6 Luglio 2020 - 02:23:36

Venaria – Rivoli Under 14: cinquina in rimonta per i cervotti

Le più lette

Muggiò Promozione, colpo giovane per la difesa: ufficiale Jacopo Mintrone

«Jacopo Mintrone è il nuovo esterno difensivo del Muggió. Nato nel 2001, vanta già esperienze importanti anche in Eccellenza...

Biassono Under 16, Cesare Marangi continua alla guida dei classe 2005

La panchina del Biassono Under 16 rimane saldamente nelle mani di Cesare Marangi. L'allenatore continua quindi la sua avventura...

San Gallo Settimo: nuova scuola individuale e nuove ambizioni

Sul numero in edicola di SprinteSport di lunedì 6 luglio, servizo speciale dedicato alle rinnovate ambizioni del San Gallo...

Esordio da incorniciare per Davide De Vita sulla panchina del Venaria Under 14: i cervotti piegano 5-1 il Rivoli, ribaltando nella ripresa il vantaggio iniziale degli ospiti, arrivato con un gran calcio di punizione trasformato magistralmente da Rubat. Gli arancioverdi, dunque, tornano alla vittoria: serviva una risposta convincente dopo i flop con Alpignano e Lascaris, e i tre punti, arrivati in rimonta, non possono che essere un’iniezione di fiducia per i 2006 orange.

Il successo sul Rivoli, comunque, non è stata una passeggiata: nel primo tempo il Venaria, pur avendo ampiamente il controllo del gioco, non riesce a trovare la via del gol, incagliandosi più di una volta tra le maglie della difesa degli ospiti. Il primo brivido per gli uomini di Minello arriva al 19’, quando Polizzi s’invola da centrocampo verso l’area di rigore del Rivoli, affondando per vie centrali con la complicità della difesa: al limite dell’area Medelin gli fa sponda sulla lunetta dell’area, ma la conclusione, troppo centrale, viene respinta da un grande intervento di Rubino. Gli ospiti aspettano i cervotti e provano a ripartire a centrocampo sfruttando la tecnica dei propri uomini migliori: un atteggiamento che paga, perchè al primo contropiede utile, al 24’, i rossoblù ne approfittano e si guadagnano un interessante calcio di punizione dai 20 metri. Rubat è perfetto nell’esecuzione, disegnando un tiro a giro che scavalca la barriera e s’infila a fil di palo: è 0-1. I cervotti provano a reagire subito, ma prima Perolio in area non riesce a impattare bene l’assist di Barbieri, poi Zucolella, ben imbeccato da Medelin, viene murato dal contrasto di Rubat.

Il pari, tuttavia, non tarda ad arrivare: il secondo tempo si apre sulla falsariga del primo, con l’arrembaggio del Venaria che finalmente dà i frutti sperati. Zucolella riacciuffa l’1-1 depositando, a porta sguarnita, l’assist di Medelin, bravo ad approfittare di un passaggio sbagliato di Ardizzone e a servire dalla linea di fondo l’ultimo passaggio decisivo. I cervotti prendono fiducia e trovano subito il raddoppio con Perolio, che firma il sorpasso ripetendo il copione dell’1-1, con Medelin lesto a cogliere in castagna la difesa ospite, spesso imprecisa in uscita, e a confezionare l’assist decisivo per l’attacante ben appostato nell’area piccola. Il Rivoli, invece, crolla: i tentativi di uscire dalla pressione e di far male in velocità, complice anche la mancanza di ricambi, si fanno sempre più flebili; il Venaria, al contrario, macina occasioni. Al 19’ Perolio fa doppietta trovando un gol spettacolare, incrociando dal vertice alto dell’area un pallone che va a insaccarsi sul palo lontano. I padroni di casa chiudono il match, ma c’è ancora spazio per la gloria dei subentrati: Bouktib la trova dal dischetto, calando il poker, mentre Echinoppe se la guadagna in spaccata, ben servito dal filtrante di Silvestri. Una cinquina per invertire la rotta: non poteva cominciare meglio l’avventura di De Vita alla guida dei 2006.

 

IL TABELLINO DI VENARIA RIVOLI UNDER 14

VENARIA – RIVOLI 5-1

RETI (0-1, 5-1): 24′ Rubat Remond (R), 2′ st Zucolella (V), 5′ st Perolio (V), 19′ st Perolio (V), 27′ st rig. Bouktib (V), 33′ st Echinoppe Anglesio (V).

VENARIA (4-3-3): Vigo 6.5 (31′ st Gangale sv), Vergara 6.5 (29′ st Palmieri 6.5), Silvestri 7, Polizzi 7, Liberto 7, Triulcio 6.5, Medelin 7.5 (31′ st Vergara sv), Barbieri 7 (33′ st Carrera sv), Perolio 7.5 (24′ st Nocilla 6.5), Smorgon 7 (17′ st Bouktib 7), Zucolella 7 (20′ st Echinoppe Anglesio 7). A disp. Vrana, Lorenzi. All. De Vita 7. Dir. Lorenzi – Gangale. RIVOLI (4-1-4-1): Rubino 7, Rubat Remond 7, De Lussu 6.5, Ardizzone 6.5, Cario 7, Pennacchia 6.5, Zaino 6.5, Parmoli 6.5 (22′ st Batilde 6), Buscemi 6.5, Mancuso 7, Marino 7. All. Minello 6.5. Dir. Marino – Pennacchia.

ARBITRO: Kamdem Fonkoua di Torino  7. Direzione impeccabile: corregge doverosamente le rimesse, non sbaglia un fuorigioco ed è attento sui cartellini.
AMMONITI: 27′ st Batilde (R), 30′ st Ardizzone (R).

LE PAGELLE DI VENARIA RIVOLI UNDER 14

VENARIA (4-3-3)

All. De Vita 7 Non stecca alla prima: le sue direttive nell’intervallo vengono recepite e i suoi ragazzi ribaltano il match.

Massimiliano Medelin e Diego Perolio

Vigo 6.5 Poco impegnato, incolpevole sulla punizione. Dal 31′ st Gangale sv
Vergara 6.5 Attento in chiusura: esce coi tempi giusti. Dal 29′ st Palmieri 6.5 Entra e mette subito la quarta: folletto impazzito sulla fascia.
Silvestri 7 Lascia pochi spazi e non disdegna d’impostare con qualità: suo l’assist del 5-1 finale.
Polizzi 7 Sicurezza e visione di gioco davanti alla difesa: signore del centrocampo.
Liberto 7 Grande personalità da centrale di difesa maturo. Alterna solidità a iniziative personali mai banali.
Triulcio 6.5 L’anno in meno non si fa sentire: sempre sul pezzo.
Medelin 7.5 Solita gara sontuosa. Quasi ogni gol parte da una sua iniziativa, motore offensivo imprescindibile. 31′ st Vergara sv
Barbieri 7 Crea belle trame tra le linee. 33′ st Carrera sv
Perolio 7.5 Una doppietta inaugura il suo sodalizio col gol in maglia cervotta: nella ripresa segue le direttive del mister e svolta la gara, segnando anche un eurogol. 24′ st Nocilla 6.5 Grinta e solidità: subentra con determinazione.
Smorgon 7 La sua qualità è preziosa a centrocampo, geometrie essenziali. Dal 17′ st Bouktib 7 Manda in tilt la retroguardia del Rivoli a suon di dribbling.
Zucolella 7 Il suo gol dà il la alla cinquina cervotta: al posto giusto nel momento giusto, niente male per un 2007. Dal 20′ st Echinoppe Anglesio 7 Chiude il tabellino con un gol da attaccante vero.
Dirigenti: Lorenzi – Gangale.

Rivoli Under 14RIVOLI (4-1-4-1)

All. Minello 6.5 Telecomanda ad arte i suoi, ma poi la benzina finisce: con una rosa più lunga la storia, forse, sarebbe stata un’altra.
Rubino 7 Si supera con due interventi da uomo ragno: quello su Polizzi, sullo 0-0, è da applausi.
Rubat Remond 7 Tira fuori dal cilindro una punizione strepitosa, mostrando anche grande personalità in difesa.
De Lussu 6.5 Si adatta alle direttive di Minello, spaziando tra l’attacco e la mediana.
Ardizzone 6.5 Ottimo primo tempo, poi crescono le imprecisioni: la prestazione, comunque, è più che sufficiente.
Cario 7 Titanico davanti alla difesa: detta bene i tempi alla squadra.
Pennacchia 6.5 Spinge sull’esterno trovando talvolta il varco giusto.
Zaino 6.5 Recupera e mette una pezza in diverse situazioni delicate.
Parmoli 6.5 Si danna senza mai fermarsi sulla destra: alla fisicità degli avversari risponde con l’intensità della corsa. 22′ st Batilde 6 Causa il rigore del 4-1: qualche ingenuità di troppo, ma riesce quasi sempre a rimediare alle imprecisioni.
Buscemi 6.5 Tiene la posizione sulla corsia di destra.
Mancuso 7 Tuttofare a disposizione della squadra: mezzala di qualità nel primo tempo, difensore di sostanza nella ripresa.
Marino 7 Gran lavoro a centrocampo: quantità e impostazione.
Dirigenti: Marino – Pennacchia.

 

VENARIA RIVOLI UNDER 14: INTERVISTA A DAVIDE DE VITA

VENARIA RIVOLI UNDER 14: INTERVISTA A FERDINANDO MINELLO

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli