Bocchio Fulvius
Edoardo Bocchio, vicecapitano della Fulvius

Banale! Ma a fare la differenza sono sempre i particolari. La Fulvius ha giocatori con qualità tecniche più marcate, almeno in certi reparti. E questo chiaramente permette a Marco Castelli temi tattici più pregnanti e redditizi.
Una difesa tonica e attenta in cui si distingue Bocchio per doti tecnico-fisiche. Il centro campo può contare sul “ piccolo regista” Fracchia ed il “classico mediano” Carleo in fase di contrasto. La linea offensiva si avvale dell’estro di di Lombardi, della freddezza in fase di chiusura di Beqja e della spinta offensiva di Kapxhiu. In parole povere la Fulvius è squadra completa in tutti i reparti che se non finisce prima in questo girone, è solo perché sulla sua strada ha trovato la corazzata Borgovecelli. Aldilà del risultato, onore e merito al Tronzano che ha impreziosito la gara con una carica agonistica degna del calcio giocato. Si muovono a memoria i padroni di casa, che arrivano sotto porta subito e realizzano al 5′ il vantaggio con Beqja: delizioso campanile che sorprende Roncaglia. Tre occasioni sprecate, rete evitata dal recupero sulla linea di porta da dall’intervento di Donà, dalla leziosità degli attaccanti che giocano a memoria con triangolazioni veloci e precise. Nella ripresa non cambia il ritmo, si difendono con determinazione i ragazzi di Bandirali, ma l’assedio è asfissiante, ed al 4′ arriva il raddoppio di testa di Kapxhiu, su angolo di Lombardi. Eurogol di Lombardi, al 18′, che dall’apice destro dell’area sferra una bordata che si abbassa nell’angolino lontano. Il poker arriva al 31′ con una bomba di Biorci: resta pietrificato Bevilacqua. Il gol della bandiera del Tronzano, per merito di Paglia: rasoterra angolato in chiusura di tempo. Comunque esce a testa alta il Tronzano, nonostante il risultato.

FULVIUS – POLISPORTIVA TRONZANO 4-1
RETI: 5′, 31’st Beqja (F), 4’st Kapxhiu(F), 18’st Lombardi (F), Paglia (T).
FULVIUS (4-3-3): Mirci 6.5, Pezzoli 6.5 (31’st El Haouate sv), Muner 6.5 (31’st Vergendo sv), Carleo 7, Bocchio 7.5, De Martini 6.5, Baroncini 6.5 (6’st Testera 6), Fracchia 7 (28’st Ahmed sv), Beqja 7.5, Kapxhiu 7 (16’st Biorci 7), Lombardi 7.5 (19′ st Cogliandro E. 6.5). All. Castelli 7.5, Dir. Bertocco.
POL. TRONZANO (4-4-2): Roncaglia 6 (26’st Bevilacua 6), Coco 6 (6’st Bertozzi 6), Maccarone 6.5, Panetta 6 (25’st Scirpoli sv),Berruti 6, Rossi 6.5, Olivero 6.5, Squara 6.5, Paglia 6.5, Berruti 6.5 (Di Grazia 6.5), Donà6.5. All. Mandirali 6.5. Dir. Roncaglia.
ARBITRO: Brugnone di Casale M.to 6

2004 Fulvius
La Fulvius

FULVIUS 4-3-3
All. Castelli 7.5 Squadra preparata sotto tutti gli aspetti.
Mirci 6.5 Poco impegnato, sicuro di sé.
Pezzoli 6.5 Contyrasti e impostazione in fascia. 31’st El Haouate sv.
Muner 6.5 Sicurezza negli anticipi. 31’st Vergendo sv.
Carleo 7 Un baluardo davanti alla difesa.
Bocchio 7.5 Non una sbavatura, non butta via una palla.
De Martini 6.5 Raddoppi di marcatura opportuni.
Baroncini 6.5 Potrebbe osare di più. 6’st Testera 6 Anche lui.
Fracchia 7 Naturalezza nel gestire la palla. 28’st Ahmed sv.
Beqja 7.5 Cinismo e freddezza le armi migliori, doppietta.
Kapxhiu 7 Spinta poderosa e gol.16’st Biorci 7 Gol delizioso.
Lombardi 7.5 Tecnica di categoria superiore,gol.19’st Cogliandro E. 6.5
Dir. Bertocco.

POLISPORTIVA TRONZANO 4-4-2
All. Bandirali 6.5 Giocano senza paura i suoi.
Roncaglia 6 Fisicità e inesperienza. 26’st Bevilacq

Il Tronzano

ua 6 Una bella parata.
Coco 6 Tenere Lombardi è arduo. 6’st Bertozzi 6 Cambia poco.
Maccarone 6.5 Compito meno difficile su Baroncini.
Panetta 6 A volte fuori posizione. 25’st Scirpoli sv.
Berruti 6 Fa quel che sa, e può, a centro campo.
Rossi 6.5 Arrivano da tutte le parti, limita i danni.
Olivero 6.5 Poche possibilità di affondare a sinistra.
Squara 6.5 Controlli difficili, ma ce la mette tutta.
Paglia 6.5 Il gol della bandiera.
Di Grazia 6.5 Si dà da fare in fase di rientro.
Donà 6.5. In difesa, salva la sua porta al 26′.
Dir. Roncaglia.