venerdì 5 Giugno 2020 - 23:27:00

Polisportiva Valmalone – CNH Under 19 Ivrea: Grivetto Trascina la capolista

Le più lette

Allenatori Settimo 2020/2021: Conferme Salvatore-Under 19 e Borgese-Under 17

Il Settimo dà continuità ai suoi progetti in ogni categoria, dal settore giovanile alla Scuola Calcio sono stati ufficializzati...

Riforma campionati, la proposta del Brera Calcio: «Mettere il calcio dilettantistico sotto una luce di maggior protagonismo»

Durante l'emergenza sanitaria si sono fatte diverse ipotesi su come saranno i campionati dalla 2020-2021 in poi. Se i...

Fanfulla Serie D, si riparte da Andrea Ciceri: il Guerriero conferma la sua bandiera

Il Fanfulla ricomincia da Andrea Ciceri. Nella giornata di giovedì è infatti arrivata la conferma e la presentazione ufficiale...

Tre punti preziosissimi quelli conquistati dal CNH di Filoni nell’insidiosa trasferta contro il Valamalone, nessuna sorpresa però, gli ospiti non cedono il passo al Vallorco ed espugnano Levone con un secco 1-4 che non ammette repliche. un focus meritano anche i due protagonisti assoluti di questa stagione, i due bomber Lorenzo Di Trapani del ValmaloneSebastiano Terribile per il CNH che al momento si sfidano per la vetta della classifica Capocannonieri.

Lorenzo Di Trapani del Valmalone Capocannoniere del campionato fino a questo momento.

Anche seppur meno brillanti del solito e schierati in ruoli che solitamente non occupano non mancano di portare a casa “rigorosamente” una marcatura a testa. Di Trapani rimane avanti a quota 22 goal in stagione, subito sotto Terribile a quota 20, uno scontro emozionante che aggiunge pepe in questa stagione, chi vincerà lo dirà solo il tempo e il campo.

Sebastiano Terribile, il bomber del CNH.

A prendersi la scena in questa gara è però Federico Grivetto che con una partita di grande livello e una doppietta personale assesta un doppio colpo al Valmalone tra il finire del primo tempo e l’inizio della ripresa che sblocca e cambia la gara.

Federico Grivetto, autore di una doppietta, MVP della partita tra Valmalone e CNH

Un primo tempo che inizia con molti errori da entrambe le parti e non regala grandi emozioni, poco ordine in campo e il gioco ne risente. Ci prova con un bel lancio Biscant a innescare Terribile ma è bravo in uscita Facco a frapporsi tra lui e la porta. al 18′ c’è una buona possibilità per gli ospiti che sparacchiano alto una punizione indiretta al’interno dell’area per un retropassaggio dei difensori del Valmalone a Facco che raccoglie con le mani (non sembrava volontario il passaggio). al 24′ punizione per il Valmalone, velo di Di Trapani per Riggio che calcia debole, nessun problema per Fundone che blocca a terra. al 25′ il primo vero squillo di tromba con Di Trapani che ci prova dalla distanza con un gran tiro che trova l’ottima parata di Fundone che ci mette i guantoni e disinnesca la conclusione destinata a fil di palo alla sua sinistra. a cinque minuti dal fischio che mette fine alla prima frazione di gioco sale in cattedra Grivetto che si fa trovare pronto e insacca il pallone alle spalle di Facco dopo una punizione velenosa di Terribile.

L’esultanza di Federico Grivetto, suo il gol che apre le danze

allo scadere ha la possibilità di agguantare subito il pareggio Lociuro che non approfitta dello svarione difensivo dei settimesi e a tu per tu con il portiere sparacchia alto. La ripresa inizia con le squadre meglio disposte in campo, la palla comincia a essere giocata a terra e le trame aumentano. Al 9′ minuto è subito CNH: Ancora Grivetto super, si fà spazio sulla destra e porta avanti palla sulla destra e scarica un bolide che non lascia scampo a Facco, Raddoppio ospite e doppietta personale per il “nueve” in maglia bianca che si prende l’ovazione del numeroso pubblico sugli spalti.

Ancora mani e orecchio teso a cogliere il boato del pubblico sugli spalti per la doppietta di Grivetto.

una manciata di minuti dopo ancora gli ospiti avanti questa volta con il solito Terribile che ha fame di gol, entra bene in area da sinistra ma prova un pallonetto che si rivela velleitario e termina a lato. il Valamalone accusa il colpo e i ragazzi del tecnico Lociuro (oggi aldilà della recinzione per squalifica) cominciano a concedere spazio a un CNH ora galvanizzato. da qui in poi inizia anche una fase della gara che vede molto impegnato anche il direttore di gara Sarcinella ; saranno parecchi i cartellini e i rigori fischiati nella seconda frazione di gioco dall’arbitro della sezione di Collegno.Al 21′ arriva il secondo cartellino giallo per Sensibile per un tocco di mani, forse esagerato, ma l’arbitro aveva graziato in più occasioni il suo nervosismo e le sue proteste, Valmalone sempre più in difficoltà ora in inferiorità numerica. Al ’25 infatti arriva la prima massima punizione a favore del CNH: Moretti scappa in contropiede e viene atterrato da De Luca che rimedia il giallo. Sul dischetto si presenta Terribile oggi ancora a secco, niente da fare, rigore calciato non benissimo centralmente e respinto da Facco che poi si supera respingendo anche il secondo tentativo sulla ribattuta ancora di Terribile.

Al 26′ ha la possibilità di approfittare del momento il Valmalone con il suo Bomber Di Trapani, si insinua bene in area ma a tu per tu con Fundone calcia e trova il piede del portiere avversario che sventa la minaccia con un ottima uscita bassa. al 33′ ancora rigore e ancora De Luca a rendersi protagonista in negativo, questa volta a finire a terra è il nuovo entrato Costa, che oltre alla massima punizione provoca il secondo giallo e l’espulsione del terzino giallo verde. Questa volta è freddo è dal disco non sbaglia Terribile e spiazza Facco, ventesimo centro stagionale per lui e terzo gol in quel di Levone per il CNH.

la partita è ormai agli sgoccioli, ma le due squadre ci regalano ancora qualche emozione: siamo al 40′ quando il braccio largo di Abagnale in area regala questa volta l’occasione a Di Trapani di rispondere a Terribile, a Lollo non serve il replay e trasforma in maniera eccellente il rigore, siglando un gol che serve a poco ormai al Valmalone ma che a livello personale tiene a debita distanza il suo diretto concorrente alla conquista della classifica per il titolo di capocannoniere.

Il rigore trasformato magistralmente da Lorenzo Di Trapani che vale il gol bandiera del Valmalone

allo scadere dei tempi regolamentari a mettere la ciliegina sulla torta ci pensa Moretti con uno splendido destro a giro dal limite dell’area, pallone che va a baciare la rete imprendibile per Facco un gol bellissimo che cala il sipario nel migliore dei modi sulla meritata vittoria dei ragazzi di Filoni che si mantengono così in vetta a braccetto con il Vallorco.

L’abbraccio dei compagni a Joe Moretti dopo la splendida rete che fissa il risultato sul 1-4 per il CNH

Rammarico per il Valmalone, artefice di un buon campionato fino a questo momento, ma che come ci conferma a inizio gara il tecnico Lociuro nonostante una rosa di 24 elementi, spesso si ritrova come oggi, con una panchina molto corta, e questo sicuramente non giova, ed è un peccato. il nostro augurio e che i giovani capiscano che certe occasioni di vivere e praticare questo sport non sono eterne, ma durano pochi anni, approfittatene, un giorno magari potrete essere troppo “anziani” per praticare il gioco più bello del mondo.

 

IL TABELLINO DI VALMALONE – CNH UNDER 19

VALMALONE – CNH 1-4
Reti (0-3, 1-3, 1-4): 39′ Grivetto (C), 9’st Grivetto (C), 33’st Terribile (C) (rig.), 40’st Di Trapani (V) (rig.), 44’st Moretti (C).
NOTE: 25’st Rigore parato da Facco a Terribile
VALMALONE (4-3-3):
Facco 6.5, Astolfi 6, De Luca 5, De Stefano 6.5 (37’st Tasca sv.), Ballatore 6, Frau 6, Sensibile 5.5, Lociuro 6, Riggio 6, Di Trapani 6.5, Allegro 5.5 (1’st Fame 5.5). All. Frau 6. DIR. De Luca, Mirabile. A Disp. Mirabile.
CNH (4-3-2-1): Fundone 6.5, Iuliani 6, Dell’Agnolo 6.5, Lazzati 6.5, Passarello 6.5, Abagnale 5.5, Moretti 7, Biscant 7, Grivetto 8 (35’st Salatino 6), Terribile 6.5, Di Gregorio 7 (25’st Costa 6.5). All. Filoni 7. DIR. Tarasco. A Disp. Caruana, Corbosiero, Tarasco, Traisci.
AMMONITI: 15′ Sensibile (V), 37′ De Stefano (C), 6’st Dell’Agnolo (C), 15’st Facco (V), 15’st Terribile (C), 21’st Sensibile (V), 25’st De Luca (V), 34’st De Luca (V), 39’st Abagnale (C), 42’st Fame (V), 45’st Ballatore (V).
ESPULSI: 21’st Sensibile (V), 34’st De Luca (V)

Sarcinella di Collegno, l’arbitro della gara.

ARBITRO: Sarcinella di Collegno 7 Un direttore di gara molto fiscale, forse troppi contrasti fischiati ma vede quasi sempre bene, tre rigori fischiati, due sono chiari, dubbi sul primo ma il contatto sembra esserci, quando la partita si complica usa i cartellini che nel primo tempo aveva evitato con un grande dialogo, mai arrogante ma interviene sempre con polso e fermezza nelle decisioni, si prende anche un applauso dalla tribuna, non capita spesso.

 

LE PAGELLE DEL VALMALONE

La formazione iniziale del Valmalone

All. Frau 6 sostituisce il tecnico Lociuro fuori per squalifica, fa quel che può bene nel primo tempo, nel secondo paga l’inferiorità numerica, la panchina corta, e di fronte non dimentichiamolo che ha il CNH.

Facco 6.5 Non impeccabile e sicuro in alcune occasioni, si rifà con il doppio miracolo in occasione del primo rigore.

Astolfi 6 Bene nel primo tempo, nel secondo diventa dura quando la squadra rimane in 10 e poi in 9, ma se la cava, qualche buono spunto avanzato.

De Luca 5 Partita da dimenticare per il terzino sinistro, espulsione e due rigori concessi.

De Stefano 6.5 Il migliore della retroguardia, ci mette spesso il fisico, e nel primo tempo ferma spesso il reparto avanzato degli ospiti, alcuni interventi sono provvidenziali. 37’st Tasca SV.

Ballatore 6 Partita di alti e bassi, ma spesso anticipa in maniera importante alcune imbucate avversarie.

Frau 6 Poco incisivo in fase di possesso palla, se la cava, ma deve cambiare marcia.

Sensibile 5.5 Troppo nervoso, rimedia dei cartellini evitabili forse esagerata l’espulsione ma poteva rimediarla anche prima per proteste, poco concentrato.

Lociuro 6 Poco freddo sotto porta, controlla male qualche pallone, ma tra tutti si fa vedere in avanti spesso, soprattutto nel primo tempo.

Riggio 6 meglio nel primo tempo, nel secondo fatica a tenere palla, ha una buona occasione ma anticipa troppo la giocata in spaccata, poteva fare meglio.

Di Trapani 6.5 Si deve sacrificare a centrocampo, in campo si vede che è un leader, da istruzioni ai compagni, ma oggi la sua stella brilla un po meno del solito, freddo in occasione del rigore.

Allegro 5.5 Partita opaca, non crea grandi pericoli, non fa salire la squadra, poca grinta in campo. 1’st Fame 5.5 Non dona grande verve al reparto, al 42′ un cartellino giallo è da evitare, ci sono altre partite.

 

LE PAGELLE DEL CNH

Gli 11 di partenza del CNH

All. Filoni 7 Continua la cavalcata della sua squadra, un primo tempo non favoloso, nel secondo dà la sveglia ai suoi e comincia a proporre un calcio più ordinato.

Fundone 6.5 Non impegnatissimo ma quando chiamato in causa risponde presente alla grande, serve un rigore per batterlo.

Iuliani 6 Non lascia grande spazio di manovra agli avversari, buono il lavoro svolto in fase propositiva.

Dell’Agnolo 6.5 Esce spesso alla grande palla al piede in difesa, ottimi spunti in fase offensiva, prezioso in impostazione.

Lazzati 6.5 Molte volte in anticipo sull’avversario e sulle seconde palle spesso arriva prima degli altri.

Passarello 6.5 Rapido nelle letture e nelle scelte di tempo, nel secondo tempo qualche sbavatura ma bene nel complesso.

Abagnale 5.5 Molti errori in fase di impostazione nel primo tempo sopratutto, da rivedere i suoi passaggi in uscita, il rigore con le nuove regole e giusto, serve più attenzione.

Moretti 7 Segna il gol più bello della gara e sforna una prestazione di ottimo livello, molti palloni passano dai suoi piedi educati.

Biscant 7 Cresce molto nel secondo tempo, una spina nel fianco per la retroguardia avversaria.

Grivetto 8 Prestazione da superstar, rischia anche di arrivare alla tripletta, le sue due reti arrivano in una fase di stallo, oltre al vantaggio spacca la partita in maniera decisiva. 35’st Salatino 6 Entra in un momento positivo della gara e aiuta a mantenere la buona intensità del CNH.

Terribile 6.5 La qualità non si discute, non riesce a incidere come sempre ma anche questa volta ci mette la firma, peccato per la doppia occasione sprecata malamente sul primo rigore, oggi è mancata un po di freddezza negli ultimi metri.

Di Gregorio 7 Si propone con continuità, ottima visione di gioco, li davanti fà la differenza. 25’st Costa 6.5 Entra e si procura il rigore, Terribile gli deve almeno un aperitivo, grazie a lui si riprende dallo smacco del primo rigore fallito.

 

LE PAROLE DEL MAN OF THE MATCH

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Privacy Policy Cookie Policy