river mosso juniores

Il River Mosso esce vincitore dalla sfida con il Pozzomaina, al termine di una partita molto nervosa e che ha creato non poche contestazioni. La situazione di classifica non poteva che alimentare questo agonismo perchè entrambe le squadre sognano il primo posto. Primo tempo giocato decisamente meglio dagli ospiti, che prima di rimessa e poi gestendo il possesso, creano non pochi pericoli dalle parti di Pinese. Il primo lampo è di Iodice che al 3’ sfiora un gol che sarebbe stato sensazionale: Kalow trova spazio sulla destra e da dentro l’area cerca il compagno sul secondo palo, che in mezza rovesciata colpisce il palo alla sua base. Passano 5’ ed è ancora l’asse Iodice-Kalow a creare ansie ai ragazzi di Botta, questa volta a ruoli invertiti: dalla fascia di competenza Iodice pesca Kalow al centro dell’area, che ha tempo di controllare e calciare, senza però trovare lo specchio della porta. Il River prova ancora con conclusioni dal limite, concedendo anche qualche ripartenza al Pozzomaina, ma il primo tempo si chiude sullo 0-0. Nella ripresa decisamente meglio i grigi, che a più riprese vanno vicino al gol del vantaggio; al 13’ occasione clamorosa per Fernicola: è capitan Labonia a guidare la manovra dalla sua difesa con un doppio dribbling e servendo Falbo sulla corsa; l’attaccante grigio vede una prateria dalla parte opposta per Fernicola, che però conclude frettolosamente e non trova il bersaglio. Fase di gara in cui il Pozzo spinge tanto, Labonia sfiora anche l’incrocio dal limite. Il River Mosso però dimostra di essere ancora in partita, sfiorando il gol al 36’ e trovandolo al 38’. Jerrari dal vertice dell’area serve Kalow sul taglio, che incrocia da dentro l’area sfiorando il palo. Il numero 7 si fa perdonare due minuti più tradì seminando il panico sulla linea di fondo partendo da sinistra per poi cercare Altieri in mezzo all’area: c’è un contatto molto dubbio con Colazzo, ma Fembi indica il dischetto. Jerrari si incarica del penalty e batte Pinese, regalando così al River la speranza della vetta.

POZZOMAINA-RIVER MOSSO 0-1
RETI: 38′ st rig. Jerrari (R).
POZZOMAINA (4-1-3-2): Pinese 6.5, Zaza 6, Colazzo 6.5, Dalla Pozza 6 (5′ st Baldi 6.5), Giagnotti 6, Pisani 6 (7′ st Scotto 5.5), Fernicola 5.5, Labonia D. 6.5, Falbo 6.5, Cavalieri 6.5, Tabarky 6.5. A disp. Panerati, De Agostini, Tufa. All. Botta. Dir. Riefolo.
RIVER MOSSO (4-3-3): Hammani 6, Ghribi 6.5, Tripolone 6.5, Hasoun sv (9′ Shurdho), Sadraqui 7, Kongjini 5.5, Kalow 7, Carrasco 6, Iodice 7 (35′ st Larizza sv), Jerrari 7, Altieri 6.5. A disp. Celaj, Ponti Disantangelo, Castelli, Pianu, Antonacci. All. Bosso. Dir. Jerrari – Altieri.
ESPULSI: 26′ st Fernicola (P), 26′ st Kongjini (R).

Pozzomaina (4-3-3)
All. Botta 6 Pozzomaina timido nel primo tempo.
Pinese 6.5 Un intervento importante nel secondo tempo.
Zaza 6 Fatica su Kalow.
Colazzo 6.5 Buona ripresa.
Dalla Pozza 6 Spesso in affanno in copertura.5′ st Baldi 6.5 Porta densità a centrocampo.
Giagnotti 6 Troppo statico ma buone geometrie.
Pisani 6 Iodice è un cliente scomodo, prova a conterere. 7′ st Scotto 5.5 Tanta confusione.
Fernicola 5.5 Nervoso.
Labonia D. 6.5 Chiusure importanti e ottime ripartenza.
Falbo 6.5 Si crea buone occasioni che però non sfrutta.
Cavalieri 6.5 Spesso raddoppiato, fa il possibile.
Tabarky 6.5 Prova a mettere ordine nel mezzo.
Dir: Riefolo.

River Mosso (4-3-3)
All. Bosso 7 Squadra astuta e cinica.
Hammani 6 Poco lavoro.
Ghribi 6.5 Cauto in copertura.
Tripolone 6.5 Qualche incursione offensiva.
Hasoun sv. 9′ Shurdho Sfiora il gol con una bella girata, contiene in difesa.
Sadraqui 7 Serve bene i compagni, buona manovra.
Kongjini 5.5 Espulsione ingenua ed evitabile.
Kalow 7 Incontenibile nel primo tempo, cala nella ripresa.
Carrasco 6 Cerca lanci per i compagni in profondità.
Iodice 7 Il migliore dei suoi per intensità, sfortunato sul palo. 35′ st Larizza sv
Jerrari 7 Freddo dal dischetto e ottima visione di gioco.
Altieri 6.5 Motorino in fascia.
Dir: Jerrari – Altieri.