Cenisia under 19
Cenisia under 19

«Il nostro spirito è quello di crederci sempre fino alla fine e di non mollare mai, credo che questa partita sia stata una dimostrazione perfetta». Il pensiero sintetico di Ferdinando Minello, allenatore del Cenisia, riassume perfettamente ciò che si è visto in campo; due squadre affamate e ben organizzate che si sono giocate fino all’ultimo respiro una gara molto combattuta ed intensa. Gli ospiti si sono dimostrati pericolosi fin da subito, costringendo Bequiraj alla parata miracolosa sulla conclusione di Cenere, intorno al 14′ minuto di gioco. Tre minuti più tardi Giancaspro spaventa il portiere avversario con una conclusione che bacia il palo e si spegne sul fondo. Il primo squillo del Cit Turin arriva al 27′ con Lamorte, poco deciso nell’impatto con la sfera. Al 31′ cambia il parziale in favore degli ospiti; Cavallo fugge sulla fascia e serve con precisione il pallone a Fabozzi che è però impreciso al momento dell’impatto, sul tap in arriva il tocco sotto decisivo di Maccari, puntuale ad inserirsi ed impattare in rete. La risposta dei padroni di casa arriva solo nella ripresa, Giuseppe Lamorte fulmina la difesa in ripartenza ma colpisce male il pallone a tu per tu con Conterno. Al 14′ Francesco Lamorte riesce a trovare il gol del meritato pareggio dopo aver ubriacato di finte la difesa avversaria, raccogliendo il preciso assist di Ridaoui. Dieci minuti più tardi è Fabozzi a sfiorare la rete con una pregevole volée mancina che impensierisce il portiere. La punta bianco-viola trova la tanto aspirata gioia personale al 41′, ribattendo in rete la conclusione del neoentrato Munacelli, sfortunato a cogliere il montante di destra. Il Cit Turin avrebbe ancora le occasioni per riacciuffare il pareggio, ma la poca precisione di Giuseppe Lamorte strozza l’urlo di felicità dei tifosi in ben due occasioni. Sulla traversa di Munacelli, al 50’, si chiude una gara maschia e spettacolare.

Cit Turin 1 Cenisia 2
RETI: 31′ Maccari (C), 14′ st Lamorte F. (Ct), 41′ st Fabozzi (C)
Ammoniti: 34′ Lamorte, 47′ Musso, 16′ st Farahi, 30′ st Calosso (Ct), 22′ Maccari, 42′ Fabozzi, 42′ st Giancaspro, 46′ st Saggese (C).
Espulso: 50′ st Fabozzi (C) .
Arbitro: Hosny di Torino 7 Gestisce bene, dubbi su un possibile offside del Cit Turin sull’1-1.

CIT TURIN 4-3-3

Cit Turin Under 19
Cit Turin Under 19

All. Ciniero 7 Sprecano nel finale. Bravi nell’approccio.
Bequiraj 7.5 Uomo in più.
Musso 6.5 Spinge e si sovrappone bene, attento. 11′ st Mossio 6 Dona freschezza alla manovra.
Ammirabile 7 Solido in chiusura.
Fusero 6.5 Si perde Carmagnola sul gol dell’1-2, unica sbavatura.
Calosso 6.5 Deciso nei tackles.
Alloa 7 Imposta e offende, inserimenti pregevoli. 40′ st Zanzarella
Lamorte F. 7.5 E’ il più brillante, ubriaca la difesa a più riprese. 18′ st Lambresa 5.5 Spaesato.
Faccenda 6.5 Muscoli per la mediana. 26′ st Siffredi sv
Ridaoui 6 Ottimi spunti nella prima frazione, poi scompare.
Maccarone sv 21′ Lamorte G. 5.5 Rapidità ed estro, non finalizza.
Farahi 6.5 Lampi di alta classe, a tratti sterile.
DIR: Siffredi.

 

CENISIA 4-3-3

Giacomo Penna, Cenisia under 19
Giacomo Penna

All. Minello 8 Vince e convince, grinta e sacrificio.
Conterno 6.5 Impeccabile nelle prese, indeciso sul gol.
Saggese 7 Chiude e si propone.
Cotroneo 7 Macina chilometri in fascia, instancabile. 28′ st Esposito
Penna 9 Partita sontuosa, è il muro su cui sbatte il Cit. 50′ st Pitet sv
Maero 8 Non molla mai, che tandem con Penna!
Giancaspro 7.5 Rifinisce con precisione, maestro.
Maccari 8.5 Tecnica ed intensità, leader silenzioso.
Cenere 8 Punizioni insidiose, tatticamente perfetto.
Fabozzi 8 Trascina la squadra con il gol, si fa cacciare per proteste.
Carmagnola 7.5 Fantasista puro, mette in difficoltà la difesa.
Cavallo 7 Verticalizza, dribblatore nato. 40′ st Munacelli sv
DIR: Conti.