8 Maggio 2021

Caduti Special Edition: ciclone Masciandaro, il Rosta batte l’Aygreville

Le più lette

Ivrea Calcio: gli eporediesi assorbono il Real Soccer Team all’insegna della comunione di intenti

Il Real Soccer Team chiude i battenti. La società del Presidente Antonio Giodice verrà assorbita dall'Ivrea Calcio, con l'intento...

Vogherese-Club Milano Eccellenza: le doppiette di Vitali e Doria rilanciano Scalise

Vittoria fondamentale per il Club Milano, che espugna il Parisi grazie alle doppiette di Vitali e Doria. Alla Vogherese...

Giana Erminio-Pistoiese Serie C: Perna e Dalla Bona firmano la salvezza della squadra di Gorgonzola

Perna e Della Bona consegnano la salvezza alla Giana. Entrambe le squadre avevano bisogno di tre punti, entrambe si...
Alina Gioacas
Alina Gioacas
Dal 2010, in giro per i campi piemontesi con tanta passione - Eccellenza A/Promozione A/Juniores Regionale A

Un ciclone chiamato Fabio Masciandaro si è abbattuto sull’Aygreville, regalando al Rosta di Tammaro il Caduti Special Edition. 3-1 il risultato finale, con i biancorossi bravi a trionfare dopo essere passati alle fasi finali come seconda classificata. Il percorso dei valdostani si è invece interrotto proprio sul più bello: cammino netto per la formazione di Nicola Turato, che ha superato brillantemente il girone, confrontandosi e battendo avversari che militano nei regionali (Volpiano e Pinerolo). Eliminato poi il Collegno ai rigori e infine anche i padroni di casa del Lucento, vittoria che ha regalato l’atto finale. Atto finale raggiunto dal Rosta grazie alle vittorie su Mirafiori e Pinerolo.

Nella finalissima, la formazione di Tammaro è particolarmente ispirata: Natale prima sbatte sul palo e poi trova la respinta dell’ottimo portierino valdostano Iacobucci. Poco male per il Rosta, perché al 15′ il tocco ravvicinato di Masciandaro è vincente e vale il vantaggio. L’Aygreville esprime un buon calcio ma fatica a sfondare, su corner di Paico Vargas ci prova Esquisito ma il suo colpo di testa è preda di Lorenzonetto e della difesa biancorossa. A inizio ripresa, è ancora bomber Masciandaro a trovare la via del gol, il suo pallonetto è imprendibile. Imprendibile anche la gran conclusione di Natale dalla distanza. Nonostante il passivo pesante, l’Aygreville non si arrende e cerca almeno il gol della bandiera. Gol della bandiera trovato al 21′ da capitan Tommaso Cuc. L’1-3 dà nuova linfa alle aquile ma non c’è più tempo per la rimonta: vince il Rosta.

aygreville
L’Aygreville di Nicola Turato

Aygreville-Rosta 1-3
Reti (0-3, 1-3): 15′ e 2′ st Masciandaro (R), 14′ st Natale (R), 21′ st Cuc (A).
Aygreville (4-3-3): Iacobucci, Rey, Nastasi (24′ Pellu), Cuc, Mendez, Auletta, Paico Vargas, Esquisito, Pozzan, Gagliardi (11′ st Chianese), Gobbo. A disp. Rossi, Henry, Betemps, Sabatino, Fosson, Franceschini, Molinaro. All. Turato.
Rosta (4-4-2): Lorenzonetto, Biasci, Marini (12′ Benedetto), La Russa, Turi, Shala, Musso (8′ st Pinto), Cimino, Masciandaro (11′ st D’Amico), Crosetta, Natale. A disp. Cugno. All. Tammaro.


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli