18 Giugno 2021

Sanmartinese – Città di Baveno Under 14: Sansone, Zanoia, Bonanno e Vidoli trascinano la squadra di Portalupi

Le più lette

Gozzano-Fossano Serie D: All’Albertas festa per tutti, coppa a Soda e… FOSSAlvo

Non ci credeva nessuno, tranne Viassi e la sua squadra. Nel giorno della festa del Gozzano, il Fossano si...

Dove siamo stati Regionali: tutte le partite seguite sul campo, dalla goleada del Vanchiglia U14 al tris dello Charva U19

Il torneo All Stars entra nel vivo. Per Under 14 e Under 15 si concludono i gironi; per l'Under...

Rita Guarino è ufficialmente la nuova allenatrice dell’Inter

Rita Guarino-Inter il matrimonio è ufficiale. L'ormai ex coach della Juventus Women è la nuova allenatrice delle nerazzurre. Una...

Vittoria netta, meritata, del Città di Baveno con una Sanmartinese che ha tenuto bene il campo ma ha sofferto la miglior corsa e fisicità degli ospiti.

L’inizio di partita vede la palla andare al Baveno, con ottime azioni del numero 9, Zanoia, che da subito si dimostra in splendida forma e con grande iniziativa. Il capitano avversario invece, Mazza, stenta un pochino ad ingranare e sbaglia platealmente un cross che poteva rivelarsi un’ottima opportunità per la sua squadra.

Cattaneo della Città di Baveno coglie al balzo l’occasione, in ogni senso, avvicinandosi pericolosamente alla porta, ma trovando ad aspettarlo una difesa attenta da parte di Bellini che non lo fa avanzare quanto dovrebbe per prendere in maniera adeguata la mira. Il gioco prosegue con un certo equilibrio e sono Borroni e Bellotti a trascinare la Sanmartinese nella metà campo avversaria, gestendo bene la situazione (con anche qualche tunnel agli avversari), venendo però bloccati dal portiere, vice Capitano del Baveno, Tosoni.

Al 21′ minuto di gioco, purtroppo si infortuna Affinito, in un contrasto con la difesa del Sanmartinese, e deve essere sostituito obbligatoriamente da Bellingheri. Forse preda di un po’ di nervosismo, data la difficoltà della partita, infatti, i viola, padroni di casa, iniziano ad essere decisamente più duri nel recuperare la palla, senza aver particolarmente paura di far falli (arriveranno quindi per ovvi motivi due cartellini gialli al 26′ e al 27′ per Abbane e Borroni).

Decisamente più lucidi i ragazzi del Baveno, che minacciano sempre più spesso la prota avversaria con azioni di Vola e Bonanno, fermati soltanto dalla bravura del portiere che non ha timore di lanciarsi per recuperare anche calci particolarmente alti.

Al 33′ minuto di gioco, sempre Bonanno inarrestabile sfiorerà l’1 a 0 per il Baveno, con un tiro che rimbalzerà sul palo per un soffio, lasciando, nonostante il fallimento, la Sanmartinese in preda allo sconforto che ricomincerà a commettere tanti piccoli errori tecnici fino al fischio di fine di primo tempo.

La ripresa si apre con un gol al 2′ minuto, da parte di Zanoia della Città di Baveno e un successivo giallo alla squadra avversaria, per Bellini.

Nel tentativo di supportare appieno i suoi compagni Bellotti Lorenzo della Sanmartinese corre a perdifiato sulla fascia sinistra e salva anche la situazione in zona difensiva, buttando via una palla già rimbalzata due volte sui pali.

Nessuno però riesce a fermare l’avanzata implacabile di Sansone del Baveno, che dopo svariati ottimi cross, decide di cercare lui stesso la porta e segna al 9′ del secondo tempo. La Sanmartinese è ormai in forte sofferenza ed è palpabile la necessità che ha di ritrovare la calma: al 12′ l’arbitro è costretto a fischiare il primo rosso della partita, espellendo Naldi, un elemento davvero importante per i padroni di casa.

Giustamente l’allenatore della Sanmartinese calcio, per provare a ridare vigore alla sua rosa, inizia a fare cambi, seguito a ruota dal Baveno che vuole invece far riposare chi ha già dato tanto nel corso della partita. Si riveleranno vincenti proprio quest’ultimi switch di giocatori, dato che il Baveno tornerà a segnare al 30′ con Bonanno.

Mentre la Sanmartinese, a causa di insulti, avrà un altro cartellino rosso per Borroni al 31′. La partita risulta a quel punto praticamente conclusa. Con inferiorità numerica, poca concentrazione e invece un Baveno ancora in quadro, ci sarà il gol di Vidoli – entrato da poco- al 33′ e poche altre azioni quasi sempre a favore del Baveno.

IL TABELLINO

Sanmartinese – Città di Baveno 0-4
Reti: 2′ st Zanoia (B) ; 9′ st Sansone (B) ; 30′ st Bonanno (B) ; 33′ st Vidoli (B).
Sanmartinese Calcio (4-1-3-2): Bellotti Luca 6.5, Salamanca 6 (20′ st Ortogni 6), Lani 6, Farraj 6 (20′ st Peroni 6), Bellini 6, Abbane 6, Borroni 6, Vuksani 6, Naldi 6, Mazza 6 (30′ st Brezzi 6), Bellotti Lorenzo 6 ( 30′ st Demaj 6).
All. Di Biase: 6
Città di Baveno (3-2-3-2): Tosoni 6, Barbero 6 , Mazzi 6 (33′ st Silva 6), Cattaneo Christian 6 , Vittone 6 (33′ st Alexandru 6), Vola 6 (24′ st Vidoli 6.5), Affinito 6 ( 21′ Bellingheri 6.5), Sansone 6.5, Zanoia 7 ( 33′ st Carletti 6), Bonanno 7, Cattaneo Matteo 6 (32′ st  Sena 6). A disposizione Oliveto, De Giorgis.
All. Portalupi: 6.5
Ammoniti: 21′ Giallo Borroni e Abbane (SM) ; 4′ st Giallo Bellini (SM); 12′ ST Rosso Naldi (SM); 22′ ST Giallo Mazzi (B); 31′ ST Rosso Borroni (SM) ;

LE PAGELLE

SANMARTINESE
Bellotti Luca: 6.5, un buon portiere. Purtroppo non ha giocato a suo favore soprattutto il nervosismo generale della squadra nel secondo tempo. Senza il suo apporto, la partita sarebbe tranquillamente finita con quasi il doppio delle palle in rete. Un giocatore apprezzabile!
Salamanca Davide:6, soprattutto ad inizio partita disattento e con tanti piccoli errori che si potrebbero evitare. Bisogna che visualizzi meglio il gioco e che migliori la sua tecnica. 20′ st Ortogni 6, cambio necessario, inutile negarlo. Buone idee, ma poco appoggio dalla squadra per farlo arrivare veramente a brillare.
Lani Clayton: 6, interessante soprattutto nel secondo tempo, purtroppo sul finire della partita si è infortunato e non ha potuto concludere al meglio. Un buon giocatore, gli auguriamo di rimettersi presto!
Farraj Youssef: 6, non particolarmente brillante nel corso del primo tempo, è sensato che sia stato sostituito. Dovrebbe osare di più e provare ad avere più iniziativa. 20′ st Peroni 6, cambio assolutamente sensato e che ha permesso di provare quanto meno a salvare il salvabile. Un buon giocatore che dà tanto alla squadra.
Bellini Fabio: 6, il difensore che tutti vorremmo, soprattutto nella prima parte della partita. Si è un po’ perso trascinato dallo sconforto dei compagni nel secondo tempo. Può dare molto di più.
Abbane Samir: 6, duro negli scontri con gli avversari, marca bene chi deve marcare. Forse dovrebbe provare a usare un po’ più di ingegno e andare meno di fisicità quando deve recuperare le palle.
Borroni Riccardo: 6, che sia un giocatore focoso e votato alla sua squadra si nota, il problema è che non sempre questo dà degli ottimi risultati. Purtroppo il cartellino rosso è stato più che sensato.
Vuksani Gianluca: 6, autore di qualche buon cross per i compagni di squadra, peccato che però non abbia mai trovato la persona giusta per arrivare veramente a segnare.
Naldi Davide: 6, un giocatore che ha dato molto nella prima parte della partita, non ha saputo resistere alla tensione arrivando a fare interventi decisamente esagerati nel tentativo di recuperare la palla. Anche nel suo caso il rosso era necessario.
Mazza Leo: 6, un po’ disattento con errori abbastanza grossolani sui  rinvii di palla. Sensato che l’allenatore abbia deciso di sostituirlo. Probabilmente necessita ancora di un po’ di preparazione atletica. 30′ st Brezzi 6, forse entrato in campo troppo tardi, si notava comunque la sua voglia di fare e l’attenzione con cui progettava i suoi interventi.
Bellotti Lorenzo: 6, il migliore della sua squadra a livello di fiato, impossibile non notare quanto corresse e con che velocità. Purtroppo ha mancato di iniziativa e non ha concretizzato nulla. 30′ st Demaj 6, utile come cambio, ma forse un po’ come Brezzi, avrebbe dovuto entrare in campo molto prima e non a “pochi” minuti dalla fine. Non ha potuto ribaltare la situazione, ma è comprensibile.
Allenatore di Biase Antonio: 6, bravo nei cambi, ma ha fatto assolutamente sentire ai suoi ragazzi tutto il suo nervoso per la partita che non decollava e per i gol subiti.

CITTA’ DI BAVENO
Tosoni Riccardo: 6, un buon portiere, il suo lavoro l’ha fatto tranquillamente. Diciamo che nel secondo tempo non ha avuto molto di cui preoccuparsi, essendo il gioco quasi del tutto spostato nella metà campo avversaria.
Barbero Andrea: 6, non molto interessante a livello di gioco. Diciamo che sapeva esattamente dove stare e chi marcare. Probabilmente può dare di più.
Mazzi Ermes: 6, la sua difesa ha spesso salvato la situazione durante specialmente il primo tempo. Nel secondo è stato un po’ evanescente. 33′ st Silva 6, bravo a proseguire il gioco dei compagni, un buon acquisto per il secondo tempo, avendo dato una gran mano nella gestione di passaggi difficili.
Cattaneo Christian: 6, non molto interessante nel corso della partita, ma solido come giocatore. Può dar di più alla squadra e deve farlo.
Vittone Elia: 6, nel primo tempo molto bravo a gestire la palla e a creare azioni interessanti sulla sua fascia. Si è un po’ spento nel secondo. 33′ st Alexandru 6, ottimo inserirlo in quel momento della partita, poiché ha potuto dare il suo apporto, sebbene forse avrebbe potuto far di più.
Vola Andrea: 6, giocatore pulito e che sa seguire bene le indicazioni del suo allenatore. Forse dovrebbe lanciarsi di più nel creare azioni quando ne ha la possibilità. 24′ st Vidoli 6.5, entra e spiazza gli avversari quasi subito. Ci è piaciuto molto nella sua iniziativa e nelle sue capacità tecniche.
Affinito Emanuel: 6, contro di lui ha giocato un po’ di sfortuna, oltre che azioni degli avversari molto aggressive. E’ stato necessario sostituirlo. 21′ Bellingheri 6.5, è un giocatore completo e che può far il suo praticamente sempre.
Sansone Thomas: 6.5, davvero un leone in campo, capace di segnare con estrema naturalezza, dopo aver messo un sacco di pressione agli avversari.
Zanoia Mattia: 7, uno dei migliori della partita, ha creato così tante occasioni in porta per se e per gli avversari, che davvero è un peccato che non le abbia tutte concretizzate. Se le meritava. 33′ st Carletti 6,  difficile star al passo di un giocatore come Zanoia, ma ha fatto il suo lavoro, permettendo alla squadra di proseguire verso la vittoria.
Bonanno Thomas: 7, altro giocatore che merita una menzione di onore nella partita, ha trascinato davvero tutti i suoi compagni verso la vittoria. Un po’ come Zanoia, sono tanti i tiri in porta parati solo per bravura del portiere avversario.
Cattaneo Matteo: 6, convince, ma non fino infondo. Non ha particolarmente brillato nel secondo tempo ed è giusto che sia stato sostituito. 32′ st Sena 6, ha delle belle idee, ma non riesce a trovar modo di concretizzarle. Forse col tempo migliorerà in tal senso.
Allenatore Portalupi Roberto: 6.5, morigerato, ma guida bene i suoi ragazzi. Ha avuto buon occhio nei campi e un ottimo comportamento in generale.


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli