10 Luglio 2020 - 19:13:13

Cenisia – Pozzomaina Under 14: Odello – Obase coppia gol, travolte le violette

Le più lette

Folgore Caratese Serie D, Longo rimane alla guida dei brianzoli

Un lungo corteggiamento e qualche mese di riflessione hanno portato Emilio Longo a scegliere di rimanere sulla panchina della...

Dietrofront Alicese Orizzonti, panchina a Peritore

«Ci metterò dedizione e lavoro, sono le uniche armi che io ho a disposizione». Estremamente carico il tecnico Pier...

Villa Valle Serie D, rinnovo anche per il portiere Omar Asnaghi

Continua la campagna di rinnovi per il Villa Valle. Nella serata odierna è arrivata l'ufficialità della conferma del portiere...

Continua a vincere il Pozzomaina di Andrea Mirasola che centra la sesta vittoria consecutiva imponendosi in casa del Cenisia con un tonante 4 a 0. Tornano a perdere, invece, le violette allenate da Michele Polizzi, che vedono fermarsi a 2 la serie di vittorie consecutive, dopo i risultati positivi ottenuti con Acqui e Atletico Torino. Mirasola schiera i suoi in campo con un 4-3-1-2 atipico, la linea difensiva è composta da Sanna, Chiapusso e Iovino, con Nirta che più che un terzino destro è un’ala, che si fa sempre trovare in attacco. Il rombo a centrocampo è tenuto insieme da Arcadi davanti alla difesa e da Simonetti che inventa alle spalle del duo di attacco Odello-Obase. I due attaccanti del Pozzomaina ci mettono appena 3 minuti per portare il risultato sullo 0 a 2. Come un lampo, Ryan Odello sorprende la difesa di casa con un destro fulmineo e insacca alle spalle di Scoffone. Neanche un minuto più tardi ci pensa Obase a mettere la palla in rete, questa volta su assist di Odello. L’attaccante del Pozzo deve solo appoggiare in rete con il destro per il gol del raddoppio. I ragazzi di Mirasola attaccano senza sosta nonostante il doppio vantaggio e il 4-3-3 di Polizzi cerca di salvare il salvabile. Al 5′ minuto però, Obase si guadagna un rigore che può mettere la parola “fine” sulla partita appena cominciata. Sul dischetto si presenta Iovino, ma il suo tiro viene eroicamente parato da Riccardo Scoffone, che tiene in vita i suoi. Il rigore parato dà una scossa alle violette, che riescono a reagire e a creare qualche pericolo alla retroguardia ospite con il tridente offensivo Corrarati-Camiolo-Di Chiara. Al 14′ però è di nuovo il Pozzomaina a segnare, ancora una volta con Odello, implacabile quando avanza palla al piede, che sigla la personale doppietta e porta il risultato sullo 0 a 3. Nella ripresa i ritmi calano e i grigioblù tentano di addormentare la partita. I padroni di casa però riescono a creare qualche pericolo in più rispetto al primo tempo, servendo in profondità gli esterni, ma la difesa del Pozzo, guidata da Formato, risponde presente. La squadra di Mirasola, invece, quando attacca è sempre pericolosa, e Obase ha più di una palla per portare il bottino personale a quota 2. Proprio dopo un gol annullatogli da calcio d’angolo per un contatto sul portiere, al 20′ il numero 11 grigioblù riesce finalmente a segnare la doppietta e a chiudere una volta per tutte la partita, superando due difensori e beffando Scoffone con un pallonetto. Un poker, per il Pozzomaina, tanto pesante quanto meritato, i giocatori di Mirasola in campo si trovano quasi ad occhi chiusi e giocano un calcio a tratti emozionante. Le violette di Polizzi interrompono il momento positivo, ma contro un Pozzo così c’è poco da fare. Certo, l’atteggiamento iniziale, con tre reti subite, è da cancellare, ma la risposta dopo il rigore parato è stata positiva ed i ragazzi hanno combattuto fino alla fine dimostrando carattere, soprattutto nella ripresa.

IL TABELLINO DI CENISIA – POZZOMAINA UNDER 14

Cenisia – Pozzomaina 0 – 4
RETI: 2′ Odello (P), 3′ Edwin Obase (P), 14′ st Odello (P), 20′ st Edwin Obase (P).
CENISIA (4-3-3): Scoffone 7, Galasso 6.5, Stefanucci 6 (3′ st Actis 6), Giacoletto 6.5 (5′ st De Marco 6), De Marco F. 6.5, Barone 6.5, Di Chiara 6.5 (17′ st Bisceglia 6.5), Aluisio 6.5, Camiolo 6 (13′ st Di Stefano 6), Graffino 6, Corrarati 6.5. All. Polizzi 6. Dir. Stefanucci – Aluisio.
POZZOMAINA (4-3-1-2): Formato 6.5, Sanna 7, Chiapusso 7, Iovino 7, Arcadi 7.5, Milan 7 (6′ st De Luca 6.5), Nirta 7 (23′ st Rizzo 6.5), Ponzano 7 (13′ st Abela 6.5), Simonetti 7.5, Odello 8, Edwin Obase 8. A disp. Cecchetto. All. Mirasola 7.5. Dir. De Luca – Formato. ARBITRO: Scidà di Torino 7.5 Direzione di gara quasi impeccabile. Segue l’azione da vicino ed è sempre attento a non far scaldare gli animi.
NOTE: Rigore Fallito: 5′ Iovino (P).

LE PAGELLE DI CENISIA – POZZOMAINA UNDER 14

CENISIA 4-3-3
All. Polizzi 6 Aspettano in difesa e provano a ribaltare l’azione, poco efficace il pressing. Buona risposta della squadra dopo il rigore parato.
Scoffone 7 Para un rigore e tiene in partita i suoi. Belle parate anche nel secondo tempo.
Galasso 6.5 Ripresa in crescita, chiusure importanti nel secondo tempo.
Stefanucci 6 Costretto ad uscire dopo un contrasto, prestazione positiva. 3′ st Actis 6 Entra come centrale e si fa valere.
Giacoletto 6.5 Buona prova a centrocampo, bene anche da terzino nella ripresa. 5′ st De Marco 6 Forze fresche a servizio della squadra.
De Marco F. 6.5 Nonostante i primi minuti di sbando dell’intera squadra, riesce a contenere gli attaccanti del Pozzo con interventi precisi.
Barone 6.5 Dirige la difesa e copre bene. Peccato per i gol subiti nei primi minuti.
Di Chiara 6.5 Il più pericoloso dei suoi davanti. Buona corsa, poco preciso nell’ultimo passaggio. 17′ st Bisceglia 6.5 Prova a saltare l’uomo e a segnare il gol della bandiera.
Aluisio 6.5 Grinta a centrocampo, recupera palloni importanti. Poco preciso in fase di costruzione.
Camiolo 6 Difende bene palla e prova a far salire i suoi, ma viene servito poco. 13′ st Di Stefano 6 Pochi palloni giocabili, non riesce a incidere come vorrebbe.
Graffino 6 Si dà da fare più di tutti senza palla, troppo impreciso quando bisogna attaccare.
Corrarati 6.5 Insieme a Di Chiara è quello che fa più male alla retroguardia ospite, ma non riesce a pungere.
Dir: Stefanucci – Aluisio.

CENISIA - POZZOMAINA UNDER 14
Il Cenisia di Michele Polizzi

POZZOMAINA 4-3-1-2

CENISIA - POZZOMAINA UNDER 14
Dylan Edwin Obase

All. Mirasola 7.5 I suoi si trovano ad occhi chiusi. Risultato netto e prestazione più che convincente.
Formato 6.5 Risponde sempre presente nelle poche occasioni in cui viene chiamato in causa.
Sanna 7 Si allarga sulla fascia per agevolare la manovra e aiutare i difensori ad uscire dal pressing.
Chiapusso 7 Copre alla perfezione e fa ripartire l’azione con calma glaciale
Iovino 7 Peccato per il rigore sbagliato, prestazione quasi perfetta in difesa.
Arcadi 7.5 Metronomo del centrocampo di Mirasola. Non perde mai palla e serve i compagni con precisione millimetrica.
Milan 7 Vero e proprio legante tra difesa e attacco. sempre nel posto giusto al momento giusto. 6′ st De Luca 6.5 Entra con il piglio giusto e si fa valere.

CENISIA - POZZOMAINA UNDER 14
Ryan Odello

Nirta 7 Terzino a tutta fascia. Si fa sempre trovare quando i compagni attaccano. 23′ st Rizzo 6.5 Forze fresche per mantenere il vantaggio.
Ponzano 7 Si inserisce con i tempi giusti e torna sempre quando bisogna difendere. 13′ st Abela 6.5 Aiuta i compagni a rallentare i ritmi e a rimanere con la porta inviolata.
Simonetti 7.5 Tecnica e fantasia a servizio della squadra, mancino velenoso dai calci piazzati.
Odello 8 Si trova alla perfezione con i compagni di reparto e sigla la sua personalissima doppietta.
Edwin Obase 8 Inarrestabile in attacco, segna due reti e sfiora più di una volta la tripletta. Migliore in campo.
Dir: De Luca – Formato.

 

LE PAROLE A FINE GARA: POLIZZI

LE PAROLE A FINE GARA: MIRASOLA

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli