lunedì 1 Giugno 2020 - 05:16:16

Accademia Verbania Under 15 e 17, Corsi e Bolzoni: «Difficile una ripresa prima della prossima stagione»

Le più lette

Scanzorosciate Under 15: a tu per tu con Agatino Russo, tecnico dei giallorossi

  Agatino Russo è l'allenatore dello Scanzorosciate Under 15 che milita nei regionali della Lombardia. La sua squadra si trovava...

Sovere, ufficiale la conferma di Fiorenzo Giorgi: guiderà la squadra anche in Prima categoria

Fiorenzo Giorgi sarà l'allenatore del Sovere anche nella stagione 2020-2021. Conferma praticamente scontata per il tecnico camuno, che prima...

Mantova, Serie C sempre più vicina e il presidente Ettore Masiello è raggiante: «La promozione sarebbe assolutamente meritata»

L'esito del Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, che ha proposto la promozione delle prime classificate di ogni girone...

La prospettiva di una ripresa in tempi brevi è un’utopia in casa Accademia Verbania. I tecnici di Under 17 e Under 15, Davide Corsi e Fabio Bolzoni, si esprimono sulla situazione attuale, sulle tempistiche di una possibile ripresa e sul lavoro che stanno continuando a fare con i loro ragazzi.

«Allo stato attuale delle cose e considerati i numeri dei contagiati, è impensabile tornare a giocare in tempi brevi. Il calcio è uno sport di contatto, ed è giusto che si torni a praticarlo solo quando non ci sarà più alcun rischio per la salute dei ragazzi». Questo il pensiero di Davide Corsi, allenatore dell’Accademia Verbania under 17, che auspica in nuovo inizio a partire dalla prossima stagione: «Spero che da settembre si potrà ricominciare un nuovo ciclo, e spetterà al comitato stabilire le modalità di ripresa dei campionati trovando la soluzione più equa per tutti». Corsi ha poi parlato della situazione della sua città, Verbania: «Qui e in generale in tutta la provincia, fortunatamente, i numeri dell’emergenza sanitaria sono più bassi rispetto a quelli del resto della regione; c’è da dire che siamo la provincia più piccola del Piemonte, ma nonostante la vicinanza con la Lombardia l’emergenza è stata ben contenuta. Il clima è solidale, ci sono molte fondazioni locali che offrono aiuti economici agli ospedali e finanziano la produzione di mascherine». Un pensiero anche sui suoi giocatori dell’Accademia Verbania: «Sono in contatto con i ragazzi, che sentono ovviamente il peso di dover stare in casa; sono comunque ragazzi diligenti, e capiscono la gravità della situazione. Sono anche un po’ preoccupati per l’anno scolastico in corso, speriamo che anche in quel frangente vengano prese le decisioni più consone alla situazione che stiamo vivendo. Da parte mia ho cercato di assegnare loro qualche esercizio da svolgere a casa, anche se non si parla di lavoro con la palla visto che non tutti hanno lo spazio necessario per l’allenamento».

Anche Fabio Bolzoni, allenatore dell’Under 15, vede difficile trovare una soluzione al campionato: «Penso che annulleranno questa stagione. È molto difficile che si possa portare a conclusione il campionato, è più probabile, secondo me, che la prossima stagione riparta con gli stessi organici, come se questa non si fosse giocata – continua poi parlando dei suoi 2005 – Sento spesso i ragazzi e mando loro degli esercizi tutte le settimane in modo che non perdano il ritmo e mantengano la forma».  Fabio Bolzoni però non è solo tecnico dell’Accademia Verbania, ma è anche docente di Educazione Fisica la Liceo. Con la chiusura delle scuole l’unico modo di fare lezione è attraverso la webcam, e il tecnico ci spiega come sta funzionando la didattica a distanza: «La didattica a distanza funziona. I ragazzi sono attivi e presenti a tutte le lezioni, rispondono e stanno collaborando per far funzionare al meglio le lezioni. È chiaro che in questa situazione viene a mancare la parte più importante del nostro lavoro, e cioè il rapporto con gli studenti. Noi insegnanti ci riuniamo e facciamo collegi docenti, sempre in via telematica, per organizzarci al meglio. Le modalità di valutazione saranno poi un po’ il problema, non potendo fare gli scritti, infatti, i ragazzi potranno essere valutati solo attraverso le interrogazioni orali. In ogni caso trovo che questo tipo di didattica stia funzionando  – Continua poi, nello specifico, sulla sua materia – Come insegnate di Educazione Fisica mi diventa impossibile tenere, a distanza, lezioni pratiche. Ne ho approfittato per svolgere i moduli teorici, consegno poi ai ragazzi materiali e video da visionare. Devo dire che rispondono bene».

Fabio Bolzoni, allenatore Accademia Verbania Under 15
Fabio Bolzoni, allenatore Accademia Verbania Under 15

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Privacy Policy Cookie Policy