10 Luglio 2020 - 18:37:51

Pedona – Cheraschese Under 14: Rosato e Viale portano Ghibaudo alla vittoria

Le più lette

Mario Zanconti, Cristiano Santiani promosso: curerà il vivaio e sarà anche Direttore Tecnico della società

Cristiano Santiani, oltre che Responsabile del Settore Giovanile, dalla prossima stagione sarà anche il Direttore Tecnico di tutte le...

CazzagoBornato Eccellenza, ufficiale il secondo innesto: arriva Simone Lazzaroni

Dopo il colpaccio Davide Lapadula, il CazzagoBornato si rinforza nuovamente prendendo il centrale difensivo Simone Lazzaroni. Il classe 1990...

Scanzorosciate Serie D, Fumagalli confermato per la prossima stagione

Si muove anche per gli under lo Scanzorosciate. Confermato anche per la prossima stagione Simone Fumagalli. Prodotto del settore...

Alla Pedona bastano due tiri in porta per mettere a sedere la Cheraschese: la squadra di Ghibaudo è riuscita a sfruttare al meglio le poche occasioni create e a difendere con le unghie e con i denti il risultato, ottenendo così tre preziosissimi punti contro una formazione sulla carta decisamente superiore. I ragazzi di Scarzello, colpevoli di aver probabilmente sottovalutato gli avversari, appaiono molli fin dai primi minuti e vengono subito castigati: al 2’ Revello batte una punizione dalla destra, un difensore cheraschese riesce a spizzare la sfera, che termina sui piedi di Rosato, il quale prende la mira e battezza il pallone nell’angolino. Colpiti a bruciapelo, i giocatori in maglia nera faticano a reagire: dopo il tentativo di Nota al 7’, ben parato da Brahja, bisogna attendere il 26’ per vedere un’altra occasione della formazione ospite, stavolta pericolosa con il calcio di punizione di Franza, ma anche in questo caso Brahja si dimostra eccezionale nel respingere la conclusione avversaria. Ne approfitta allora la formazione in tenuta blu, con Guttero che al 35’ riesce a rubare palla a metà campo, dando vita all’ottima incursione in area di rigore di Viale, bravissimo a scavalcare Arione con un pregevole pallonetto: il punteggio cambia nuovamente grazie al nono centro in campionato del capitano della Pedona. La seconda frazione di gioco vede Ghibaudo “parcheggiare il pullman” di fronte alla propria porta, lasciando le chiavi del gioco completamente in mano alla squadra ospite; dall’altro lato, Scarzello prova a dare una scossa inserendo subito Parussa e Grimaldi. Proprio quest’ultimo si rivelerà l’arma in più dei cheraschesi: al 18’ il centrocampista scorge lo spazio per calciare da fuori area e rilascia un siluro ad effetto che beffa Brahja e finisce in fondo alla rete dopo aver sbattuto contro la parte interna del palo. La Cheraschese acquisisce coraggio e va all’arrembaggio nell’ultimo quarto d’ora di partita, tuttavia i padroni di casa sono molto attenti nel difendere il vantaggio, soprattutto grazie a Brahja, fantastico anche sul finale nel neutralizzare la conclusione ravvicinata di Parussa.
La Pedona guadagna così un pregevole successo in chiave salvezza contro la quinta classificata, rea di aver preso sottogamba un avversario che col tempo sta crescendo, soprattutto sul piano mentale.

IL TABELLINO DI PEDONA – CHERASCHESE UNDER 14

PEDONA – CHERASCHESE 2-1

Mballa Mbia di Cuneo
Mballa Mbia di Cuneo

RETI: 2’ Rosato (P), 35’ Viale (P); 18’ st Grimaldi (C).
AMMONITI: 29’ Nota (C), 28’ st Dema (C).
Pedona (3-5-2): Brahja 6.5, Cretu 6, Rosato 7, Pezzella 6.5, Revello 6.5, De Santo N. 6 (25’ st Bottero 6), Guttero 6.5, Dutto 6 (29’ st De Santo G. sv), Biaforà 6.5 (18’ st Demaj 6), Viale 7.5, Bertoluzzo 6 (18’ st Bernardi 6). All. Ghibaudo 7.
Cheraschese (4-3-3): Arione 6, Dema 6.5, Sampietro 6, Likaj 6 (1’ st Grimaldi 7), Samonte 6, Balocco 6, Franza 6, Gallo 6, Nota 6, Deljallisi 6.5, De Pasquale 6 (1’ st Parussa 6). All. Scarzello 6.
ARBITRO: Mballa Mbia di Cuneo 5: Direzione con diverse sbavature; grosse ombre su un rigore non concesso.

LE PAGELLE DI PEDONA – CHERASCHESE UNDER 14

PEDONA (3-5-2)

Lorenzo Viale
Lorenzo Viale

All. Ghibaudo 7 Ottiene tre punti fondamentali grazie al “Cholismo” e a una prova di carattere.
Brahja 6.5 Effettua delle parate molto importanti ed evita l’imbarcata.
Cretu 6 Alterna delle buone chiusure a interventi poco precisi.
Rosato 7 Mette la gara in discesa sbloccando il risultato nei primi minuti.
Pezzella 6.5 Ripulisce diversi palloni sporchi in mezzo al campo.
Revello 6.5 Da lui parte l’azione del primo gol; granitico in difesa.
De Santo N. 6 Completa bene il reparto difensivo. 25’ st Bottero 6 Dà una buona mano nel contenere le arrembate avversarie.
Guttero 6.5 Sacrifica tutto quello che ha per il bene della squadra; dà il via all’azione del 2-0.
Dutto 6 Fa il proprio compito a centrocampo. 29’ st De Santo G. sv.
Biaforà 6.5 Innocuo a livello realizzativo, ma si dimostra una costante spina nel fianco per i difensori. 18’ st Demaj 6 Positivo il suo ingresso in campo.
Viale 7.5 Punto di riferimento in avanti, con un bel gol mette in cassaforte la vittoria.
Bertoluzzo 6 Bravo nell’applicare la marcatura a uomo. 18’ st Bernardi 6 Replica bene il lavoro di Bertoluzzo.
A disp: Chiappero, Hicham, Mouthadi.

CHERASCHESE (4-3-3)

La Cheraschese Under 14
La Cheraschese Under 14

All. Scarzello 6 La squadra risulta molle e poco cinica, sfruttando male l’insistito palleggio.
Arione 6 Chiamato raramente in causa, può poco sui goal.
Dema 6.5 Preciso nelle chiusure e nelle ripartenze.
Sampietro 6 Trova poco spazio per salire sulla fascia, meglio in fase difensiva.
Likaj 6 Dovrebbe essere il perno del centrocampo ma risulta un po’ spaesato. 1’ st Grimaldi 7 Sforna un capolavoro, che purtroppo per lui vale solo come gol della bandiera.
Samonte 6 Mostra poca intesa con gli altri difensori.
Balocco 6 Talvolta si incespica con Dema, non si dimostra leader del gruppo.
Franza 6 Ci si aspetta qualcosa di più da lui in fase di costruzione.
Gallo 6 Svolge il proprio dovere a metà campo.
Nota 6 Fatica a districarsi fra le maglie blu.
Deljallisi 6.5 Alza il baricentro della squadra con le sue cavalcate sulla destra.
De Pasquale 6 Ha poco spazio per agire a causa di Bertoluzzo. 1’ st Parussa 6 Si fa vedere in avanti ma risulta poco incisivo.
A disp: Bertini, Stra, Garnero, Gallesio.

LE PAROLE A FINE GARA: MANUEL GHIBAUDO (PEDONA)
LE PAROLE A FINE GARA: WALTER SCARZELLO (CHERASCHESE)

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli