Bacigalupo Pedona Under 14

Prima vittoria conquistata per i ragazzi di Claudio Ivaldi tra le mura amiche al termine di una gara entusiasmante che ha visto il Bacigalupo colpire e soffrire da vera squadra nonostante sino ad ora alle buone prestazioni non siano seguiti i risultati. Il Pedona di Ghibaudo parte subito forte, neanche il tempo di battere l’inizio a centrocampo che dopo due minuti Matteo Dutto, palla al piede, arriva al limite dell’area allarga per Edoardo Forneris imbucato praticamente solo davanti al portiere e angola per la marcatura che apre la partita. Dopo il sussulto iniziale la gara si addormenta e lascia campo allo studio tra le due squadre, Bacigalupo che ci prova soprattutto con palle lunghe per Alessio Argento, abile nella protezione della palla per far salire la squadra non disdegnando neanche la percussione personale verso la porta, intento stoppato più volte dai centrali Cretu e Revello. Al 20’ arriva il pareggio dei nerazzurri: Cutri effettua la rimessa lunga, Revello combatte con Argento per colpire la palla ma scivola e l’attaccante ne approfitta arpionando la palla e correndo verso l’area totalmente da solo, Brahja riesce a toccare la sfera sul tiro ma ne rallenta soltanto l’ingresso in rete. Altro giro di lancette e sempre Argento porta i suoi in vantaggio grazie all’intelligente cross di Fabio Chirila che taglia fuori la difesa e l’attaccante realizza con un altrettanto perspicace tocco sotto per il pallo netto che va a scavalcare il portiere. Adesso il Bacigalupo è rinvigorito dal vantaggio e domina la seconda parte della prima frazione, riuscendo facilmente ad arrivare al tiro dopo ottime combinazioni, da segnalare l’importanza di Mohamed Kabli nel recupero palla e le ottime triangolazioni tra Chentoufi e Posse, quest’ultimo in giornata molto creativa. Quasi alla fine arriva un ottima occasione per il Pedona dai piedi di Forneris il quale trova Viale solo davanti alla porta ma Cutri si allunga al massimo e arriva agile sul tiro angolato.
Il secondo tempo è caratterizzato dal prevedibile forcing degli ospiti alla ricerca del gol del pareggio, costringendo i nerazzurri al ripiegamento nella propria metà campo con molta difficoltà nel far arrivare la palla ai punti di riferimento offensivi. La difesa di casa nonostante ciò non concede molte occasioni papabili al gol se non spontanei tiri da fuori area che servono a mettere alla prova i riflessi di Cutri come nel caso dell’insidiosa sassata di Viale. Al 26′ arriva però il gol che mette al sicuro il risultato: Posse si procura una punizione a ridosso dell’area di rigore che batte lui stesso con un grande sinistro a scavalcare la barriera e fa insaccare senza possibilità per il portiere. C’è anche la possibilità per la tripletta personale di Argento che dopo il recupero palla di Chentoufi riceve lungo ma non è freddo sull’uscita del portiere praticamente fuori dalla sua area. La conclusione del match viene ritardata dalla botta alla caviglia che costringe Posse ad accasciarsi a terra per qualche minuto, rientrerà però in tempo sul terreno di gioco al momento dei tre fischi dell’arbitro che consegnano i primi tre punti alla sua squadra.

IL TABELLINO DI BACIGALUPO PEDONA UNDER 14

RETI (0-1, 3-1): 2′ Forneris (P), 20′ Argento (B), 21′ Argento (B), 26′ st Posse (B).
BACIGALUPO (4-2-3-1): Cutri 7, Coniglio 6 (1′ st Tuiu 6.5), Lettieri 6.5 (11′ st Marturana 6), Cambareri 6.5, Scoglio 7, Kabli 6.5, Chentoufi 7 (32′ st Cerreto sv), Posse 7.5, Argento 8, Conti Riccardo 7 (27′ st Bruera sv), Chirila 7 (1′ st Ruggiero 6.5). A disp. Fantone. All. Ivaldi 7. Dir. Bruera.
PEDONA (4-2-3-1): Brahja 6, Bonetto 6, Rosato 6, Cretu 6.5, Revello 6, Dutto 6.5, Forneris 7, Lerda 6, Bertero 6.5, Viale 6, De Santo 6.5 (9′ st De Santo 6). A disp. Chiappero, Bertoluzzo, Guttero. All. Ghibaudo 6.
ARBITRO: Zitti di Nichelino 7.

LE PAGELLE DI BACIGALUPO PEDONA UNDER 14

Alessio Argento, migliore in campo

BACIGALUPO 4-2-3-1
All. Ivaldi 7 Difficile capire perché arrivi solo ora la prima vittoria, a lui il merito di aver creato una squadra.
Cutri 7 Dopo il gol iniziale serra la porta e butta via le chiavi.
Coniglio 6 Non si fa notare in possesso palla ma utile in contenimento.
1′ st Tuiu 6.5 Offre maggiore spinta unita ad ottime intuizioni.
Lettieri 6.5 Attento da terzino di spinta, cala un po’ quando viene spostato in avanti.
11′ st Marturana 6 Aiuta nel momento di maggior forcing degli avversari.
Cambareri 6.5 Sfrutta il fisico a suo vantaggio, abile anche in ripartenza.
Scoglio 7 Scoglio di nome e di fatto, quando non riesce ad anticipare trova comunque la palla.
Kabli 6.5 Sbuca dietro agli avversari quando meno se lo aspettano e ruba palla.
Chentoufi 7 Punto di riferimento sulla fascia, palla al piede è difficile da fermare. 32′ st Cerreto SV
Posse 7.5 Creatività al servizio della squadra, sinistro al servizio della palla.
Argento 8 Punta boa che sa fare tutto e i due gol dalla diversa esecuzione lo confermano.
Conti 7 Appoggio ideale per la punta, spina nel fianco per la difesa. 27′ st Bruera SV
Chirila 7 Costretto ad uscire dopo un tempo eseguito alla grande. 1′ st Ruggiero 6.5 Solidità difensiva.
Dir: Bruera.

Pedona Under 14

PEDONA 4-2-3-1
All. Ghibaudo 6 Il buon inizio si smaterializza nella mancanza di concretezza davanti l’area.
Brahja 6 Poteva fare di più sul primo gol, incolpevole sugli altri.
Bonetto 6 Soffre la spinta di Chentoufi che lo limita nel coprire la fascia.
Rosato 6 Più incisivo in fase offensiva a supporto degli attaccanti.
Cretu 6.5 Argento è un cattivo cliente ma è bravo nel fermarlo quando parte.
Revello 6 Sfortunato a scivolare sul primo gol, resiste come può.
Dutto 6.5 Tra i pochi a mettere ordine nei suoi, fa l’assist per il gol.
Forneris 7 A parte il gol molta spinta, riferimento in attacco.
Lerda 6 Crea in fase di impostazione ma non riesce a sfondare.
Bertero 6 Non dà grossi problemi alla difesa avversaria.
Viale 6.5 Ci prova più volte non riuscendo a trovare gli spazi giusti.
De Santo 6.5 Occupa la fascia dando preoccupazioni alla difesa. 9′ st De Santo 6 Entra per forzare la difesa e trovare il pareggio.

 

BACIGALUPO PEDONA UNDER 14: INTERVISTA A CLAUDIO IVALDI (BACIGALUPO)