6 Luglio 2020 - 01:25:29

Barracuda – Carrara Under 19: Durin-gol, gioia Barracuda

Le più lette

Comunicato della Valceresio: «A chi racconta bufale chiediamo rispetto»

Comunicato stampa della Valceresio per smentire le voci di mercato che vorrebbero l'attaccante classe 2002 Diego Cervone (nella foto)...

San Gallo Settimo: nuova scuola individuale e nuove ambizioni

Sul numero in edicola di SprinteSport di lunedì 6 luglio, servizo speciale dedicato alle rinnovate ambizioni del San Gallo...

Vergiatese, conferme per Manzini e Gabban. Di Nenno volto nuovo Under 14

Un solo dubbio nell'agonistica della Vergiatese che anche la prossima stagione sarà protagonista con una squadra per categoria. Il presidente...

Continua il momento positivo del Barracuda che, dopo un inizio difficiltoso, piega le resistenze di un buon Carrara grazie alla rete, ad inizio ripresa, di Francesco Durin. Con questa vittoria il Barracuda, alla terza vittoria consecutiva, aggancia il treno di testa, guidato dalla Pro Collegno e inizia a sognare in grande. I ragazzi di Borio partono con un gran piglio e sfiorano subito il vantaggio dopo pochi minuti: Rossetto serve Saraco, sempre molto vivace, ma Tortorici è attento e blocca in due tempi. Prosegue l’assalto del Barracuda: Cristaldi, a due passi da Tortorici, non ne approfitta, sciupando una buona occasione. Il Carrara reagisce, e alla prima occasione passa in vantaggio: Contino serve in profondità Morreale che, servito in profondità, a tu per tu con Sequenzia va in gol, portando in vantaggio gli ospiti. Il Barracuda protesta, ma Bonapace è irremovibile e indica il cerchio del centrocampo. Il Barracuda comunque non si scompone e continua a macinare calcio, affidandosi alla vivacità tra le linee dell’ottimo Cristaldi e agli inserimenti palla al piede di Lorenzo Saraco. È l’asse Cristaldi-Saraco a creare i maggiori grattacapi alla difesa del Carrara: Cristaldi vede tra le linee il solito Saraco, che, però, da posizione favorevole sbuccia la conclusione. La reazione si concretizza al 29′: dagli sviluppi di rimessa laterale Cristaldi realizza il gol del pari, approfittando di un’incertezza della difesa Carrarina. Il Barracuda non si accontenta, insiste e va avanti, affidandosi sempre all’asse Cristaldi-Saraco. Tortorici è attengo e blocca in due tempi. Il Carrara si riaffaccia in avanti, approfittando di un piccolo svarione in uscita di Calabrese: Del Fiore recupera palla, ma l’occasione non si concretizza perché Morreale viene pescato in posizione di fuorigioco. Nella ripresa Signoriello inserisce Violante per dare maggiore freschezza alla manovra Carrarina, ma è il Barracuda che mette le cose in chiaro fin dai primi istanti, approfittando di alcune incertezze degli ospiti con uno scatenato Durin, che al sesto minuto, approfitta di un’altra incertezza della difesa Carrarina e porta in vantaggio il Barracuda. Il Barracuda vola sulle ali dell’entusiasmo e sfiora subito dopo il 3-1 con Stocchiero. Il Carrara prova a reagire, ma viene sovrastato dalla grande pressione del Barracuda: il Carrara prova ad abbozzare una reazione, che si concretizza con delle conclusioni poco fortunate di Del Fiore e Ciasca. Il Carrara nel finale si lancia in avanti e nel finale viene espulso Violante doppio giallo. Il primo cartellino lo prende quando, lanciato a tu per tu con Sequenzia lo travolge, e nel finale di gara quando commette un presunto fallo su Roberti.

Il Tabellino di Barracuda – Carrara Under 19

BARRACUDA-CARRARA 2-1
RETI (0-1, 2-1): 9′ Morreale (C), 29′ Cristaldi (B), 6′ st Durin (B).
BARRACUDA (4-3-3): Sequenzia 6.5 , Rossetto 6 (15′ st Pizzo 6), Roberti 6.5, Di Stefano 6, Calabrese D. 6, Parlani 6.5, Firenze 6 (22′ st Verro 6), Durin 7 , Cristaldi 7 (46′ st Candiotto sv), Saraco 6.5 (13′ st Orologio 6), Stocchiero 6  (38′ st Rosa sv). A disp. Iritano. All. Borio 7.
CARRARA (4-3-3): Tortorici 6.5, Vallieri 6, Drapant 6, Ciasca 6.5, Azzaroni 6, Bracco 6, Lofaro 6, Contino 7 (29′ st Carando 6), Morreale 6.5 (19′ st Mazzotta 6), Del Frari 6, Di Gloria 6 (1′ st Violante 5.5). A disp. Colonna, Torretta. All. Signoriello 6.5.
AMMONITI: Rossetti(B), Roberti(B), Di Stefano (B), Durin (B), Drapant (C), Azzaroni (C), Bracco (C), Violante (C)
ESPULSI: 49′ st Violante (C).
ARBITRO: Bonapace di Torino 6.5 Buona conduzione di gara, gestisce bene il finale di gara concitato.

Le pagelle di Barracuda – Carrara Under 19

Barracuda 4-3-3
All. Borio 7 Sotto alla prima occasione, i suoi ragazzi non demordono e la raddrizzano. Adesso si può sognare.
Sequenzia 6.5 Incolpevole sul gol, è molto attento e dà sempre tanta sicurezza ai compagni del reparto arretrato.
Rossetto 6 Spinge ed è molto propositivo, creando anche qualche buona occasione. Non solo bene in attacco, copre anche molto bene nella fase difensiva 15′ st Pizzo 6 Entra e porta a compimento la missione datagli da Borio.
Roberti 6.5 Sempre attento, giganteggia sulle palle alte ma non solo: anche nelle letture delle situazioni è sempre molto sull’attenti.
Di Stefano 6 Buone coperture difensive: se Roberti può uscire alto, il merito è anche suo e delle sue preziose chiusure preventive.
Calabrese D. 6 Gara molto propositiva in fase di impostazione, sebbene ogni tanto rischia la giocata che può mettere nei guai i propri compagni.
Parlani 6.5 Prende il controllo del centrocampo e non lo lascia più. Crea gioco magnificamente: la sua palla per Cristaldi è un bijoux, non sfruttata dal compagno.
Firenze 6 Aiuta spesso Pariani nella circolazione palla, ma non disdegna nemmeno la possibilità, se chiamato in causa, di qualche inserimento offensivo 22′ st Verro 6 È molto utile: dà una mano al reparto arretrato e alla mediana con le sue chiusure e con il pressing.

Barracuda - Carrara, Under 19: Francesco Durin
Francesco Durin del Barracuda, autore del gol decisivo

Barracuda - Carrara, Under 19: Il Carrara prima del calcio d'inizio
Il Carrara prima del calcio d’inizio

Durin 7 Realizza un gran gol; oltre la marcatura, con i suoi strappi mette spesso e volentieri in difficoltà la retroguardia del Carrara.
Cristaldi 7 Solita gara molto vivace: pungente e decisivo in area di rigore, mette sempre in difficoltà la retroguardia avversaria con la sua grande capacità di venire a giocare dietro con i centrocampisti. 46′ st Candiotto sv
Saraco 6.5 Non incisivo come sempre in zona gol: la sua partita è di gran qualità, come sempre. 13′ st Orologio 6 Poco incisivo nel gioco offensivo, dà un grande aiuto quando bisogna ripiegare.
Stocchiero 6.5  Sfiora il gol del 3-1 che avrebbe probabilmente chiuso definitivamente i conti: la sua è una partita molto preziosa anche in fase di pressing e di recupero palla. 38′ st Rosa sv


4-3-3 Carrara

All. Signoriello 6 Buon inizio di gara dei suoi ragazzi: tengono bene il campo, ma nella ripresa, però, troppi errori di imprecisione in uscita.
Tortorici 6.5 Nel primo tempo tiene in vita il Carrara con alcuni buoni interventi.
Vallieri 6 Alcune buone chiusure difensive, viene però spesso messo in difficoltà dalla velocità di Stocchiero.
Drapant 6 Molto attento in fase difensiva, legge bene le trame avversarie. Si propone anche in avanti.
Ciasca 6.5 Gioca una bella partita in cabina di regia: non imposta solamente comunque: quando necessario, fa sentire anche i tacchetti.
Azzaroni 6 Gara a due volti: si distingue per alcune belle chiusure, ma rischia, spesso e volentieri, di farsi bruciare in possesso palla.
Bracco 6 Ultimo a mollare: alcune sue chiusure evitano al Barracuda di ampliare lo score.
Lofaro 6 Molto positivo in inserimenti offensivi, aiuta anche in fase di ripiegamento.
Contino 7 Il suo assist per la rete dello 0-1 è una magia: dà luce in mezzo al campo, ma spesso le sue intuizioni non vengono “capite” subito dai compagni.29′ st Carando 6 Dà tutto quello che ha negli ultimi 20 minuti di gioco.
Morreale 6.5 Realizza un gran gol a inizio gara. Oltre il gol, regala anche qualche giocata molto bella sotto il punto di vista estetico. 19′ st Mazzotta 6 Si posiziona largo sulla fascia, ma viene spesso tamponato dai dirimpettai del Barracuda.
Del Frari 6 Tecnicamente sopraffino, ma è troppo innamorato della palla: perdendo diversi tempi di gioco fa perdere, di conseguenza, alla squadra delle buone opportunità.
Di Gloria 6 Disputa 45 minuti di gran sacrificio: è poco ispirato e si vede. 1′ st Violante 5.5 Doveva dare la svolta nella ripresa, viene espulso per un’ingenuità nel finale di gara.

Clicca qui per l’intervista a Michele Signoriello, tecnico del Carrara e qui per l’intervista a Paolo Borio, tecnico del Barracuda

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli