22 Giugno 2021

Cit Turin – Pianezza Under 14: Mereu giostra il poker rossoblù

Le più lette

Vanchiglia-Lucento All Stars Under 16: Amrhar fa una magia, i granata volano in semifinale

Quando trovare gli spazi è difficile, quando nessuno vuole mollare un centimetro e quando due squadre con due difese...

Real Meda-Pinerolo Serie C femminile: Mellano ferisce, Ferrario e Zorzetto guariscono; è pareggio al Città di Meda

Pinerolo e Real Meda chiudono la stagione con una bella prestazione, confermando rispettivamente il quinto e sesto posto della...

Meda Promozione: in difesa arriva l’ex Mariano Simone Bianchi

Il Meda continua a porre tasselli in vista della stagione 2021/2022 con l'acquisto di Simone Bianchi. Dopo il poker...

Punteggio finale che premia ampiamente il Pianezza, prima frazione bloccata, nella ripresa De Carlo apre il poker completato da Mereu, Rizzi e Zerbi. I padroni di casa reggono un tempo dando l’illusione di poter disputare un match più equilibrato, ma è bastata una disattenzione sul primo gol subito a far sgretolare quanto di buono fatto prima.

Gli ospiti partono subito forte verso la porta difesa da Fasone, Mereu trova Duggento al limite dell’area, preciso il cross per Zerbi che tira di poco a lato. Sarà solo la prima di tante occasioni sprecate dal numero 9 del Pianezza che avrebbe potuto chiudere la partita senza problemi. A mettere il bastone tra le ruote al bomber rossoblù ci pensa anche l’estremo difensore del Cit Turin, testimonianza ne è il colpo di testa arrivato su punizione di Alessandrini dove è agile ad arrivare in presa sul pallone.

Il primo quarto d’ora riflette perfettamente l’andamento di gioco di tutta la prima frazione: occasioni da entrambe le parti, più da azioni manovrate da parte del Pianezza, soprattutto da contropiede dal Cit Turin, ma nessuna rete gonfiata. L’impressione è che ad entrambe le squadre manchi l’apporto decisivo dei numeri 9, Sai e Zerbi, non solo per demeriti personali, l’ottimo lavoro di entrambe le difese non è infatti da sottovalutare. De Grazia e Calvi da una parte (nel primo tempo), Rovey e Costa dall’altra, hanno fornito delle prestazioni di tutto rispetto mantenendo alta l’attenzione.

L’occasione migliore per i verderossi arriva alla fine dei primi 45 minuti da una punizione di Pelissero battuta corta per D’Amato che non ci pensa due volte e tira da fuori area sfiorando la traversa.

Nella seconda frazione il Pianezza cambia musica fin da subito, arriva infatti al 4′ il gol che apre le marcature: De Carlo riceve palla da fallo laterale, sfila in area e sorprende il portiere calciando sul secondo palo. Il capitano del Cit Turin Antonio D’Amato capisce subito l’antifona e non ha intenzione di mollare, simbolica la scivolata all’indietro con cui ferma Gabriele D’Amato lanciato in contropiede. Inesorabili sono però gli svolgimenti della gara.

Il raddoppio arriva al 17′ con Mereu che raccoglie un cross di D’Amato e da posizione defilata colpisce al volo segnando una rete meravigliosa, considerato soprattutto uno specchio della porta abbastanza ridotta. Sempre da Mereu nasce il 3 a 0: dopo aver rubato palla trova lo spiraglio per Rizzi che da due passi non sbaglia. Chiude la partita l’ormai quasi insperato gol di Zerbi che dopo aver ricevuto palla al limite dell’area lascia partire un tiro potente impedendo la presa al portiere.

Soddisfazione per l’allenatore Raffaele Nuzzo: «C’è da sottolineare che nel primo tempo ci hanno messo in difficoltà, erano organizzati bene e si vedeva, alla ripresa abbiamo insistito portando più uomini in area e siamo riusciti ad uscirne bene».

 

IL TABELLINO DI CIT TURIN – PIANEZZA UNDER 14

CIT TURIN-PIANEZZA 0-4
RETI: 4′ st De Carlo (P), 17′ st Mereu (P), 25′ st Rizzi (P), 29′ st Zerbi (P).
CIT TURIN (4-2-3-1): Fasone 6, Cavallo Perin 6, D’amato 7, De Grazia Grazia 6, Cau 6 (5′ st Sburlati 6), Calvi 6, Romeo 6.5, Ez Zher 6, Sai 6, Danculea 6 (9′ st Carlino 6), Pelissero 6. A disp. Ghisolfo. All. Minorelli. Dir. Carlino – Fasone.
PIANEZZA (4-2-3-1): Navilli 7, Alessandrini 7, Costa 8, Rovey 7.5, Pinci 7, Stefano 7, Suppo 7 (14′ st D’Amato 7), De Carlo 8 (19′ st Orlando), Zerbi 7.5, Mereu 8, Duggento 7 (19′ st Rizzi 7.5). A disp. Gugliotta. All. Nuzzo. Dir. Orlando – Stoppino.
ARBITRO: El Aceb di Torino 7 Direzione senza sbavature, calma prontamente gli animi quando si stavano riscaldando.
AMMONITI: 32′ Pinci (P), 24′ st Zerbi (P).

 

LE PAGELLE DI CIT TURIN – PIANEZZA UNDER 14

CIT TURIN (4-2-3-1)
All. Minorelli 6 Prepara bene la gara, meno reattivo nel cambiare strategia dopo che il Pianezza aveva preso le misure.
Fasone 6 Nel primo tempo sembra impenetrabile, non può nulla o quasi sul tornado rossoblu arrivato nella seconda frazione.
Cavallo Perin 6 Si prende delle responsabilità ma pecca di imprecisioni che costano caro.
D’amato 7 Recuperi palla e corsa instancabile, l’ultimo a mollare, da vero leader.
De Grazia 6 Ci mette qualche pezza, fino a quando non aumenta l’imprevedibilità avversaria.
Cau 6 Non si fa vedere molto in avanti per aiutare la difesa.
5′ st Sburlati 6 Mereu non è un cliente facile, chiedere a Cau.
Calvi 6 Inizio appannato, poi si mette a marcare a uomo come un forsennato.
Romeo 6.5 Fa del contropiede il punto di forza partendo spesso dalla difesa.
Ez Zher 6 Non riesce a limitare la creatività del centrocampo avversario.
Sai 6 Pochi palloni toccati seppur con buone intuizioni.
Danculea 6 Non entra nel ritmo partita lasciando la squadra orfana di un collegamento tra centrocampo e attacco.
9′ st Carlino 6 Poche mosse per dare una scossa alla squadra.
Pelissero 6 Soffre il confronto in fascia con Mereu riuscendo comunque a rendersi pericoloso in avanti.
Dir: Carlino – Fasone.

 

Cit Turin Pianezza Under 14
Il Pianezza 2007 del tecnico Raffaele Nuzzo

 

PIANEZZA (4-2-3-1)
All. Nuzzo 7.5 Nell’intervallo scuote la squadra dando nuove indicazioni che contribuiscono alla vittoria.
Navilli 7 Pochi pericoli per lui, qualche buona uscita per strappare con il tempismo giusto la palla dai piedi avversari.
Alessandrini 7 Ara la fascia fornendo diagonali difensive e palle al bacio ad innescare l’attacco.
Costa 8 Non lascia passare nemmeno una mosca, trova anche il tempo per avanzare imperterrito in attacco alla ricerca del gol.
Rovey 7.5 Chiusure perfette e palle lunghe da regista, completa un duo difensivo invidiabile.
Pinci 7 Inizia da terzino e finisce da mediano coprendo egregiamente entrambi i ruoli.
Stefano 7 Grintoso, non molla un centimetro aiutando la squadra a mantenere il baricentro alto.
Suppo 7 Prova a sfondare le linee con la velocità, bravo nello stretto, può fare di meglio.
14′ st D’Amato 7 Porta tutta la sua freschezza.
De Carlo 8 Recupera palloni senza fermarsi mai, buoni piedi sfruttati sopratutto per allargare il gioco sulle fasce, il gol a coronamento della prestazione.
19′ st Orlando SV
Zerbi 7.5 Sbaglia molto senza farsi scoraggiare, supporta le ali con gli appoggi e trova il premio finale del gol.
Mereu 8 Direttore creativo della squadra, parte dalla fascia per fare quello che gli pare, nonostante le chiare doti non si intestardisce mai con azioni personali preferendo sempre il dialogo con i compagni.
Duggento 7 Ottimo appoggio per la punta, belle giocate che incidono sulla bilancia della gara.
19′ st Rizzi 7.5 Ingresso di qualità a supporto dell’attacco, trova il gol con un ottimo inserimento.
Dir: Orlando – Stoppino.


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli