7 Agosto 2020 - 20:46:29

Settimo – Vallorco Under 19: Straordinario Felletti. Il Settimo è ancora vivo

Le più lette

Elezioni Federcalcio, schiaffo (politico) di Gabriele Gravina a Cosimo Sibilia

La Lega Nazionale Dilettanti stava cercando con un blitz di organizzare tutte le assemblee elettive regionali il 15 settembre...

Zibido Under 14: Cioffi al timone di una squadra rinforzata, pronti a ripartire

«Da giugno abbiamo ripreso le attività e dal 23 agosto iniziamo la preparazione, guidata ancora una volta dal tecnico...

Juventus Primavera, il Monza si aggiudica l’amichevole estiva

La Juventus Primavera torna in campo per preparare l'ottavo di finale di Youth League contro il Real Madrid del...

Il messaggio è chiaro: il Settimo lotterà fino alla fine. Aggrappati alle giocate sensazionali di Felletti, i ragazzi di Albertini battono per tre a uno il Vallorco, avvicinandolo in classifica. L’inizio è combattuto, il ritmo altissimo. Le due squadre si schierano entrambe con un classico 4-3-3: gli spazi a disposizione sono pochissimi. I padroni di casa sanno perfettamente cosa fare. I dettami di Albertini sono chiarissimi. Cappuccino si abbassa a cominciare l’azione, mentre Lavanga ha facoltà di inserirsi tra le linee. Il vero punto di forza sono i due esterni d’attacco. Quando s’accendono Felletti e Chinaglia, sono sempre guai. Gli ospiti rispondono colpo su colpo. I compiti di impostazione sono affidati a Pomatto, che garantisce qualità e quantità. Una volta recuperata la palla, il primo obiettivo è la verticalizzazione. Appena si può, bisogna cercare Naretto. A poco serve perdersi in giocate leziose: la parola d’ordine è concretezza. La partita cambia al 25’. Da una rimessa laterale, la palla termina sul braccio di Boffa. I dubbi sono molti, ma il direttore di gara decreta la massima punizione. Sul pallone si presenta Massone. La sua freddezza fa la differenza: palla da una parte, Roggero dall’altra. È uno a zero. La reazione del Settimo non si fa attendere. La rabbia del gol subito, tuttavia, non si traduce in limpide occasioni da rete. Negli ultimi 20 metri, manca sempre qualcosa. E così, a creare veri pericoli è il Vallorco, pericolosissimo con Tria nelle ripartenze. Ad accendere la luce e destare i suoi ci pensa Felletti. Al 40’, il 7 supera con un numero incredibile Luciani e serve un pallone dolcissimo a Chinaglia, che centra la traversa. Sulla ribattuta il più lesto è Martone. La sua rete vale il pareggio: è uno a uno. Si passa al secondo tempo. Il copione rimane invariato. La partita si conferma maschia, dura. Il ritmo aumenta, ma non la qualità del gioco. Le azioni scarseggiano, la pulizia di gioco ne risente: nessuno fa davvero la differenza. Serve una giocata di un singolo, che infatti arriva. Cappuccino, al ventesimo, raccoglie una palla in mezzo al campo e serve con un gran pallone Felletti. La corsa del numero 7 è irrefrenabile. Giunto di fronte al portiere avversario, non perdona. Palla all’angolino e sorpasso viola. Il Vallorco prova a reagire, ma ogni avanzata si infrange contro l’imperforabile muro degli avversari. I padroni di casa, consci dei loro pregi, aspettano il momento propizio. Al 32’, è ancora Felletti a inventare. Il 7 lancia per Primomo, che vola verso la porta avversaria. Per raggiungere la gloria, il numero 15 sceglie la strada più impervia: un pallonetto perfetto, che delfina l’aria e consente il doppio vantaggio. Vince il Settimo, recrimina il Vallorco. Ma a esultare davvero è il Cnh, che ne approfitta e allunga.

Il tabellino di Settimo Vallorco Under 19

Settimo 3
Vallorco 1
RETI (0-1, 3-1): 20′ rig. Massone (V), 40′ Martone (S), 20′ st Felletti[00] (S), 32′ st Primomo (S).
SETTIMO 4-3-3: Roggero 7, Ursillo[02] 6.5, Parisi Roberto[02] 6.5, Miliano[00] 6.5 (38′ st Cuomo 6.5), Boffa 7 (40′ st Curreli 6.5), Pagano S. 7, Felletti[00] 8 (35′ st Tavaglione 6.5), Lavanga 7, Martone 7.5 (45′ st Moujahid 6.5), Cappuccino[00] 7, Chinaglia S.[01] 7 (10′ st Primomo 7). A disp. Bellone. All. Albertini 7.
VALLORCO 4-3-3: Borille 6, Luciani 7, Riva Joel 6.5, Pomatto 6.5 (22′ st Touti 6.5), Jezercic 6, Pont[99] 6, Tria 6.5, Massone 6.5, Naretto 6.5, Giolitto 6.5, Giachino 6.5 (19′ st Dellea 6.5). A disp. Boggio, Battisti, Giacomodonato, Nelaj. All. Crestetti 6.
ARBITRO: Galliano di Chivasso 6 Buona direzione di gara, forse qualche indecisione di troppo.
AMMONITI: 26′ Massone (V), 30′ Luciani (V), 42′ Martone (S), 30′ st Dellea (V).

Le pagelle di Settimo Vallorco Under 19

Settimo Vallorco Under 19
Federico Felletti, autore di una prova magistrale nella vittoria contro il Vallorco

Settimo 4-3-3
All. Albertini 7 Partita preparata perfettamente.
Roggero 7 Incolpevole sul gol subito. Dà sicurezza.
Ursillo 6.5 Attento nelle diagonali difensive. Manca un po’ nella fase di proposizione.
Parisi Roberto 6.5 Davvero ottimo in entrambe le fasi.
Miliano 6.5 Tanta corsa e quantità.38′ st Cuomo 6 Freschezza là sulla destra. Aiuta molto.
Boffa 7 Partita pulita. Quasi nessun errore. 40′ st Curreli sv
Pagano S. 7 Dominante sulle palle alte. Spazza quando serve.
Felletti 8 Classe, velocità e giocate decisive. Il migliore in campo. 35′ st Tavaglione 6.5 Entra subito in partita, calandosi nella lotta.
Lavanga 7 Inserimenti di qualità. Fosforo puro: idee decisive.
Martone 7.5 Sempre pericolosissimo. Partita di sacrificio importante.45′ st Moujahid sv
Cappuccino 7 Gran lavoro davanti alla difesa. Bravo nel traffico.
Chinaglia S. 7 Fisico, corsa e tecnica. Meglio quando parte dalla destra.10′ st Primomo 7 Ingresso decisivo: gol della tranquillità e tante belle giocate. Cambio a dir poco azzeccato.

Vallorco 4-3-3
All. Crestetti 6 Non perfetta la gara dei suoi.
Borille 6 Qualche indecisione nei primi venti minuti. Cresce col passare del tempo. Non può molto sui tre gol subiti.
Luciani 7 Spinta costante, classe da vendere. Ottima gara.
Riva Joel 6.5 Perfetto a chiudere là dietro. Pulito, deciso e roccioso.
Pomatto 6.5 Importantissimo là in mezzo. Fondamentale.22′ st Touti 6 Fatica a trovare palloni giocabili. Entra in un momento complicato del secondo tempo.
Jezercic 6.5 Attento, aggressivo. Ottima coppia con Pont.
Pont 6.5 Guida la difesa con tanta maestria ed eleganza.
Tria 6.5 Veloce in ripartenza. Spina nel fianco della retroguardia avversaria. Pericolosissimo.
Massone 6.5 Partita a tutto campo. Bravo e generoso.
Naretto 6.5 Punto di riferimento per i suoi. L’ultimo a mollare.
Giolitto 6.5 S’inserisce volentieri. Corre per 5 e lotta. Meno brillante di altre volte.
Giachino 6.5 Corre, inventa e lotta: partita positivissima.19′ st Dellea 6.5 Entra in un momento non semplice, ma fornisce sostanza.

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli