Giovanissimi Regionali, Top 5: Sardo da tre, fortini Centallo e Venaria

73

Appuntamento fisso del mercoledì con i migliori 5 tra giocatori, allenatori e squadre che si sono distinti nel weekend.

  1. Venaria: Tutto un altro Venaria quello che si vede dall’inizio della gestione Virardi in poi e il manifesto del cambiamento lo vediamo in queste due ultime giornate. Prima il pareggio col Lucento (0-0 di sofferenza), poi la vittoria col Borgaro (1-0). I Cervotti hanno imbrigliato il gioco gialloblù concedendo una sola occasione da gol nel finale e sono stati cinici nel sfruttare l’unica disattenzione degli ospiti con Stefano Vito. Una rete difensiva che ha coinvolto tutta la squadra che ha perfettamente attuato le disposizioni di Virardi facendo un bello sgambetto alla capolista di Gilberti. 4 punti in due giornate contro le prime della classe senza prender gol. Si riparte da qui.
  2. Federico Cossu (San Giacomo Chieri): insieme ad Achino, è il faro del centrocampo di Pusceddu. Quando i due sono in giornata il San Giacomo non è facile da superare. Domenica i collinari sono riusciti a guadagnarsi 3 punti pesantissimi in ottica salvezza, specie se conquistati sull’SG Derthona. Il gol vittoria di Alessandro Raineri, ma ad aprire le marcature è stato ancora lui: Federico Cossu. Esterno d’estro su un campanile che si infila dritto nel sette.
  3. Davide Sardo (Prosetteureka): Emmanuello ai box? Non c’è problema, la Prosetteureka continua l’inseguimento sul Volpiano grazie ad una tripletta di Sardo che stende il Quincitava (1-3). L’attaccante di Davin si fa trovare pronto e affamato segnando in tutti i modi. Uno-due con Nyokabi prima, mischia in area risolta d’astuzia poi e per finire raccoglie un rinvio impreciso della difesa del Quincitava e trafigge per la terza volta Marinone.
  4. Marco Ghio (Busca): con l’Olmo era la gara da non sbagliare per il Busca e così è stato. L’armata di Marco Delfino rimonta l’Olmo (2-1) e conquista 3 punti pesantissimi che permettono la proiezione in zona play-out accorciando a 4 le distanze sul Kl Pertusa. Dopo il gol di Ponza, arriva infatti la sentenza di Ghio che batte a tupertu Briatore. Fieno in cascina in vista del tour de force contro Bra, Giovanili Calcio e Olimpic Saluzzo.
  5. Andrea Sasia (Giovanile Centallo): Pareggio d’oro per la Giovanile Centallo contro l’Area Calcio e non poteva che arrivare grazie ad un 0-0. Già perchè nonostante il quartultimo posto in classifica, Sasia è riuscito a metter su la sesta miglior difesa in grado di far faticare chiunque, specie sul suo campo. Meglio dei rossoblù solo le prime 4 e il Bacigalupo. Al momento la zona play-out dista un solo punto, se solo si riuscisse a migliorare l’attacco…
CLICCA QUI PER ACQUISTARE LA COPIA DIGITALE