22 Giugno 2021

Gassino SR – Academy Novara Under 14 : i novaresi volano sulle ali di Bondoc

Le più lette

Arconatese-Casale Serie D: al “Battaglia” fa tutto Santonocito, bene la banda dei 2002 nerostellati

Sotto il sole di Busto Garolfo va in scena l'ultima emozionante gara casalinga dell'Arconatese, impegnata contro un Casale che...

Seguro: arriva Gandolfi dalla Brianza Olginatese, confermati Acquaro in Under 15 e Albano in Under 16

Alessandro Gandolfi è il nuovo allenatore dell'Under 14 del Seguro. L’ex Brianza Olginatese, il quale ha ricoperto ruoli di...

“Tutti pazzi per i Regionali”, il podcast: ospite della terza puntata Luca Mascaro, allenatore del Ponte San Pietro

"Tutti pazzi per i Regionali", la nuova rubrica podcast settimanale dedicata ai campionati giovanili regionali, giunge alla terza puntata....

L’Academy Novara, dopo la sorprendente vittoria sul Baveno, continua a vincere e soprattutto a convincere: a farne le spese questa volta è il Gassino, che cade per 3-1 tra le mura amiche. Una gara da due volti, quella giocata dai padroni di casa: a un primo tempo sotto tono, scandito da continui (e banali) errori in impostazione e da poca intensità, sembrava aver posto rimedio un avvio di ripresa brillante, con i rossoblù decisamente più pimpanti, nonché cinici nell’unica occasione da gol creata; l’Academy Novara, tuttavia, non si è fatta abbattere dal colpo del pari, rimanendo lucidi nell’approfittare delle continue amnesie difensive dei padroni di casa e riuscendo in tal modo a ritrovare il vantaggio e a chiudere poi il match. Fin dalle prime battute della partita il Gassino appare macchinoso: errori banali nella prima costruzione, lentezza negli scambi, in generale poco piglio; l’Academy Novara, invece, corre e ragiona, mostrando già nei primi cinque minuti di poter affondare agilmente tra le maglie della difesa, grazie al buon pressing e all’ottima intesa mostrata del tridente d‘attacco. Al 5‘ gli ospiti sfiorano già il vantaggio con Baccin, bravo ad inserirsi in area grazie al buon lavoro di sponda di Bondoc, ma impreciso a tu per tu con Fedele, che guarda la sfessa spegnersi alla sinistra del suo palo. L‘1-0 è però nell‘aria e infatti arriva nell’azione successiva: Bruno sbaglia la rimessa dal fondo e consegna la sfera sui piedi di Bondoc, pronto in area a dialogare con Fath Eddine, che conclude l’uno-due con un assist perfetto per la testa del 9 novarese. L’Academy comincia a macinare occasioni: deve salire in cattedra Fedele per evitare il colpo del ko. All ’11 il numero 1 di casa devia sopra la traversa lo spiovente dalla distanza di Baccin, ripetendosi dieci minuti più tardi sulla conclusione da due passi di Bondoc, non abbastanza freddo nel concludere l’azione veloce in tandem con Mesiti. Allo scadere della prima frazione, però, il Gassino potrebbe agguantare il pari per un’uscita sciagurata di Castoldi sugli sviluppi di un corner, ma Giuranna non ne approfitta svirgolando la sfera rimpallata dalla mischia. Nella ripresa, comunque, lo spirito dei padroni di casa è un altro, tanto che basta solo uno squillo ai ragazzi di Masi per trovare il pareggio: Giuranna si avventa su un pallone vagante in area in seguito a un azione insistita dei suoi compagni, tirando fuori dal cilindro un siluro che beffa Castoldi. L’Academy prova a rispondere subito con Bondoc, bravo a resistere ad uscire dalla pressione di Carella ma sfortunato a non trovare il palo lontano, di pochissimo, con l’esterno sinistro. Poco dopo è ancora Fedele a togliere le castagne dal fuoco per i padroni di casa, uscendo tempestivamente in seguito a una palla ciccata clamorosamente da Carella, il cui errore aveva aperto una prateria per Rosso. Il primo errore passa, ma il secondo, purtroppo per Carella, è fatale: al ’21 il centrale del Gassino si fa scippare palla da Bondoc, che, a campo aperto, s’invola verso la porta, trafiggendo Fedele con un preciso rasoterra. Cinque minuti più tardi ci pensa Baccin a chiudere i giochi, trasformando dagli 11 metri il rigore che fissa il punteggio sul 3-1. Il triplice fischio consegna tre punti importanti per l’Academy Novara, che si arriva al giro di boa con i migliori propositi per il girone di ritorno; sulla sponda Gassino, invece, resta il rammarico per aver sbagliato approccio nel primo tempo, nonché per aver avuto l’impressione di aver ripreso un match per poi riperderne il controllo sotto i colpi dei soliti, ingenui, errori.

 

IL TABELLINO DI GASSINO SR ACADEMY NOVARA UNDER 14

GASSINO SR – ACADEMY NOVARA 1-3
RETI (0-1, 1-1, 1-3): 6′ Bondoc (A), 4′ st Giuranna (G), 21′ st Bondoc (A), 27′ st rig. Baccin (A).
GASSINO SR (4-3-3): Fedele 6.5, Savio 6.5, Cialdella 6, Bruno 6, Corgnati 6, Carella 5.5, Canova 6, Savio 6 (17′ st Giuranna 6.5), Cappellano 6, Marchioretto 6.5 (18′ st Perotti 6.5), Ilievski 6. A disp. Rigoni, Simon, Ducato, Raco, Gambarino, Castelli. All. Masi 6.5. Dir. Rigoni.
ACADEMY NOVARA (4-3-3): Castoldi 6.5, Faoro 6.5, Ceka 7, Baccin 7, Cavaliere 7, Morabito 6.5, Mesiti 6.5 (8′ st Rosso 6.5), Oropallo 7, Bondoc 8 (32′ st De Rosa sv), Fazio 6.5 (25′ st Sinani 7), Fath Eddine 7.5 (30′ st Celiento sv). A disp. Beretta. All. Natale 7. Dir. Mesiti.
ARBITRO: Lombardo di Chivasso  6.5. Direzione equilibrata, non ha particolari gatte da pelare.
AMMONITI: 20′ Morabito (A), 16′ st Cappellano (G), 31′ st Canova (G).

 

LE PAGELLE DI GASSINO SR ACADEMY NOVARA UNDER 14

Il Gassino di Jacopo Masi

GASSINO SR (4-3-3)

All. Masi 6.5 Dà la carica giusta ai suoi nell’intervallo, ma, come ammette lui stesso, la fame trasmessa ai suoi non è sufficiente.
Fedele 6.5 Decisivo in tre occasioni, il migliore dei suoi.
Savio Alessandro 6.5 Primo tempo in affanno, poi si riprende nel secondo tempo .alternando buone chiusure ad aperture intelligenti.
Cialdella 6 Spesso in difficoltà su Bondoc, talvolta impreciso negli scambi.
Bruno 6 Responsabilità pesanti sul primo gol, si riscatta parzialmente nella ripresa.
Corgnati 6 Compassato, non riesce a dare ritmo alla manovra.
Carella 5.5 Troppe amnesie, una si rivela fatale e regala il 2-1 agli ospiti.
Canova 6 S’intestardisce tentando iniziative troppo velleitarie.
Savio Niccolò 6 Lascia il campo in anticipo per un guaio fisico: quarto d’ora con più ombre che luci. Dal 17′ st Giuranna 6.5 Non si fa pregare e fa quello che deve fare in area: tirare. Per il resto qualche spunto e poco altro.
Cappellano 6 Poco presente per larghi tratti, fornisce qualche buona sponda in avvio di ripresa.
Marchioretto 6.5 Illumina con qualche buona giocata in mediana, da lui parte la parziale riscossa. Dal 18′ st Perotti 6.5 Entra col piglio giusto, recuperando palloni e aggredendo bene i portatori di palla avversari.
Ilievski 6 Non riesce a incidere a destra: prova timida.
Dirigente: Rigoni.

 

ACADEMY NOVARA (4-3-3)

Adam Fath Eddine e Raul Nicolae Bondoc Academy Novara

All. Natale 7 Vittoria di gioco e di carattere: dopo l’1-1 i suoi continuano a insistere sugli stessi concetti e portano a casa i tre punti.
Castoldi 6.5 Rischia la frittata con un’uscita folle. A parte questo prova sicura.
Faoro 6.5 Tiene la posizione e non lascia varchi.
Ceka 7 Dialoga bene con i compagni e concede poco o nulla agli esterni avversari.
Baccin 7 Alterna chiusure puntuali a scambi precisi e a qualche incursione in avanti; unica pecca l’errore davanti al portiere sullo 0-0.
Cavaliere 7 Straripanza fisica e piede educato. Non disdegna iniziative palla al piede, talvolta pericolose.
Morabito 6.5 Perlopiù solido, un po’ in apprensione quando ha il fiato sul collo.
Mesiti 6.5 Fraseggia con qualità con i compagni di tridente. Dal 8′ st Rosso 6.5 Contribuisce dando intensità e sprint: è un 2007, ma non si vede.
Oropallo 7 Riferimento fondamentale a centrocampo: smista e detta i tempi.
Bondoc 8 Spina nel fianco costante: alterna velocità e tecnica a buona personalità nelle giocate. La stazza degli avversari, inoltre, per lui non è un problema. Dal 32′ st De Rosa sv
Fazio 6.5 Quantità e senso della posizione in mediana. Dal 25′ st Sinani 7 Saetta imprendibile, si guadagna il rigore con mestiere.
Fath Eddine 7.5 Dribbling, imprevedibilità, ma soprattutto eleganza: prospetto interessante che semina continuamente il panico nella difesa del Gassino. dal 30′ st Celiento sv
Dirigente: Mesiti.

 

 

 

 

 

LE INTERVISTE DI GASSINO SR ACADEMY NOVARA UNDER 14

INTERVISTA A NATALE PASQUALE ACADEMY NOVARA 

INTERVISTA A JACOPO MASI GASSINO SR


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli