Il Chieri di Bellotto, dopo il pareggio in casa dell’Accademia Borgomanero di Tavasci, torna alla vittoria e difende il primato dall’assalto del Cossato, ma i tre punti non potevano essere più sudati. Guai a rimanere sorpresi, però, dalle difficoltà incontrate dai collinari, perché la Novese di Liberati è in un periodo di forma ottimale (l’ultima ha fermato sullo 0 a 0 lo Sparta Novara, mentre nelle passate giornate aveva superato l’Acqui, l’Alfieri e il Derthona) che testimonia la crescita di un gruppo che ora si trova invischiato nella lotta play out. In avvio partono decisamente meglio gli ospiti, che sorprendono i padroni di casa e mettono in grande apprensione la retroguardia di Bellotto. Passano i minuti e i collinari si scuotono, ma non riescono a trovare trame di gioco con la solita fluidità. Merito anche dell’assetto in campo della Novese, che, con Massone in posizione di trequartista, impediscono ad Arcudi di poter ricevere palla e amministrare la manovra del Chieri. Il canovaccio non cambia neanche nel secondo tempo e i padroni di casa si affidano sempre più a estemporanee conclusioni dalla distanza, che non impensieriscono Hoxha. A sei minuti dal termine dei minuti regolamentari arriva, però, la rete che regala i tre punti ai ragazzi allenati di Bellotto e porta la firma di Giachino, che stacca perentoriamente spedendo di testa la palla in fondo al sacco. La Novese prova ancora un forcing finale, ma il quartetto difensivo collinare regge con ordine, grazie anche a Giachino e Ferrari (autori di prestazioni incoraggianti), e neutralizza i tentativi di Andrade e Ottonelli.

Chieri 1
Novese 0
RETE: 29′ st Giachino (C).
AMMONITI: 33′ Albri (C), 13′ st Anelli (C).
ARBITRO: Vecchio di Nichelino  6 Partita maschia, gestita bene. Bravo a placare gli animi nel primo tempo.

CHIERI 4-3-3
All. Bellotto 7 Sprona incessantemente i suoi ragazzi.
D’Angela 6.5 Sempre attento.
Di Sparti 6 Macina chilometri.
Desopo 6 Meno incisivo del solito. 1′ st Magrì 7 Dà più solidità.
Albri 6 Ballerino. 1′ st Giachino 7.5 Ingresso decisivo, non solo per il gol.
Arcudi 6.5 Meglio nella ripresa.
Ferrari 7 Tra i più positivi.
Vergnano 6.5 Si libera bene al tiro. 11′ st Mellace 6 Buoni movimenti.
Giorio 6 Imballato. 1′ st D’Avolio 6 Non sembra al top.
Re 7 Un modello per caparbietà e sacrificio. 33′ st Eusebio sv
Sussetto 6.5 Sprazzi di bel calcio. 16′ st Castagna 6.5 Si incunea.
Mascarello 6 Può fare di più, ha potenzialità. 7′ st Anelli 6 Positivo.
A disp.: Crivellaro, Manzari
Dir: D’Angela – Mellace.

 

NOVESE 4-2-3-1
All. Liberati 7 La sua squadra è solida e strutturata.
Hoxha 7 Compie una serie di interventi miracolosi.
Ottonelli 7 Motorino incessante.
Daffocchio 6.5 Chiude Vergnano.
Bisio 6.5 Traccia un solco da cui non si passa.
Varini 6.5 Duo da applausi con Bosio.
Amarotti 6 Mette il fisico in mezzo. 33′ st Montobbio sv
Sultana 6 Sempre pronto a proporsi. 34′ st Incoronato sv
Tortorella 6 Tanto dinamismo. 29′ st Carrega sv
Oliviero 6 Impegna Desopo. 16′ st Parodi 6
Massone 6.5 Tanto lavoro sporco e buona visione.
Andrade 6.5 Ottima gara, bene spalle alla porta.
A disposizione: Brollo
Dirigente: Parodi

LE PAROLE A FINE GARA: BELLOTTO (CHIERI)

LE PAROLE A FINE GARA: LIBERATI (NOVESE)