18 Giugno 2021

Cenisia – San Giacomo Chieri Under 15, Fezulla sul gong

Le più lette

Eccellenza, il Settimo acquista Ahmed Rassoul Gueye: difensore ex Rivoli e Juventus

Il Settimo ha ufficializzato l'acquisto di Ahmed Rassoul Gueye, difensore centrale classe 1995. Gueye ha giocato recentemente nel Rivoli...

Asti-Chisola Eccellenza: Piana e Bandirola scacciano la paura. I galletti sono aritmeticamente in Serie D

L'Asti è ufficialmente in Serie D. Dopo sei anni di sofferenze, i galletti ritrovano la massima categoria dilettantistica al...

Schiaffino-Afforese Esordienti B: la fotogallery del match dei ragazzi di Alessandro Rota e di Riccardo De Angelis

Ecco le foto più belle della partita di sabato tra Schiaffino e Afforese, categoria Esordienti B della Delegazione di...

E’ il Cenisia, alla fine di una gara tesa e infiammata, a portare a casa i tre punti, grazie alla rete di Fezulla che sigla il definitivo 3-2. Ma andando con ordine il primo squillo è dei padroni di casa, con Sezzano che si rende pericoloso in due occasioni nel giro di due minuti, prima con un tiro dal limite che finisce alto, poi quando riceve sulla testa la punizione di Cicogna e prova ad insaccare in rete ma è pronto Mastrocola che tocca il pallone e lo spedisce sulla traversa. E ancora Mastrocola dice no al 9′ ad un tiro di Cicogna (pericolosissimo nella prima frazione). Per il San Giacomo l’occasione più netta arriva al 26′ quando Cucos entra da solo in area palla al piede, ma Fammy esce e sventa il pericolo. Proteste del San Giacomo che, per questo episodio, chiede il rigore a causa del contatto tra Fammy e Cucos, ma il direttore di gara non lo concede decretando l’entrata di Fammy su palla piena. Per i viola parte all’attacco Napoli, affamato di gol al rientro, ma il suo tiro viene sventato dalla difesa e la palla finisce in angolo. Il risultato si sblocca al 23′, Sezzano dalla destra serve un assist al bacio a Cicogna che con destro al volo spedisce la palla in rete siglando un gran gol imparabile per Mastrocola. Nemmeno il tempo di esultare che il Cenisia trova il raddoppio con Manavella che infila in rete la respinta di Mastrocola su un tiro di Scalabrini. Termina sul 2-0 la prima frazione ma la ripresa inizia con tutt’altro piglio: su una punizione in area battuta da Gervasio Vitale non si fa sfuggire l’occasione di accorciare le distanze e infila in porta: 2-1. La partita si accende e si innervosisce e di conseguenza il gioco per buona parte del secondo tempo è spezzato. Ma il San Giacomo Chieri vuole il pareggio, e lo trova al 18′ quando Gervasio dagli 11 metri finalizza il calcio di rigore. Il Cenisia si lancia in un assalto finale cercando la rete del vantaggio e della vittoria, e la trova al 31′ con il neo entrato Fezulla, che dai 25 metri pennella una punizione chirurgica che va a depositarsi sul fondo. Il triplice fischio decreta il risultato finale: 3-2. Il Cenisia ritrova punti dopo la trasferta ad Acqui della scorsa giornata, il San Giacomo si prepara per la trasferta con il Vanchiglia del prossimo turno.

IL TABELLINO DI CENISIA – SAN GIACOMO CHIERI UNDER 15

Cenisia 3
Sg.Chieri 2
RETI (2-0, 2-2, 3-2): 23′ Cicogna (C), 25′ Manavella (C), 3′ st Vitale (S), 18′ st rig. Gervasio (S), 31′ st Fezulla (C).
CENISIA (4-3-3): Fammy 6.5, Sorbone 6.5, Feer 7 (22′ st Tagna 6), Bonfante 6.5 (4′ st Compierchio 6.5), Nicolai 7, Taricco 6.5, Cicogna 7, Scalabrin 7, Napoli 6.5 (10′ st Sperduto 6), Sezzano 7 (5′ st Barillà 6), Manavella 6.5 (10′ st Fezulla 6.5). A disp. Dodita, Taga. All. Riccetti Massimo 6.5. Dir. Scalabrin.
SG.CHIERI (4-3-3): Mastrocola 6.5, El Kabdany 6, Saggese 6.5 (32′ st Stancu sv), Bueti 6.5 (8′ st Pirali 6.5), Vitale 7, Carnà 6.5, Gervasio 6.5 (20′ st Pertile 6), Diodati 6.5, Cucos 6.5 (1′ st Pelassa 6.5), Cambareri 6.5, Magnaghi 7. A disp. Barbierato, Giannatempo, Tatani, Lobina, Giordano. All. Carnà 6.5. Dir. Magnaghi – Gervasio.
ARBITRO: Thoux di Torino  5.5 La situazione gli sfugge di mano nel secondo tempo e perde le redini della partita.
AMMONITI: 30′ Napoli (C), 1′ st Bueti (S), 20′ st Pertile (S), 34′ st Barillà (C), 35′ st Tagna (C).
ANGOLI: 4-3.

LE PAGELLE DI CENISIA – SAN GIACOMO CHIERI UNDER 15

CENISIA(4-3-3)
All. Riccetti 6.5 Buon primo della squadra, inizio di ripresa un po’ in calo, ma trova il cambio che dà la svolta.
Fammy 6.5 Mantiene la calma sul pressing del san Giacomo
Sorbone 6.5 Più presente in chiusura che in spinta, aiuta i centrali.
Feer 7 Gara di sacrificio sulla fascia che paga. 22′ st Tagna 6 Ci mette il fisico.
Bonfante 6.5 Si rende pericoloso e serve i compagni con i tempi giusti. 4′ st Compierchio 6.5 Apporta freschezza al centrocampo viola.
Nicolai 7 Molto attento in chiusura, esce bene palla al piede.
Taricco 6.5 Mantiene la calma anche nel finale, preciso.
Cicogna 7 Pericolossissimo nella prima frazione, trova il gol che sblocca la partita. Suoi gli angoli dalla sinistra.
Scalabrin 7 E’la mente pensante della mediana, detta i tempi e non molla un pallone.
Napoli 6.5 Ha grinta e fame di gol. 10′ st Sperduto 6 Entra in un momento non facile.
Sezzano 7 Gli manca solo il gol, sa muoversi e inserirsi bene. 5′ st Barillà 6 Prova a rendersi pericoloso.
Manavella 6.5 Gran gesto tecnico sul gol del raddoppio. Sa dove andare. 10′ st Fezulla 6.5 E’ lui che la decide, punizione che regala i tre punti al Cenisia.
Dir: Scalabrin.

SAN GIACOMO CHIERI (4-3-3)
All. Carnà 6.5 Buona la reazione e la rimonta fino al 2-2.
Mastrocola 6.5 Buoni interventi nel primo tempo, almeno due parate che salvano il risultato.
El Kabdany 6 Duella con Sezzano e Barillà sulla sinistra.
Saggese 6.5 Spazia oltre la fascia e si propone per gli inserimenti. 32′ st Stancu sv
Bueti 6.5 Pedina davanti alla retroguardia, oltre che alla fase difensiva partecipa anche a quella offensiva rendendosi pericoloso in mischia sui calci d’angolo. 8′ st Pirali 6 Partecipa alla manovra.
Vitale 7 E’ lui che accorcia le distanze. Rapace d’area in occasione del gol e preciso in chiusura.
Carnà 6.5 Attento in copertura, elemento fondamentale della difesa del San Giacomo.
Gervasio 6.5 Recupera tanti palloni a centrocampo, prezioso per la mediana, arriva anche al cross. 20′ st Pertile 6 Si inserisce subito nei tempi di gioco.
Diodati 6.5 Dialoga bene con i compagni di reparto.
Cucos 6.5 Il più pericoloso nel primo tempo, sa addomesticare con tecnica il pallone. 1′ st Pelassa 6.5 Buon avvio di secondo tempo, si propone.
Cambareri 6.5 Si occupa della fascia destra, buona visione per gli inserimenti dei compagni.
Magnaghi 7 Grande abilità nello stoppare il pallone su lanci profondi e non facili.
Dir: Magnaghi – Gervasio.

cenisia-san-giacomo-chieri-under-15
Il San Giacomo Chieri di Pietro Carnà


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli