Bastano 3 minuti al Lucento per scacciare via gli spettri di Rivarolese e Cbs, e conquistare la tanto agognata vetta solitaria del girone B. La squadra di Emiliano Ferrari riesce a sfruttare al meglio le condizioni di un campo al limite della praticabilità. Il Volpiano, dopo una prima frazione frizzante, si spegne nel corso della ripresa. Avvio lampo per il Lucento, capitanato da un Sapone in stato di grazia. Al 3’ Mennai affonda sulla fascia sinistra, Arduino segue l’azione sul fronte opposto, taglia in mezzo all’area. Mennai intuisce il movimento del compagno e lo serve con una palla millimetrica. Tocco delizioso di Arduino con il destro, che sorprende Monticone sul secondo palo. Non si perde d’animo il Volpiano, che va vicinissimo al gol al 24’. Cavalla guadagna il calcio d’angolo nello scontro con Macanthony: sulla battuta altro colpo di testa del n°7 biancazzurro, Bergonzi respinge ma non trattiene il pallone, Gallo sulla linea salva un gol quasi fatto. Ultimo spunto la punizione di Giallombardo dalla distanza, questa volta Bergonzi si allunga e sventa il pericolo. Nella ripresa è monologo Lucento: l’intesa tra Sapone, Mennai e Arduino cresce ma Monticone nega il raddoppio agli ospiti. All’11’ Botta trova i guantoni di Monticone su un colpo di testa insidioso, Castelmaro si avventa sulla ribattuta ma il portiere di casa respinge ancora. Da metà ripresa il Volpiano ritrova un buon ritmo e si ripresenta dalle parti di Bergonzi: lancio lungo di Cavalla per Piperno, che non arriva in tempo sul pallone. Il vero brivido ha però ancora come protagonista Arduino, che parte in solitaria sulla destra, si addentra in area, supera Iovene, ma in scivolata conclude a lato della porta. Basta l’1-0 a Ferrari per esultare, con una vittoria che premia il gruppo. Limita i danni il Volpiano che, complici i passi falsi di Lascaris e Alpignano, rimane aggrappato alla vetta in attesa della rivincita.

Volpiano 4-3-3
All. Scanavino 6.5 Si gioca le sue carte, oggi non basta.
Monticone 6.5 Sorpreso sul gol, impeccabile nel prosieguo.
Giordano 6 Fatica a contenere l’esuberanza di Arduino. 18′ st Savva 6.5 Puntuale nelle chiusure.
Ciccia 6 Poca spinta sulla fascia. 25′ st Barbero 6.5 Dà il massimo.
Frongillo 6 Si lascia scappare Mennai sul gol. Cresce nella ripresa.
Iovene 6.5 Ordina la difesa.
Fragomeni 7 Si immola per i suoi. 15′ st Miceli 6 Propositivo.
Cavalla 7 L’ultimo a capitolare: tutti i pericoli offensivi partono da lui.
Guzzo 6.5 Geometrie in mezzo al campo. 30′ st Natola sv
Bussolo 5.5 Isolato dal gioco.
Giallombardo 7 Pericoloso dalla distanza. 28′ st Piperno sv
Bellomo 5.5 Qualche errore di troppo. 1′ st Ceschin 6 Positivo.
Dir: De Cicco.

Lucento 4-4-1-1
All. Ferrari 8 Non può chiedere di più: vittoria e vetta.
Bergonzi 6.5 Solo un brivido.
Rapallo 6.5 Tiene la posizione.
Gallo 7 Limita Cavalla.
Castelmaro 7 Si impone da leader assoluto a centrocampo.
Macanthony 7 Pilastro: non si passa dalle sue parti.
Fioccardi 7 Senza sbavature.
Merlo 6.5 Grinta e personalità, esce dopo il giallo. 21′ st Pasquale 6.5 Cerca subito il gol.
Botta 6.5 Ci prova di testa.
Mennai 7.5 Gli manca solo il gol come ciliegina sulla torta. 32′ st Smeriglio sv
Sapone 8 Guida da vero capitano i suoi alla vittoria. Incontenibile per tutti i 70’.
Arduino 8 Fa la differenza sia come difensore che davanti. Prestazione da applausi.
Dir: Arduino.

LE INTERVISTE DEL DOPO GARA: ENRICO SCANAVINO

Lucento Under 15
La formazione del Lucento scesa in campo con il Volpiano