La Crescentinese 2005
La Crescentinese 2005

Dimostrando netta superiorità la Crescentinese approda con merito alla semifinale di Coppa Piemonte. Più in forma e soprattutto più fornita in attacco la compagine di Stefano Cadoni, che già nei primi 35′ impone i propri valori e le proprie (molte) occasioni. Academy Novara generosa, e con soli 11 uomini, ma non è bastato. La Crescentinese prende subito piede. Al 2′ c’è già un tentativo di Lazzaron da sinistra, con deviazione in corner. Non c’è proprio partita considerando anche il contropiede che al 13′ lancia lo stesso Lazzaron verso la porta dell’Academy Novara: il numero 9 però sbaglia la scelta finale. Scampato il pericolo dopo la mezz’ora che il team di Cadoni concretizza tutto quanto prodotto: al 31′ Coppo si gira sulla tre quarti e con un pallonetto scavalca sotto la traversa Castagna. 1-0. Poco prima della fine del tempo, invece, invito da destra di Lazzaron e Conte in maniera sfortunata tenta di prolungare la traiettoria della sfera ma finisce per spiazzare il proprio portiere. 2-0. Nella ripresa la Crescentinese sembra poter controllare agevolmente e va vicina anche al tris. All’8′ insidioso destro da fuori di Guarascio e Castagna si allunga e manda in corner. Sugli sviluppi di un altro angolo al 10′ colpo di testa di Coppo e palla che rimbalza per poi finire alta. Negli ultimi 15′ però le prospettive cambiano un po’: prima una punizione battuta a sorpresa da Di Bella innesca Imbruglia che per poco non sorprende Fontana. Poco dopo ecco la rete che accorcia le distanze, realizzata da Prutean. Ma nel finale è solo la Crescentinese. Tris solo sfiorato ma poco male. Academy Novara generosa, con 11 giocatori contati ha comunque lottato fino alla fine ed esce a testa alta dalla competizione.

CRESCENTINESE-ACADEMY NOVARA 2-1
RETI (2-0, 2-1): 31′ Coppo (C), 35′ Lazzaron (C), 25’ st Prutean (A).
CRESCENTINESE (4-4-2): Fontana 6.5, Garavaglia 6.5, Panizza 7, Parasiliti 7 (27′ st Canuto sv), Vezzoli 6.5, Callegaro 7, Mudaro 7, C. Cadoni 6.5, Lazzaron 7, Coppo7, Guarascio 7. A disp. Corrado. All. S. Cadoni 7.
ACADEMY NOVARA (4-4-2): Castagna 7, Bianco 6, Imbruglia 7, Abbane 6, Conte 5.5, Mattei 6.5, Bisagni 6, Idiaghe 6, Di Bella 6, Prutean 6.5, Omoruyi 6. All. Di Benedetto 6.5.
ARBITRO: Ruggeri di Torino 6.5: Dirige con decisione, distribuisce bene i cartellini.
AMMONITI: Vezzoli (C), Bianco, Bisagni, Prutean (A).

CRESCENTINESE
Fontana 6.5 Molto attento in occasione dei pochi pericoli.
Garavaglia 6.5 Spinta propositiva a destra.
Panizza 6.5 Buon frangiflutti sulla sinistra.
Parasiliti 7 Con una grande lettura toglie letteralmente un tiro avversario dalla rete sullo 0-0.
Vezzoli 6.5 Ci prova dalla distanza ma non è molto fortunato.
Callegaro 7 Diga invalicabile al centro della difesa.
Mudaro 7 In fascia riesce sempre a saltare un uomo.
Cadoni 6.5 Buoni inserimenti partendo dalla fascia sinistra.
Lazzaron 7 Cerca il gol, lo trova con un po’ di fortuna.
Coppo 7 Dalla trequarti in su è risolutivo più di una volta.
Guarascio 7 Non segna ma produce assist e crea occasioni.
All. Cadoni 7 La squadra è ancora in grande forma.

Academy Novara 2005
Academy Novara 2005

ACADEMY NOVARA
Castagna 7 Bravissimo a disinnescare un paio di tiri ravvicinati.
Bianco 6 Patisce tanto quando Lazzaron punta la sua fascia.
Imbruglia 7 In fase offensiva è il più pericoloso.
Abbane 6 Fa da filtro solo in parte nella sua zona.
Conte 5.5 Sfortunato ma mal piazzato sull’autorete.
Mattei 6.5 Molto solido nonostante patisca la velocità.
Bisagni 6 Buona inventiva, qualche pallone buttato in mezzo.
Idiaghe 6 A tutto campo, su e giù pur senza squilli.
Di Bella 6 Fatica a tenere palla in attacco e passarla.
Prutean 6.5 Alimenta le ultime speranze novaresi.
Omoruyi 6 Lunghe leve, ma corre poco.
All. Di Benedetto 6.5 La sua squadra resta in partita fino all’ultimo e dimostra tanto coraggio.