10 Agosto 2020 - 21:44:11

Cbs, Matteo Negro torna sull’impresa con il Mirafiori

Le più lette

Caso Golee, ma la Cassetti e Scrofani hanno letto le condizioni generali di fornitura del servizio?

Ieri abbiamo ricevuto una segnalazione da parte di una società piemontese che non citiamo perché nulla toglie o aggiunge...

Novara, è ufficiale: Sergio Zanetti nuovo allenatore della Berretti

Mancava solo l'ufficialità per l'approdo di Sergio Zanetti al Novara. L'argentino allenerà la Berretti prendendo il posto di Giacomo...

Santa Rita, Saverio Russo è il nuovo allenatore

Ribaltone in Via Tirreno: Germano Guarona non è più l'allenatore del Santa Rita. La squadra guidata da Galileo Illuminato ha deciso di...

Sono passati tre giorni dall’impresa della Cbs 2005 di Matteo Negro che vincendo 6-5 in rimonta con il Mirafiori ha ribaltato le sorti di una partita che sembrava già scritta. Così il tecnico, a mente fredda, analizza il match: «Ero scioccato dopo essere andati sotto 3-0, e come me lo erano i ragazzi. Ma allo stesso tempo ero convinto che potessimo fare qualcosa. Sapevo che loro sono una bella squadra e non sarebbe stato facile, ma sapevo anche che se avessimo segnato un gol prima dell’intervallo le cose sarebbero potute cambiare. Nell’intervallo ho parlato con i ragazzi, abbiamo stravolto le cose tatticamente, ho fatto un paio di cambi e ho spronato i miei a reagire, per loro stessi e per il gruppo. Quando abbiamo segnato il 4-2 mi son detto che c’eravamo. Non sapevo come sarebbe finita ma sapevo che era il nostro momento. Onestamente non ero mai stato protagonista di una rimonta del genere. Chiaramente, da allenatore, con cinque gol subiti non posso giudicare positivamente la gara, però è una di quelle partite che ci ricorderemo e ci darà la spinta per le prossime settimane. Daremo tutto fino all’ultima giornata per puntare al terzo posto».

Emanuele Luxardo Cbs (foto Antonio Cunazza)
Emanuele Luxardo Cbs (foto Antonio Cunazza)


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Al servizio dei giovani e dello sport dal 1957, è il nostro motto. Abbiamo l’ambizione di formare e informare, intanto contribuendo a migliorare la cultura sportiva. Abbiamo introdotto alcune importanti novità sull’edizione multimediale: le interviste a fine gare dei protagonisti le potete ascoltare integralmente attraverso i file originali, lo stesso dicasi per le reti da palla inattiva o le fotogallery. Vogliamo proporre il calcio sotto una nuova forma, attraverso il filtro dei numeri, delle statistiche e allora ecco un’ampia sezione dedicata alle prove individuali. Focus portieri con le classifiche dei meno battuti, spazio ai bomber e al minutaggio / gol. Infine, per difensori e centrocampisti, tutte le medie voto compilate seguendo le indicazioni degli addetti ai lavori e dei nostri inviati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli