Desopo
Matteo Desopo del Chieri, migliore in campo nella gara con il San Giacomo

Non regala sorprese il derby di Chieri, almeno nel risultato, perché i padroni di casa hanno regalato una buonissima prestazione, ma andiamo con ordine. Bellotto per l’occasione ha concesso ad alcuni ragazzi poco impegnati ultimamente un’occasione dal primo minuto, che è stata colta alla perfezione dai diretti interessati. D’obbligo una piccola parentesi per complimentarsi con il Chieri e Bellotto per aver creato una rosa che può contare su 20 giocatori di qualità. Lo stesso tecnico ci tiene, però, a sottolineare che tutto questo è frutto dell’impegno e della costanza dei suoi giocatori, che si preparano con concentrazione e dedizione negli allenamenti. Passando alla gara, nei minuti iniziali i padroni di casa si fanno vedere dalle parti di D’Angela con insistenza, senza creare grossi rischi, ma dimostrano di avere un rinnovato entusiasmo, portato probabilmente dall’arrivo del neo-tecnico Parato. Al tredicesimo però passano gli ospiti, che sfruttano un errore in mediana di Bava. Bravo Udrea, in questo frangente, a mettere Mascarello davanti a Oliveto. Passano dodici minuti e D’Avolio raddoppia con una rete da applausi, scaricando con potenza in porta con il mancino. Al ventottesimo gli ospiti avrebbero l’occasione di mettere la parola fine al match. Mascarello si guadagna un calcio di rigore, ma Oliveto ipnotizza D’Avolio. Nella seconda frazione è Manzari a chiudere definitivamente i conti, segnando con una rete rocambolesca il 3 a 0 e sfruttando al meglio un assist al bacio di Re al 34’ per il definitivo 4 a 0.

LE INTERVISTE DEL DOPO GARA: PARLA BELLOTTO

LE INTERVISTE DEL DOPO GARA: PARLA PRATO


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.