mercoledì, 27 Maggio 2020

Borgaro – Volpiano Under 15: Borin castiga tre volte, Uranio continua l’inseguimento

Le più lette

FIFA Sprint eSport Piemonte: intervista a Fabio Accastelli, unico pluricampione

La 7ª e ultima edizione del nostro torneo di Fifa si è chiusa con il botto: il trofeo è...

Aldini Under 17: alla scoperta di Ivan Bresciani, tecnico esperto e ambizioso dei biancorossoblù

Torniamo in casa Aldini, questa volta per conoscere meglio il tecnico dell'Under 17. Si tratta di Ivan Bresciani, giovane...

Chisola Eccellenza: Marcello Meloni è il nuovo allenatore

Dopo i tanti rumors legati al suo futuro è arrivata l'ufficialità: Marcello Meloni è il nuovo allenatore del Chisola....

Il Borgaro ospita il Volpiano. Due squadre, due obiettivi differenti. La formazione di Simonetti per tenere lontane Aygreville e Ciriè a metà classifica, la Volpe per continuare l’inseguimento a Lascaris ed Alpignano. Ma ad avere più fame è stata la squadra di Uranio, che nei settanta minuti di gioco è trascinata da un Borin semplicemente monumentale. Il risultato finale è di 0-4, sul tabellino la tripletta del numero 10 e la marcatura di Caracciolo.

Borgaro Volpiano Under 15
Il Borgaro Under 15 si riscalda prima dell’incontro

Ad avere la prima fiammata è però il Borgaro che parte forte sul rettangolo di gioco. Un azione che parte dal rinvio di Maggio, prolungato da Guasti al volo e spedito alto sopra la traversa da Rognetta che non riesce a coordinarsi bene. Nessun pericolo per Disint. Il Volpiano tiene campo e al 16′, alla prima occasione, si porta in vantaggio con uno scatenato Borin. Il numero 10 viene imbucato sul lato sinistro e piazza con il destro sul palo più lontano. Incolpevole Maggio.

Al 18′ il Borgaro si divora l’occasione per cambiare il corso della gara. Fallo di mano di Tomaselli e il direttore di gara non ha dubbi: calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta Guasti che prova a piazzare a sinistra, ma la palla finisce a lato. I tiri dal dischetto sono diventati una vera maledizione per la squadra di Simonetti, al terzo errore consecutivo.

Un minuto più tardi, aumentano i rimpianti del Borgaro per l’occasione sciupata: il Volpiano trova il gol del raddoppio su un pasticcio difensivo degli avversari. Difesa e portiere non si capiscono, Maggio rinvia malamente e Borin intercetta la sfera. Il centrocampista tira col portiere leggermente fuori dai pali e segna. Dal possibile 1-1, il Borgaro si trova sotto di due reti.

Al 22′ Borin è già pronto a portarsi a casa il pallone. Tomaselli si fa perdonare il fallo di mano precedente, il suo cross è preciso al centro dell’area e trova un Borin lasciato completamente solo. Il numero 10 buca Maggio sul primo palo con un preciso colpo di testa.

Negli ultimi minuti del primo tempo il Borgaro prova una timida reazione. Prima con un tiro diagonale di Motteran dal lato sinistro che finisce di poco a lato. Poi con un colpo di testa di Puttinati che però non riesce ad impattare il pallone con la giusta potenza. Attento Disint.

Nella ripresa il Borgaro non trova la forza di reagire e allora il Volpiano di Uranio riesce ad amministrare la gara e l’ampio vantaggio senza particolari problemi. Dopo appena 120 secondi gli ospiti hanno l’occasione per calare il poker: il tiro di Lauriola mette in mostra un buon intervento di Maggio. Al 5′ i padroni di casa possono accorciare con Acampa, il numero 18 tenta di scavalcare Desin con uno scavetto, ma l’estremo difensore non si fa ingannare.

Al 6′ Caracciolo può interrompere il monologo di Borin sul tabellino sfruttando un errore di Motteran in fase di impostazione. L’attaccante del Volpiano s’infila in area di rigore e carica il destro. Maggio è ben posizionato e cattura il pallone. Il Borgaro mette in scena l’ultima occasione della partita al 14′ prima di scomparire dal campo. Motteran viene imbucato in area di rigore, ma la sua conclusione finisce sul portiere.

Al 19′ Caracciolo mette definitivamente la parola fine sulla gara. Un golazo all’incrocio dei pali che cala il poker e raccoglie gli applausi del pubblico presente. L’ultimo quarto d’ora di gara non regala ulteriori emozioni: il Volpiano amministra l’ampio vantaggio e si porta a casa tre punti importanti per l’inseguimento alla vetta. Il Borgaro esce dal campo amareggiato, a Simonetti il compito di rialzare la testa dei suoi ragazzi.

IL TABELLINO DI BORGARO VOLPIANO UNDER 15

Borgaro Volpiano Under 15
Roberto Uranio, allenatore del Volpiano Under 15

BORGARO-VOLPIANO 0-4
RETI: 16′ Borin (V), 19′ Borin (V), 22′ Borin (V), 19′ st Caracciolo (V).
BORGARO (3-5-2): Maggio 6, Salini 6.5, Porto Giacomo 6, La Torre 6 (1′ st Tufanio 6), Rossin 6, Puttinati 6 (18′ st Scimone 6), Piscitelli 6, Balmasseda 6, Motteran 6 (21′ st Tricarico 6), Rognetta 6 (32′ Acampa 6.5), Guasti 6 (25′ st Gregorutti). A disp. Franco, Marchetti. All. Simonetti. Dir. Maggio – Guasti.
VOLPIANO (4-3-3): Disint 6, Tomaselli 6.5 (32′ st Saouir), Roscio F. 7, Braghette 7, Bollero 6.5 (19′ st Breda M.), Marangi 7 (26′ st De Vito), Bettas 7, Borin 9 (25′ st Gigliotti), Lauriola 6.5 (9′ st Isolato 6), Caracciolo 7 (21′ st Runco), Femia 6.5 (19′ st Gioannino). A disp. Gennai. All. Uranio. Dir. Breda.
ARBITRO: Cibrario di Collegno 6 Gestisce discretamente la gara. Decisione giusta sull’episodio del rigore.

LE PAGELLE DEL BORGARO UNDER 15

Borgaro Volpiano Under 15
Il Borgaro Under 15 di Andrea Simonetti

BORGARO (3-5-2)
All. Simonetti 6 Contro il Volpiano non era una sfida semplice. Ora bisogna ricompattare la squadra (e aggiustare la mira dal dischetto).
Maggio 6 Qualche responsabilità sul secondo gol per un rinvio impreciso. Ma è un concorso di colpe. Due ottimi interventi a fine primo tempo.
Salini 6.5 Una partita discreta, ci mette sempre corsa e grinta. Ha una capacità di lettura difensiva non da poco.
Porto 6 Di solito è una garanzia, oggi non è stata una giornata semplice.
La Torre 6 Come il compagno di reparto. Un po’ di confusione in qualche occasione, Borin ha castigato tutti.
1′ st Tufanio 6 Chiude la gara, nella ripresa il Borgaro resiste meglio. Ma gli ospiti calano vistosamente il ritmo.
Rossin 6 Non riesce ad imbucarsi come sa fare. La retroguardia del Volpiano è ben posizionata.
Puttinati 6 A centrocampo è una vera battaglia, spesso vinta dagli avversari. Lui ci mette sempre impegno.
18′ st Scimone 6 Prestazione discreta. Porta a termine la gara quando i giorni sono ormai conclusi.
Piscitelli 6 Difficile fare il capitano in una gara del genere. La squadra non reagisce dopo i tre gol di Borin.
Balmasseda 6 Di solito è un mastino a metà campo, oggi Marangi e Bettas sfuggono con semplicità.
Motteran 6 Uno dei più pericolosi dei suoi, sempre disponibile a ricevere il passaggio dei compagni. Non male.
21′ st Tricarico 6 Dopo il quarto gol resta poco da fare.
Rognetta 6 Esce dolorante, speriamo non sia niente di grave. Oggi non era in forma.
32′ Acampa 6.5 Simonetti raccoglie sensazioni positive da un comprimario. Prestazione positiva.
Guasti 6 Sbaglia un rigore fondamentale per la squadra e si unisce al trend negativo del Borgaro (tre errori consecutivi dagli undici metri). Per il resto mette il fisico come sa fare, ma non basta.
25′ st Gregorutti sv
Dir: Maggio – Guasti.

LE PAGELLE DEL VOLPIANO UNDER 15

Borgaro Volpiano Under 15
Tommaso Borin, MVP della partita e autore di una tripletta

VOLPIANO (4-3-3)
All. Uranio 7 Un gioco di squadra positivo che punge quando serve. Partita perfetta e tre punti indiscutibili. Ora serve tenere concentrazione.
Disint 6 Non è la partita giusta per scendere sul palcoscenico, ma si fa trovare pronto quando serve.
Tomaselli 6.5 Procura un rigore per un fallo di mano che poteva essere decisivo, si fa perdonare con un bel cross per Borin.
32′ st Saouir sv
Roscio F. 7 Dietro si è giocata una gara impeccabile, il Borgaro non ha trovato spazi per passare.
Braghette 7 Come Roscio, Uranio può gongolare dei suoi pilastri in retroguardia.
Bollero 6.5 Corre sulla fascia e ci mette grinta. Stakanovista.
19′ st Breda M.  sv
Marangi 7 A centrocampo è di acciaio inossidabile. Indistruttuibile ed efficace quanto serve per vincere la battaglia dove serve di più.
26′ st De Vito sv
Bettas 7 Come Marangi, i suoi guizzi arrivano in una zona di campo fondamentale. E mette anche grinta e fisicità.
Borin 9 Semplimente spaziale. Una tripletta che è sembrata un gioco da ragazzi, oggi trascinatore dei suoi. Man of the match.
25′ st Gigliotti  sv
Lauriola 7 Una buona sgambata sulla fascia e una prestazione di sacrificio in entrambe le fasi, offensiva e difensiva.
9′ st Isolato 6 Nel secondo tempo rimane poco su cui banchettare. Conclude il festino a giochi fatti.
Caracciolo 7 Segna un gol da capogiro che da solo sarebbe valso il prezzo del biglietto. Cinico.
21′ st Runco sv
Femia 6.5 Buona prestazione, corsa e velocità.
19′ st Gioannino sv
Dir: Breda.

CLICCA QUI PER ASCOLTARE L’INTERVISTA A ANDREA SIMONETTI

CLICCA QUI PER ASCOLTARE L’INTERVISTA A ROBERTO URANIO

CLICCA QUI PER ASCOLTARE L’INTERVISTA A TOMMASO BORIN


Sulla nostra App tutti i risultati delle giovanili, dei dilettanti e della Scuola Calcio

L’APP PER ANDROID

L’APP PER IPHONE


Seguici sulla nostra pagina Instagram: sprint_piemonte
Troverai aggiornamenti e foto sulle partite, anche durante i campionati sia Regionali che Provinciali e durante la settimana

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Privacy Policy Cookie Policy