14 Luglio 2020 - 00:18:09

Cit Turin – Atletico Torino Under 14: l’autoscacco di Alfieri decide un pazzo 2-2

Le più lette

Fossano, la mediana affidata a Babacar Tounkara

Partiti Boloca e Cristini, il Fossano ha di nuovo il suo padrone della mediana e risponde al nome di...

Aurora Calcio, primo arrivo a Olgiate Molgora: annunciato Moussa Abdel Zidane

Primo rinforzo per l'Aurora Calcio di Olgiate Molgora, che giocherà nel prossimo campionato di Promozione. La rosa 2020-2021, affidata...

Calciomercato Benarzole: Lorenzo Brondino nuovo rinforzo per Merlo

Rinforzo per le fasce in arrivo da Fossano: il Benarzole chiude l'acquisto di Lorenzo Brondino. Dopo una vita passata a...

Spesso negli scacchi a decidere le sorti di una partita sono gli alfieri. A volte, succede anche nel calcio: un Alfieri di nome e non di fatto, il capitano del Cit Turin. Il finale del pazzo 2-2 tra rossoverdi e Atletico Torino porta il suo marchio, nel bene e nel male: prima il gol che sembrava aver messo la parola fine sul match col più classico dei gol in zona Cesarini, poi, una manciata di secondi più tardi, il fallo in area su Giacovelli che regala agli ospiti il penalty del clamoroso pareggio. Un epilogo a due facce, come tutta la partita del resto: ad un primo tempo marcato Atletico, con tanti rimpianti da parte dei ragazzi di Bisecco, risponde una ripresa a tinte casalinghe, con un Cit tanto sprecone quanto sfortunato di fronte a un Borella stratosferico in almeno due occasioni. I primi dieci minuti sembrano preludere a un copione statico, con le due squadre più inclini a non concedere che a sbilanciarsi. Tuttavia, è proprio un errore difensivo a cambiare le carte in tavola: uscita sbagliata della retroguardia e palla sui piedi di Cecchetto, che entra in area costringendo Alfieri al fallo. Dal dischetto Cassiani non si fa ipnotizzare, spiazza Dussan e porta l’Atletico avanti, sbloccando la gara non solo nel punteggio. 5’ dopo, infatti, la stessa sorte tocca ai padroni di casa, a cui viene assegnato un penalty per un contatto di Rosani di Magnetti, lanciato da 40 metri da uno splendido lancio di Alfieri. È lo stesso capitano ad incaricarsi della battuta: esecuzione perfetta e pari agguantato. L’Atletico non ci sta e prova a riportarsi avanti con Cecchetto, la cui zampata in area, propiziata dal filtrante in volè di Milan, viene respinta col corpo da Dussan; l’assedio continua l’azione successiva, ma il tentativo a botta sicura da fuori area di Milan, col portiere del Cit malpiazzato, si spegne di poco a lato. I tre minuti di fuoco si chiudono al 24’, quando Campanile per poco non approfitta di un errore grossolano della difesa di casa, a cui pone rimedio un attento Borella. L’Atletico prova a pungere dalla distanza con Laurita e Elala, ultimi squilli che lasciano spazio a una ripresa targata Cit Turin. Al 10’ Pardi sfiora la perla su punizione, scavalcando la barriera ma non le manone di Borella, che poi si supera 10’ più tardi con un tuffo strepitoso sulla conclusione ravvicinata di Barbarossa. Più i minuti passano e più i rossoverdi diventano pericolosi, finchè Alfieri spezza l’incantesimo avventandosi su un rilancio sbilenco, depositato in rete con freddezza. La lucidità, però, dura poco. Palla al centro, lancio lungo per Giacovelli e fallo dello stesso Alfieri: Martelli non può che fischiare rigore. L’Atletico si affida a Mirra, che dagli 11 metri non delude. Agonismo e nervi saldi alla fine si sono compensati: il pareggio non poteva che esserne una logica conseguenza.

IL TABELLINO DI CIT TURIN ATLETICO TORINO UNDER 14

CIT TURIN-ATLETICO TORINO 2-2

RETI (1-0, 1-1, 2-1, 2-2): 13′ rig. Cassiani (A), 19′ rig. Alfieri (C), 34′ st Alfieri (C), 35′ st rig. Mirra (A).

CIT TURIN (4-3-3): Dussan 7, Di Lorenzo 6.5, Pardi 7, Farello 6.5, Giannatasio 6.5, Novaresio Alessandro 6.5, Campanile Luigi 7, Alfieri 6.5, Magnetti 6.5 (15′ st Barbarossa 6.5), Almondo 7, Sacco 7 (26′ st Urzi 6.5). A disp. De Paoli, Sanna, Di Ciccio, Tizzani, Risso. All. Piccarreta. Dir. Sacco.

ATLETICO TORINO (4-3-3): Borella 7.5, Catoggio 6.5, Mirra 7.5, Elala 7, Rosani L. 6.5, Cattinelli 6.5, Laurita 6.5 (1′ st Malih 5.5, 18′ st Rosani F. 6.5), Piazzo 6.5, Milan 7 (1′ st De Luca 6.5), Cassiani 6.5 (1′ st Giacovelli 6.5), Cecchetto 7. A disp. Cadili, Imbriani. All. Bisecco. Dir. Dello Monaco.

ARBITRO: Martelli di Torino 5.5 Troppi errori sugli off-side, ma non solo: fortunatamente sbaglia a danno di entrambi.

ESPULSI: 36′ st Piazzo (A).

LE PAGELLE DI CIT TURIN ATLETICO TORINO UNDER 14

CIT TURIN (4-3-3)
All. Piccarreta 6.5 Svolta nella ripresa: tre punti mancati.
Dussan 7 Decisivo nel primo tempo in almeno due occasioni.
Di Lorenzo 6.5 Mai colto in fallo, a destra è sempre sul pezzo.
Pardi 7 Spinta e qualità in abbondanza, sfiora la prodezza su punizione con un bel tiro a giro.
Farello 6.5 Polmoni e grinta in mediana, non si tira indietro.
Giannatasio 6.5 Coperture puntuali, non si fa saltare.
Novaresio Alessandro 6.5 Guida bene il reparto, mostrando un buon senso dell’anticipo.
Campanile Luigi 7 Recupera palloni in quantità e non disdegna le incursioni tra le maglie difensive.
Alfieri 6.5 Causa i due rigori, ma ne segna anche due: delizia e, suo malgrado, croce. Motore e cervello della squadra.
Magnetti 6.5 Tiene alta la squadra e si guadagna un rigore. 15′ st Barbarossa 6.5Super Borella gli nega il 2-1: buon impatto.
Almondo 7 Scheggia tra le linee, spesso insidioso per vie centrali.
Sacco 7 Sprint e tecnica sull’esterno: cliente ostico per ogni terzino. 26′ st Urzi 6.5 Entra e dà sostanza.
Dirigenti: Sacco – Novaresio.

ATLETICO TORINO (4-3-3)
All. Bisecco 6.5 Ripresa no, ma oggi bisognava fare punti.
Borella 7.5 Salva il risultato due volte in maniera strepitosa.
Catoggio 6.5 Un paio di spunti, copre bene e non lascia varchi.
Mirra 7.5 Si propone in avanti e non concede dietro. Non si fa intimorire da un rigore pesantissimo.
Elala 7 Sontuoso in mezzo al campo: legna e creatività.
Rosani L. 6.5 Non si butta giù dopo il fallo del rigore, in crescendo.
Cattinelli 6.5 Ordinato in difesa, poche sbavature.
Laurita 6.5 Sfiora l’1-2 con una parabola incredibile. 1′ st Malih 5.5 Non dà l’apporto sperato. 18′ st Rosani F. 6.5 Forze fresche.
Piazzo 6 Prestazione discreta, resa ancora più opaca dall’esplusione nel finale.
Milan 7 Scattante, sempre insidioso, malgrado qualche imprecisione. 1′ st De Luca 6.5 Sua uno dei pochi tentativi della ripresa.
Cassiani 6.5 Propositivo, crea spazi per i compagni. Lucido dagli 11 metri. 1′ st Giacovelli 6.5 All’inizio non incide, poi entra in gara: si guadagna il rigore del 2-2.
Cecchetto 7 Incontenibile nel primo tempo, corre per tre.
Dir: Dello Monaco – Cadili.

LE DICHIARAZIONI DI CIT TURIN ATLETICO TORINO UNDER 14

Luca Piccarreta, allenatore Cit Turin: «Nel primo tempo abbiamo sofferto su qualche situazione sull’esterno, ma già negli ultimi 10′ siamo venuti fuori. Nel secondo tempo siamo stati nettamente superiori, peccato per il rigore nel finale. Come nella partita della scorsa settimana con l’Acqui il pareggio ci sta stretto».

Filippo Bisecco, allenatore Atletico Torino: «Ci portiamo a casa un buon punto, l’importante oggi era tornare a fare punti, ma nel primo tempo dovevamo assolutamente segnare in almeno tre occasioni. Nel secondo tempo non ho avuto le risposte che mi aspettavo dai cambi che ho fatto».

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli