14 Aprile 2021

Union BB Vallesusa Under 17, con un organico di qualità i 2004 di Nino Ollio puntano al primo posto

Le più lette

Breno, Marco Cattaneo resta il Val Camonica: c’è solamente da decidere la categoria per la prossima annata

Nulla è stato ancora deciso con la società per la prossima panchina del tecnico Marco Cattaneo. Il giovane allenatore...

Serie D: pausa per i recuperi il 25 aprile e il 2 maggio, non per il Girone B

La notizia era nell'aria e ora c'è l'ufficialità: la Serie D, fatta eccezione per il girone B, si fermerà...

Como-Grosseto Serie C: Arrigoni e Gabrielloni non bastano, la doppietta di Galligani rallenta la corsa della capolista

Termina con un incredibile pareggio la partita tra Como e Grosseto: due reti a testa ad infiammare un confronto...

Secondo anno alla guida dei 2004, Nino Ollio e il suo fido vice Mauro Cotterchio credono nelle potenzialità di questo gruppo: l’Union BussolenoBruzolo Vallesusa Under 17, impegnato nel girone A di Torino, può lottare per i vertici del campionato. Dopo l’inaspettata sconfitta all’esordio a Rivoli con il Don Bosco (4-2), è arrivato subito il riscatto con la goleada interna con l’Olympic Collegno: 13-3 per i biancorossi in via Matarazzo. «Siamo partiti con il ritiro precampionato a Bardonecchia, il 3 settembre – racconta il tecnico Nino Ollio -, facendo bene nelle amichevoli come ad esempio quella con il Bra Under 16, in cui pur perdendo ho visto delle ottime cose sia a livello individuale che collettivo. Non mi aspettavo la sconfitta di Rivoli, non siamo mai entrati in partita, incidente di percorso che ci può anche stare. Il nostro obiettivo resta vincere il campionato, alla luce della bella stagione scorsa in cui abbiamo mantenuto per molte giornate il secondo posto alle spalle della corazzata Eventi Sport Academy con cui tra l’altro abbiamo pareggiato 2-2 grazie al rigore di Tommaso Montabone e al gol all’ultimo minuto del nostro terzino Gabriele Costantino. In quel campionato, grazie a prestazione come questa, abbiamo dimostrato di avere un organico di qualità».

Lo stesso Montabone, il centrocampista Davide Suppo e il bomber Daniele Biancorosso, hanno già respirato l’aria della prima squadra in Promozione, in cui tra l’altro militano anche Alessandro Ollio, attaccante classe 2000, fiore all’occhiello del settore giovanile biancorosso, passato anche tra giovanili e Serie D per squadre come Lascaris, Chisola, Torino e Borgosesia e Andrea Cotterchio, portiere ’99, anche lui cresciuto nella cantera valsusina. «L’obiettivo che abbiamo concordato con la società – spiega ancora Nino Ollio – è quello di portare il maggior numero di questi 2004 in prima squadra. Tutto questo è possibile grazie a una società sana che ci permette di lavorare in tranquillità e alla nostra dirigenza, dal presidente Vincenzo Cascello al responsabile del settore giovanile Renato Anselmetto fino al nostro direttore Paolo Anselmo, senza dimenticare l’importanza del nostro Ds Nunzio Lazzaro che segue sempre con attenzione i nostri giovani».

LA ROSA DELL’UNION BB VALLESUSA UNDER 17

PORTIERI: Gabriel Bagnaschino, Cristian Debilio, Tommaso Azario
DIFENSORI: Gabriele Costantino, Antonio Gamo, Gabriele Franzoso, Francesco De Giovanni, Andrea Fulgaro, Samuele Busi, Luca Agostino, Gary Bin
CENTROCAMPISTI: Davide Suppo, Cristian Rizzo, Marco Di Bella, Federico Bondi, Mattia Cuscianna, Stefano Morelli, Alessio Fucile
ATTACCANTI: Daniele Biancorosso, Jonathan Richiero, Tommaso Montabone, Luca Iagrossi
DIRIGENTI: Alfredo Gamo, Giuseppe Debilio, Engel Richiero
ALLENATORE: Nino Ollio, vice Mauro Cotterchio

 

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

nativery.com, 601bdb002ee3c4075ca20115, DIRECT appnexus.com, 11707, RESELLER, f5ab79cb980f11d1 google.com, pub-4529259506427490, DIRECT, f08c47fec0942fa0