Bollengo Albiano Under 14
Il gruppo di Domenico Castellano prima del calcio d'inizio

Finisce 3 a 1 per gli ospiti l’emozionante sfida fra Bollengo Albiano e Aygreville, giocatasi al Campo Sportivo Gaglione di Bollengo. I padroni di casa ci mettono tanto cuore e tanta grinta ma non riescono a superare il turno, mentre l’Aygreville gioca una bella partita nonostante i numerosi errori sotto porta. I primi minuti di match sono caratterizzati da diversi tiri da parte dei valdostani, che con saette velenose impegnano sempre il portiere bollenghino Provenzano. Al 23’ ecco che la partita si sblocca, quando Auletta segna un rigore concesso dopo il fallo in area di Pradoroux su Pozzan. L’ultima emozione del primo tempo la dà Mosca, che sotto porta non concretizza e cicca clamorosamente una buona palla gol. All’inizio del secondo tempo passano solamente 7 minuti e il Bollengo riesce a trovare un insperato pareggio, grazie alla bella conclusione di Simone Garavet che va ad insaccare la rete, portando il Bollengo sull’1 a 1. Nei minuti successivi si susseguono errori clamorosi da entrambe le parti, come quello di Giuseppe Nastasi, da solo davanti al portiere, e quello altrettanto clamoroso di Tommaso Moschetta. Sicuramente un altro errore incredibile è quello di Tommaso Gobbo, che, trovatosi tutto solo, a tu per tu con il portiere, non riesce a spingere la sfera in porta. Al minuto 35 Moschetta ha l’occasione di riportare avanti i suoi, ma il suo bel tiro incrociato esce di pochissimo al lato del palo. Gli ultimi 10 minuti sono decisivi: al 34’ Pozzan riesce a trovare l’agognato gol del 2 a 1 e dopo appena 3 minuti l’Aygreville sfrutta la botta psicologica arrivata al Bollengo per segnare, con Auletta, il gol del 3 a 1, che porta la compagine valdostana alla fase successiva di Coppa Piemonte.

BOLLENGO ALBIANO-AYGREVILLE 1-3
RETI (0-1, 1-1, 1-3): 23′ Auletta (A), 7′ st Garavet (B), 34′ st Pozzan (A), 37′ st Auletta (A).
BOLLENGO ALBIANO (4-3-3): Provenzano 6, Perino 6.5, Ghiringhello 7 (38′ st Colmuto sv), Capillo 6.5, Pradoroux 6, Bevolo 6, Moschetta 6, Garavet 7.5, Pasquato 6 (27′ st Capello sv), Stratta 7, Mosca 6. A disp. Savino, Pastorello, Cuciurean. All. Castellano 6.5.
AYGREVILLE (4-2-3-1): Iacobucci 6.5, Rey 6.5, Pellu 6, Nastasi 7, Mendez 6.5, Auletta 8, Gobbo 6, Chianese 6.5 (17′ st Molinaro 6), Pozzan 8.5, Esquisito 7.5, Paico Vargas 7.5. A disp. Henry, Sabatino, Betemps. All. Turato 7. Dir. Pozzan.
AMMONITI: 25′ Garavet (B), 2′ st Auletta (A), 36′ st Iacobucci (A).
ARBITRO: Ramella di Biella 6.5 Buona conduzione di gara.

BOLLENGO ALBIANO 4-3-3
Provenzano 6 Prende 3 gol ma ha poche responsabilità.
Perino 6.5 Fa una bella partita di spinta sulla fascia destra.
Ghiringhello 7 Salvo un errore che poteva costargli caro, ciononostante disputa una grandissima partita.
Capillo 6.5 Gestisce le operazioni in mezzo al campo.
Pradoroux 6 Disattento in fase difensiva, causa il rigore.
Bevolo 6 Si disimpegna egregiamente in fase di copertura.
Moschetta 6 Tanto movimento ma è poco lucido sotto porta.
Garavet 7.5 Realizza il gol che dà speranza alla squadra.
Pasquato 6 Disputa una gara di gran sacrificio.
Stratta 7 Si impegna, lotta e ricopre egregiamente il suo ruolo.
Mosca 6 Sciupa una buona opportunità per andare a segno.
All. Castellano 6.5 Guida i ragazzi in una partita non facile.

Aygreville Under 14
L’Aygreville di Nicola Turato prima del calcio d’inizio

AYGREVILLE 4-2-3-1
Iacobucci 6.5 Prende solo un gol, peccato per l’ammonizione.
Rey 6.5 Gioca un match senza particolari errori.
Pellu 6 Si fa scappare spesso l’avversario in progressione.
Nastasi 7 Sempre attento, sbaglia poco.
Mendez 6.5 Prestazione concreta e di gran qualità.
Auletta 8 Apre e chiude i giochi: bella doppietta.
Gobbo 6 Non incide quanto serve al match.
Chianese 6.5 Gioca bene ma fa qualche errorino in disimpegno. 17’ st Molinaro 6 Dà spunti con i suoi inserimenti.

Davide Pozzan Aygreville Under 14
Davide Pozzan, autore del gol del 2-1 che, di fatto, manda l’Aygreville in semifinale

Pozzan 8.5 Il più in forma della squadra, un vero trascinatore.
Esquisito 7.5 Prestazione di qualità: è la mente della squadra.
Paico Vargas 7.5 Un fulmine sulla fascia sinistra, imprendibile.
All. Turato 7 Gestisce bene i suoi fino alla vittoria finale.

Clicca sui nomi per ascoltare le interviste a Domenico Castellano, tecnico del Bollengo Albiano e Nicola Turato, tecnico dell’Aygreville