Bra Under 14

Il Bra stravince sul campo del Cenisia e ottiene la quarta vittoria consecutiva. Per le violette, invece, è un buio fondo inaspettato, perché, dopo la vittoria con il Centallo e il pareggio con il Chisola, ci si aspettava una crescita dei ragazzi di Secci, che invece sono apparsi distanti con la testa. In avvio la gara si preannuncia equilibrata e le due squadre si affrontano a viso aperto. Al diciassettesimo, però, cambia il match, perché Mazzoni con una bella conclusione dal limite trova la rete, aiutato anche da una deviazione che beffa Testa. Le violette iniziano a sbandare, perdendo le certezze iniziali, e al 17’ arriva il raddoppio dei giallorossi con il secondo sigillo di Mazzoni, che chiude meravigliosamente un’incursione per le vie centrali. Neanche il tempo di esultare e Cardinale trova il 3 a 0, che di fatto chiude la partita. Al 32’ arriva la bellissima rete di Angelotti, che però è solamente un’illusione per le speranze dei padroni di casa. In chiusura di tempo, infatti, arriva anche il gol di La Scala su tap-in dopo una bella punizione di Cucco. Nella seconda frazione il 7 dei braidesi trova anche la doppietta, ma il direttore di gara non vede la palla entrare dopo che aveva colpito la traversa e ferma l’azione per l’offside di Cardinale che aveva poi ribadito in rete. Passano nove minuti e il nove giallorosso raddoppia sfruttando un’uscita avventata di Testa e superandolo con un pallonetto. A questo punto esce tra gli applausi del pubblico Cardinale e subentra Sankosaj, al quale bastano 6 minuti per siglare la personale doppietta e fissare il risultato sul definitivo 7 a 1.

Cenisia 1
Bra 7
RETI (0-3, 1-3, 1-7): 17′ e 27′ Mazzoni (B), 28′ Cardinale (B), 32′ Angelotti (C), 38′ La Scala (B), 14′ st Cardinale (B), 20′ st e 23′ st Sankosaj (B).
ARBITRO: Sanchez di Collegno 5.5 Incomprensibili i cinque di minuti di recupero nel finale, non vede il gol di La Scala.

CENISIA 4-3-3
All. Secci 6 Buona partenza, calo mentale.
Testa 6 Due errori e qualche buona parata.
Colombini 7 Gioca ovunque, poliedrico.
Tufanio 6 Tanta grinta.
Scalabrin 6 Lotta centralmente.
Sorbone 6 Troppe disattenzioni.
Baldi 6 Concede troppo spazio.
Cicogna 6 In calo. 13′ st Picciano 6 Volenteroso.
Angelotti 6.5 Bene in fase propositiva.
Napoli 6.5 Si vedono le sue qualità. 1′ st Giannatempo 6 Non trova le giuste giocate.
Fabozzi 7 Le idee ci sono. 18′ st Manavella 6 Ha voglia.
Sperduto 6 Si vede poco. 18′ st Picicuto 6 Pochi sprazzi.
A disp.: Sacco, Bonfante.
Dir: Scalabrin.

BRA 3-5-2
All. Murgia 7 Gestisce bene il gruppo.
Perucca 6.5 Gara buonissima.
Testa 7 Attento e bravo nel giro palla. 30′ st Chiavazza sv
Gramari 7 Corsa incessante. 22′ st Sorrentino 6.5 Buon ingresso.
Paschetta 7.5 Propositivo.
Mazzoni 8 Due gol e dominatore del centrocampo.
Urbinati 7 Un muro.
La Scala 7.5 Doppietta morale. 24′ st Dimitrov sv
D’Amelio 7 Conosce bene i meccanismi. 11′ st Simondi 6.5 Determinato.
Cardinale 7.5 Doppietta da bomber. 16′ st Sankosaj 7.5 Spietato.
Cucco 7.5 Creatore. 27′ st Fogliatto sv
Carrero 7 Motorino. 30′ st Silvestro sv
A disposizione: Ghione.
Dir: Miele – Testa.

QUI LA FOTOGALLERY DELLA GARA

LE PAROLE A FINE GARA: SECCI (CENISIA)

LE PAROLE A FINE GARA: MURGIA (BRA)