Cbs - Acqui Under 15
La Cbs di Negro dopo la vittoria con L'Acqui

Tre punti che sono una vera e propria boccata d’ossigeno per la Cbs di Matteo Negro, che ritrova la vittoria contro un Acqui che in campionato ha dimostrato di poter puntare a qualcosa in più della sola salvezza. La squadra di Gianluca Oliva vuole dimostrare che i 16 punti nelle prime otto partite non sono un caso e inizia la partita cercando subito di innescare i suoi attaccanti con lanci lunghi in profondità. La difesa rossonera, guidata da un insuperabile Matteo Blandi, non si fa sorprendere e riesce a ripartire con successo. Dopo soli 6′ di gioco, Luxardo è bravo a sfruttare un’indecisione della retroguardia ospite e a superare Vecchiattini con un tiro ravvicinato. L’Acqui prova subito a a ristabilire la parità con Jacopo Soave, che fa venire i brividi a Cuniberti con un tiro dalla distanza che di poco non centra lo specchio della porta. Al 10′ solo una grande chiusura di Garello impedisce a Teora di segnare il gol del raddoppio. Dopo un inizio scoppiettante i ritmi rallentano e le due squadre tornano negli spogliatoi avendo giocato un primo tempo che, al di là dei primi 15 minuti, non ha regalato grandi emozioni. Nella ripresa i ragazzi di Oliva hanno la possibilità di cambiare le sorti della partita con Robbiano che scatta in profondità e segna un bel gol in contropiede, ma Ferrara della sezione di Nichelino ferma tutto segnalando un fuorigioco che manda su tutte le furie il tecnico dell’Acqui. Ironia della sorte, dopo 5 minuti sono i padroni di casa a trovare il gol che vale il raddoppio: Xhelilaj, con un’azione di sfondamento passa due difensori ospiti e calcia in porta un tiro imparabile per Vecchiattini. Con il doppio svantaggio l’Acqui sembra calare di ritmo e i rossoneri sono bravi a sfruttare il momento per segnare il terzo gol, questa volta con Teora che parte in velocità, bruciando due difensori e, dopo una sterzata, libera il tiro incrociando in rete. Sul 3 a 0 l’Aqui trova però il gol della bandiera con un bel colpo di testa di Morganti, sottolineando, non solo la fragilità della Cbs su queste situazioni, ma anche la voglia e la determinazione dei ragazzi di Oliva. La partita termina 3 a 1. Nonostante il risultato sia negativo, l’Aqui non esce ridimensionato: il primo tempo è stato giocato alla pari e con qualche situazione favorevole la partita poteva cambiare volto, anche se a fine partita Oliva ammette di non essere soddisfatto della prestazione generale dei suoi ragazzi. La Cbs continua il suo percorso di ricostruzione e questi tre punti sono un segnale positivo in vista delle prossime partite.

 

CBS – ACQUI UNDER 15: 3-1
RETI (3-0, 3-1): 6′ Luxardo (C), 12′ st Xhelilai (C), 22′ st Teora (C), 27′ st Morganti (A). CBS (4-2-3-1): Cuniberti 6.5, Di Giovine 6.5, Branca 6.5, Garofalo 6.5 (10′ st Spione 6), Lupo 6.5, Blandi 7.5, Viberti 6.5, Xhelilaj 6.5, Teora 7 (30′ st Balic sv), Luxardo 7 (25′ st Brusa sv), Anelli 6.5 (20′ st Piarulli 6). A disp. Aldera. All. Negro 6.5. Dir. Brusa. ACQUI (4-3-3): Vecchiattini 6.5 (22′ st Marchisio 6.5), Abdlahna 6.5, Abdlahna 6.5, Santi 6.5 (15′ st Novello 6), Leardi 6, Garello G. 6, Mulargia 6, Fava 6, Bosio 6.5, Soave 6.5 (1′ st Morganti 6.5), Robbiano 6.5. A disp. Trajanov. All. Oliva 6.5. Dir. Leardi.
ARBITRO: Ferrara di Nichelino 5 Gestione della gara troppo confusa. Inizia con un metro di giudizio ma non riesce a mantenerlo per il resto della partita.

CBS (4-2-3-1)
All. Negro 6.5 Una vittoria che dà ossigeno in classifica e fa ben sperare per le prossime gare.
Cuniberti 6.5 Sempre attento quando chiamato in causa.
Di Giovine 6.5 Buona copertura e spinta costante sulla corsia di destra.
Branca 6.5 Partita attenta, buone letture.
Garofalo 6.5 Si abbassa per impostare, ottime geometrie. 10′ st Spione 6 Entra concentrato e non sfigura.
Lupo 6.5 Non si fa sorprendere dalla velocità degli attaccanti, buone chiusure.
Blandi 7.5 Prestazione impeccabile, non si fa mai superare dai tentativi dell’Acqui.
Viberti 6.5 Lavora bene sull’esterno, rendendosi anche pericoloso in attacco.
Xhelilaj 7 Alterna coi tempi giusti la fase offensiva a quella difensiva e segna un gran gol.
Teora 7 Non fa sentire ai compagni la mancanza di Colantuono, segnando una gol e creando pericoli in ripartenza. 30′ st Balic sv
Luxardo 7 Dimostra la sua grande tecnica segnando un gol e saltando l’uomo in più occasioni. 25′ st Brusa sv
Anelli 6.5 Serve bene i compagni di squadra, aiutando molto la manovra. 20′ st Piarulli 6 Aiuta nel finale a tenere il risultato.
Dir: Brusa.

Cbs - Acqui Under 15
L’Acqui 2005 di Oliva

ACQUI (4-3-3)
All. Oliva 6.5 Dimostra che gli ottimi risultati di inizio stagione non sono un caso.
Vecchiattini 6.5 Esce con i tempi giusti e sventa più di una volta azioni potenzialmente pericolose. 22′ st Marchisio 6.5 Entra e si rivela subito prezioso con un intervento non banale.
Abdlahna Z. 6.5 Buona partita, fa segnare Morganti calciando una gran punizione.
Abdlahna S. 6.5 Difende e prova a lanciare in avanti i compagni. 15′ st Trajanov 6 Entra bene in partita.
Santi 6.5 Imposta a centrocampo. 15′ st Novello 6 Dà fisicità e imprevedibilità.
Leardi 6 Prestazione attenta in copertura.
Garello G. 6 Si distingue con dei buoni interventi.
Mulargia 6 Partita attenta, si fa vedere e crea spazi a centrocampo.
Fava 6 Sempre pronto a innescare gli attaccanti.
Bosio 6.5 Protegge bene palla e fa salire la squadra.
Soave 6.5 Una prestazione più che convincente in attacco, bei numeri. 1′ st Morganti 6.5 Segna un bel gol da calcio piazzato.
Robbiano 6.5 Motiva i compagni e mette sempre grande grinta su ogni pallone che gioca.
Dir: Leardi.

LE PAROLE A FINE GARA: NEGRO

LE PAROLE A FINE GARA: OLIVA