prima dell’interruzione dei campionati.

Rossi ha alle spalle anche un’ottima carriera da calciatore: «Giocavo da esterno basso di difesa, quasi sempre sulla fascia sinistra: ho iniziato in Serie D con l’Asti, poi sono passato all’Albese sempre in D; in seguito ho vinto un campionato di Promozione ed uno di Eccellenza al Savigliano, arrivando fino in Serie C; sono passato anche al Canelli e alla Pro Lomellina Medese, per poi chiudere la carriera nell’astigiano».

Non manca un pensiero sulla sua squadra e sui suoi principi e modelli di riferimento come tecnico: «Ho a disposizione una gruppo omogeneo con grandi margini di miglioramento, sono ragazzi bravi sotto tutti gli aspetti, da quelli tecnico-tattici a quelli comportamentali, che sono ugualmente importanti; ci manca ancora un po’ di cattiveria e determinazione, ma ci stiamo lavorando e miglioreremo sicuramente. Non ci siamo posti nessuna grossa velleità, vogliamo farli crescere in società e prepararli al meglio, per questo io e gli altri allenatori cerchiamo di mettere in campo la massima professionalità possibile. Per quanto riguarda i vari sistemi di gioco, mi piace il 4-4-2, ma ovviamente bisogna sempre tenere conto dei ragazzi che si ha a disposizione e delle loro caratteristiche; tra gli allenatori del passato prendo a modello Nils Liedholm e Arrigo Sacchi, che penso abbiano scritto pagine importanti di questo sport».

Per quanto riguarda la questione sulla ripresa delle attività, Rossi ha le idee chiare: «Se non ci sono le giuste condizioni penso sia giusto rimanere fermi: sono un insegnante di educazione fisica, perciò so cosa vuol dire non vedere l’ora di tornare a fare sport, ma questo non cambia il fatto che la sicurezza deve avere la priorità».

E a proposito di sicurezza, è da lodare l’iniziativa intrapresa dalla Sca Asti per garantire un ambiente privo di rischi, come spiega la vice presidente Marilena Cervellino: «Inizialmente non volevamo riprendere, in quanto ritenevamo che non ci fossero le giuste condizioni; poi abbiamo deciso di farlo, ma per garantire la sicurezza a tutti i tesserati andava preso qualche provvedimento. Per questo abbiamo stabilito che, prima di poter accedere al nostro centro sportivo, tutti i ragazzi e le ragazze si dovranno sottoporre al test sierologico rapido che forniremo noi al campo appoggiandoci al nostro medico sociale e che avrà un costo di 15 euro».

LA ROSA DELLA SCA ASTI UNDER 17

PORTIERI: Alesio Subashi, Matteo Tafani
DIFENSORI: Nicolò Mansueto, Francesco Bertolo, Alessandro Caldera, Lorenzo Parena, Mauro Biglia, Simone Crivellari, Luel Fero
CENTROCAMPISTI: Tommaso Aresca, Alberto Rosso, Riccardo Rosso, Alessio Falcone, Matteo Gallesio, Andrea Gamba
ATTACCANTI: Giacomo Albertazzi, Gioele Graziano, Endry Kociu, Mirko Serra, Matteo Maucci
ALLENATORE: Paolo Rossi
DIRIGENTE: Giorgio Gamba


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

nativery.com, 601bdb002ee3c4075ca20115, DIRECT appnexus.com, 11707, RESELLER, f5ab79cb980f11d1 google.com, pub-4529259506427490, DIRECT, f08c47fec0942fa0