Atletico Torino Novese Under 14

Dopo due sconfitte la Novese Under 14 torna a vincere e lo fa in grande stile: a farne le spese è l’Atletico Torino, che per la prima volta in campionato cade tra le mura amiche. Come nel turno precedente, giocato in casa con l’Acqui, l’Atletico Torino viene punito nel finale di gara: se allora era stato un rigore all’ultimo minuto a far sfumare i tre punti, questa volta è una prodezza, siglata al 26′ della ripresa, a condannare i ragazzi di Filippo Bisecco.

La Novese mette subito il piede sull’acceleratore: al 3′ Anfosso ruba palla a Francesco Rosani dai 25 metri, avanza verso la porta e prova a sorprendere Cadili, che però è attento e blocca in sicurezza. Passa un giro d’orologio e arriva il primo brivido, sempre creato dagli ospiti, con Ricci caparbio a svettare col tempo giusto in area e a schiacciare il corner di Meminaj: Cadili respinge nell’area piccola, costringendo Luca Rosani a spazzare come meglio può in calcio d’angolo. Il vantaggio ospite è nell’aria e arriva al 7′, quando Meminaj recupera l’ennesimo pallone a metà campo servendo immediatamente un filtrante per Bailo, che in area incrocia sul primo palo beffando Cadili sul suo legno. L’Atletico soffre l’intensità e la fisicità degli ospiti, padroni a centrocampo e, in generale, più pimpanti in ogni zona del campo. L’Atletico, ciononostante, crea qualche pericolo: il primo lampo è di Malih, che innescato da Cassiani prova a concludere in area, ma la sua conclusione è deviata in angolo da Giaroli. Al 22′ l’episodio più discusso della gara, con un possibile gol fantasma a infiammare gli animi. L’arbitro nega il gol a Dello Monaco, la cui conclusione rimpallata viene spazzata sulla linea da Picollo.

La ripresa nasce sotto un’altra stella, questa volta favorevole all’Atletico. Non passa neanche un minuto e De Luca scambia sull’out di sinistra con Dello Monaco, che crossa in mezzo trovando un’ispirato Malih, che di tacco beffa Brollo. La Novese alza subito la testa, provando a far male da calcio piazzato, ma Pace non prende bene la mira e spara alto la respinta del portiere, che allontana come può la punizione velenosa di Meminaj. Le parti, rispetto al primo tempo, sono invertite, benchè la stanchezza cominci a condizionare la prestazione di entrambe le compagini: tante le palle buttate, i campanili, le imprecisioni. Al 17′ i padroni di casa sfiorano il sorpasso con Dello Monaco, che spedisce di poco a lato il suggerimento in volè di Milan. Nel momento peggiore della Novese, in cui sembra che l’Atletico possa mettere la freccia da un momento all’altro, il mago Pace sale sul palco e tira fuori il coniglio dal cilindro: il 4 neroazzurro vede Cadili fuori dai pali, e dai 25 metri lo beffa con una parabola che si infila sotto la traversa. Il 2-1 taglia definitivamente le gambe all’Atletico, mentre la Novese, d’altra parte, non si prende rischi. Dopo un inizio col turbo l’Atletico comincia a rallentare; quest’importante vittoria esterna, invece, può essere cruciale per la Novese, che forte dei tre punti conquistati in una trasferta così pesante può dare inizio a un nuovo capitolo del suo campionato.

 

IL TABELLINO DI ATLETICO TORINO NOVESE UNDER 14

ATLETICO TORINO-NOVESE 1-2
RETI (0-1, 1-1, 1-2): 7′ Bailo (N), 1′ st Malih (A), 26′ st Pace (N).
ATLETICO TORINO (4-3-3): Cadili 6, Mirra 6.5, Macrì 6.5, Rosani L. 6.5, Catoggio 6.5, Piazzo 6.5 (16′ st Milan 6.5), Cassiani 6.5, Rosani F. 6 (25′ De Luca 6.5), Dello Monaco 6.5, Laurita 6.5, Malih 7. A disp. Borella, Cattinelli, Toffanin. All. Bisecco. Dir. Piazzo – Dello Monaco.
NOVESE (4-1-4-1): Brollo 6, Bailo 7, Bona 6.5, Giaroli 6.5, Picollo 6.5, Pace 7, Anfosso 7, Lombardo 7, Ricci 6.5 (25′ st Ricciu 6.5), Ravera M. 7 (29′ st Ferrando sv), Meminaj 7 (35′ st Coppa sv). A disp. Cuneo, Semino, Jaho, Benini. All. Balduzzi. Dir. Gaion.
ARBITRO: Muraru di Nichelino 6 Va un po’ nel pallone nel secondo tempo, prendendo qualche scelta affrettata di troppo. Il gol fantasma?

LE PAGELLE DI ATLETICO TORINO NOVESE UNDER 14

ATLETICO TORINO (4-3-3)

All. Bisecco 6.5 Capisce le difficoltà dei suoi nel primo tempo e prova fin da subito a mettere più muscoli in campo. Azzeccata la scelta di arretrare Malih da terzino nella ripresa.
Cadili 6 Meno brillante del solito: prende il primo gol sul suo palo e forse, sul secondo, poteva farsi trovare meglio posizionato.
Mirra 6.5 Chiude bene gli spazi e non si fa saltare.
Macrì 6.5 Buoni tempi in uscita, personalità palla al piede.
Rosani L. 6.5 Nessuna sbavatura, si fa sempre trovare pronto in difesa.
Catoggio 6.5 Patisce un po’ in copertura, ma rimedia con la sua qualità e intelligenza tattica.
Piazzo 6.5 Bene in entrambe le fasi, si sacrifica per la squadra. 16′ st Milan 6.5 Dà qualche soluzione in più in avanti.
Cassiani 6.5 Alterna magie in impostazione a qualche imprecisione negli scambi.
Rosani F. 6 In difficoltà a destra, patisce l’esplosività iniziale della Novese 25′ De Luca 6.5 Dà sprint ed energia all’attacco.
Dello Monaco 6.5 Come al solito riesce a ritagliarsi occasioni e a dialogare bene con i compagni, anche se forse pecca un po’ di lucidità sotto porta.
Laurita 6.5 Tecnica al servizio della squadra: a volte, però, temporeggia troppo.
Malih 7 Il suo coraggio viene premiato: il mezzo voto in più premia la sua audacia e il sacrificio da terzino chiestogli dall’allenatore.

NOVESE (4-1-4-1)

All. Balduzzi 7 Esce da via Palatucci con tre punti pesantissimi. Sfrutta bene le individualità che ha a disposizione mettendo in difficoltà un avversario ostico.
Brollo 6 Prende gol sul suo palo, poteva fare meglio.
Bailo 7 Infaticabile a sinistra: copre, spinge, pressa e trova anche il gol.
Bona 6.5 Tiene bene la posizione lasciando pochi spazi.
Giaroli 6.5 Marcature buone, non si sbilancia e non lascia buchi.
Picollo 6.5 Non si prende rischi, sicurezza sulla destra.
Pace 7 Metronomo imprescindibile: tira fuori dal cappello un gol pazzesco.
Anfosso 7 A tratti incontenibile, qualità e corsa a non finire.
Lombardo 7 Personalità, tecnica e tenacia: prezioso tra le linee.
Ricci 6.5 Creatività ed estro, pericoloso a più riprese. Dal 25′ st Ricciu 6.5 Prova a offrire qualche spunto in attacco.
Ravera M. 7 Imprevedibile in avanti e pronto a dare una mano in copertura quando serve. Dal 29′ st Ferrando sv
Meminaj 7 Tuttocampista, perfetto equilibrio di fisicità, esplosività e qualità. Dal 35′ st Coppa sv

ATLETICO TORINO NOVESE UNDER 14: INTERVISTA A FILIPPO BISECCO (ATLETICO TORINO)

ATLETICO TORINO NOVESE UNDER 14: INTERVISTA A DAVIDE BALDUZZI (NOVESE)

CLICCA QUI PER LA FOTOGALLERY DI GIROLAMO CASSARA’