Lo Spazio Talent Soccer di Pietro Cani

Ritorna ad assaporare la vittoria lo Spazio Talent Soccer che tra le mura casalinghe trova una vittoria sofferta, ma giusta, contro il Lesna Gold di Alfredo Sequenzia. Partita che sulla carta si preannuncia di poca rilevanza per la squadra di casa, ma che in realtà si dimostra più complicata del solito, lasciando spazio ad un intenso finale di gara.

Avvio di partita a ritmi molto tranquilli da entrambe le formazioni con le due squadre che preferiscono conoscersi meglio a livello tattico che provare a scoprirsi in fase offensiva. Infatti il primo guizzo della gara arriva proprio con la prima marcatura al 18′ per la squadra di casa: a segno va Gabriel Sfectu che sfrutta al meglio un assist dalla distanza di Alessio Piazza, sporcato dal guantone del portiere ospite Tommaso Brondino che lascia quindi Sfectu libero di segnare a porta vuota.
Rete che però non sveglia ancora i giocatori ospiti, fino adesso troppo disorganizzati sul campo, terminando la prima frazione di gara senza creare alcuna preoccupazione nella zona di Fabio Morretta.

Seconda frazione che inizia invece più propositiva da entrambe le squadre, ma con una nota di merito in più per i padroni di casa che sanno gestire meglio il pallone in mezzo al campo, grazie anche ai tocchi magici di Omar Benghazouami e capitan Pietro Gaidano sempre dinamici su ogni pallone. Proprio Gaidano allungherà il vantaggio gialloblu al quarto d’ora con un missile da trenta metri che si stampa sulla traversa prima di finire a rete. Un vero e proprio gioiellino per il giovane centrocampista. Passano solamente nove minuti e di nuovo si gonfia la rete del Lesna: a segno per i padroni di casa Simone Barreri su calcio di punizione che insacca con un preciso colpo sulla parte inferiore della traversa. Imparabile per Brondino.
Partita che sembra ormai in cassaforte per la formazione casalinga ma che non ha ancora fatto i conti con la grinta di Carlos Gonzales. Infatti, sarà proprio l’attaccante ospite che con un tiro indelebile dalla lunga distanza riaprirà la speranza del pareggio per il Lesna. Un impreparato Morretta prova a deviare il pallone, ma senza successo.
Finale di gara che si intensifica ancora di più quando al 37′ Giorgio Griffo segnerà il gol del 3-2 con un tiro dal limite dell’area, raccolto dopo un cinico schema su punizione. Immobile l’intero reparto difensivo gialloblu.

Triplice fischio che sancisce una vittoria da tempo attesa per il Talent Soccer, che si mette in coda alle squadre di alta classifica e prova la scalata verso la vetta: la formazione attuale non è da meno a nessuno.
Ma al di là dei punti, se “per far felice un bambino bastano un pallone ed un maestro che si ricordi di esserlo stato”, e quelli del Talent lo sanno bene, allora Pietro Cani è la persona giusta per queste giovani promesse.

TABELLINO S.TALENT SOCCER LESNA GOLD UNDER 17

S.TALENT SOCCER-LESNA GOLD 3-2
RETI (3-0, 3-2): 18′ Sfetcu (S), 15′ st Gaidano (S), 24′ st Barreri (S), 27′ st Gonzales Velasquez (L), 37′ st Griffo (L).
S.TALENT SOCCER (4-3-3): Moretta 6.5, Piazza Alessio 6 (30′ st Serafino sv), Barreri 6.5, Garofalo 7, Roncarati 6.5, Lupo 6.5 (19′ st Andeyemo 6.5), Gaidano 8 (25′ st Zaccagnino 6), Benghazouami 8, El Idrissi 6 (1′ st Jazay 6), Amerio 6 (11′ st Benia 7.5), Sfetcu 7.5 (34′ st Revello sv). A disp. Venezia. All. Cani. Dir. Roncarati.
LESNA GOLD (3-5-2): Brondino 6, Cerrato 6, Albano F. 6, Castagna 6 (19′ st Leonardi 6), Di Maio 6.5 (39′ st Tripodi sv), Borgetto Ellena 7, Albano A. 6, Di Martino 7, Griffo 7, Viarengo 6.5, Gonzales Velasquez 7.5. A disp. Salzano. All. Sequenzia.
ARBITRO: Daniele Revello di Torino 7. Buona direzione di gara, pochissime sbavature.

PAGELLE SPAZIO TALENT SOCCER UNDER 17

All. Cani 7.5 La squadra è sempre composta ed ordinata in campo. Nella ripresa aumenta l’intensità e trova i gol.
Morretta 6.5 Sui gol può ben poco, per il resto prova più che sufficiente.
Piazza 6 Primo tempo ordinato con assist per Sfectu. Nella ripresa viene sostituito. 30′ st Serafino sv
Barreri 6.5 Ottima prova difensiva e nella seconda frazione si concede anche gol su punizione.
Garofalo 7 Se la difesa ci mette almeno un’ ora prima di crollare, il merito è solo suo. Ciniche chiusure su Griffo.
Roncarati 6.5 Viene ammonito, ma si calma e conduce un’ ottima gara sulla sinistra.
Lupo 6.5 Centrocampista solido e coraggioso. 19′ st Andeyemo 6.5 Entra a partita in corso e sbaglia poco. Grintoso.
Gaidano 8 Fascia da capitano sul braccio e responsabilità dell’intera squadra. Ottimo controllo in mezzo al campo e missile che si stampa sulla traversa, prima di finire in rete. 25′ st Zaccagnino 6 Fa il suo.
Benghazouami 8 Non trova il gol, ma aiuta la squadra a non mollare mai. Sempre in continuo movimento in mezzo al campo e non da riferimenti agli avversari.
El Idrissi 6 Troppo scomposta la sua posizione. Arriva troppe volte in ritardo sulla palla. 1′ st Jazay 6 Partita sufficiente.
Amerio 6 Si agita troppo quando non riceve palla e non incide sulla partita. 11′ st Benia 7.5 Entra a gara in corso e da velocità e grinta a tutto il reparto offensivo. Si spende per la squadra e non molla mai.
Sfetcu 7.5 In un primo tempo un po’ assonnato, lui è l’unico che rimane sveglio e segna un gol fortuito, grazie anche ad un guanto bucato del portiere ospite. 34′ st Revello sv
Dir: Roncarati.

PAGELLE LESNA GOLD UNDER 17

All. Sequenzia 6 La squadra si sveglia troppo tardi e non riesce ad acciuffare il pareggio.
Brondino 6 Sbaglia su tutti e tre i gol. Non da sicurezza al reparto difensivo.
Cerrato 6 Prova sufficiente, anche se troppo nascosto.
Albano F. 6 Nel primo tempo non molla mai Amerio, nella ripresa perde i riferimenti su Benia.
Castagna 6 Partita in incognito. 19′ st Leonardi 6 Entra nella ripresa e fa quel che può.
Di Maio 6.5 Ottimo collante tra difesa e centrocampo. 39′ st Tripodi sv
Borgetto Ellena 7 Capitano sia di fatto che sul campo. Carattere da vendere.
Albano A. 6 Sempre nascosto tra le retrovie avversarie.
Di Martino 7 Incursioni rapidissime che mettono alla gogna i difensori di casa.
Griffo 7 Segna il gol che riaccende la partita con uno schema perfetto su punizione.
Viarengo 6.5 Ottimo pressing e grinta in attacco. Con Gonzales coppia di ferro.
Gonzales Velasquez 7.5 Segna in maniera improvvisa (chiedere a Morretta per conferma) e sveglia la

LE PAROLE DEL TECNICO DEL TALENT SOCCER PIETRO CANI