18 Giugno 2021

Cit Turin – Lascaris Under 15: Ci pensa Cassiani, la squadra di Gherlone la pareggia all’ultimo

Le più lette

Città di San Giuliano-Assago Pulcini B: doppiette di Gualtieri e Rivieccio, Coviello e Villella non mollano mai

Dribbling, conclusioni dalla lunga distanza, alta intensità e spirito combattivo. Non è mancato nulla nella sfida fra Città di...

La Biellese, la gioia nella riconferma: la prossima stagione ci saranno ancora Rizzo e Pelllerey

Il weekend perfetto. La Biellese, dopo aver annunciato il prolungamento del rapporto lavorativo con Alberto Rizzo, tecnico della prima...

Venaria-Volpiano Under 14: torneo All Stars, la FF, Faye-Frazzetta per le Foxes, Tomiato speranza orange, applausi per tutti

Clima da vera finale, come lo è sempre Venaria-Volpiano, un classico del calcio giovanile. Sul campo base del Barcanova,...

Un tenace Cit Turin strappa un importante pareggio contro un Lascaris non brillante. Partita strepitosa quella tra i ragazzi di Gherlone e quelli di Meschieri, dove entrambe le squadre hanno riservato la gran parte dello spettacolo nei minuti finali, segnando 3 gol negli ultimi 6 minuti. Primo tempo poco avvincente dove si è assistito a poche occasioni da gol, come la punizione per il Lascaris battuta da Pedro Iovino che costringe alla parata Riccardo Ariello, e la respinta da fuori area dell’ala destra del Cit Turin, Davide Sacco, che non impensierisce più di tanto l’estremo difensore avversario, Samuele Allegretti. Secondo tempo molto più vivace, caratterizzato da più occasioni da gol. Partono meglio gli ospiti che beccano un palo con Mattia Favilla, che in area di rigore si porta la palla sul destro e lascia partire una traiettoria che scheggia il legno sinistro del Cit. Festa col gol solo rimandata di qualche minuto, perché poco dopo il Lascaris trova il vantaggio con Christian Adamo, che chiude alla perfezione un’azione spettacolare dei suoi. Cit Turin che però non ci sta, e dieci minuti dopo trova il gol del pareggio con Tommaso Tizzani, che approfitta di un errore di Davide Mammolenti e da solo davanti al portiere non trema e regala la rete del momentaneo 1-1. Ragazzi di Gherlone che però non gestiscono al meglio il gol appena segnato, e vengono nuovamente risorpassati dai pianezzesi con Francesco Rubini che con un tiro da fuori area scavalca l’estremo difensore avversario. Festa pazza per i ragazzi Meschieri, che però esultano troppo in fretta e vengono puniti dal neo entrato Lorenzo Cassiani, che dopo aver ricevuto palla da Sacco, lascia partire una fucilata che becca il palo e si insacca alle spalle del portiere, regalando quindi un prezioso pareggio per tutta la sua squadra.

 

CIT TURIN-LASCARIS 2-2                                                                                            RETI (0-1, 1-1, 1-2, 2-2): 22′ st Adamo (L), 33′ st Tizzani (C), 36′ st Rubini (L), 38′ st Cassiani (C).
CIT TURIN (5-4-1): Ariello 6.5, Campanile Luigi 7, Barbarossa 6.5, Novaresio 6.5, Giannatasio 6.5, Di Lorenzo 6.5, Sacco 6.5, Farello 6.5 (25′ st Conti Riccardo 6), Cecchetto 6 (30′ st Tizzani 7), De Ferdinando 6.5 (16′ st Cassiani 7), Sanna 6.5. A disp. Sella, Risso, Bordone, Bertero. All. Gherlone 7.5. Dir. Sacco.
LASCARIS (3-4-1-2): Allegretti 7, Adamo 7.5 (30′ st Scarlatelli 6), Luongo 7 (10′ st Peinetti 6.5), Iovino 7, Friso 6.5, La Sana 6.5 (1′ st Mammolenti 6), La Stella 7 (19′ st Malavasi 6), Bisi 6.5, Scofienza 6.5 (27′ st Rubini 7), Favilla 7, Italiano 6.5. A disp. Scanu, Tang, Nabih. All. Meschieri 7.5. Dir. Adamo – Nabih.
ARBITRO: Rignu di Torino 6.5.
AMMONITI: 32′ st Malavasi (L), 34′ st Bisi (L).

LE PAGELLE

CIT TURIN (5-4-1)
All. Gherlone 7.5 Punta molto sulla difesa e sulla pressione, mossa che alla lunga è stata premiata, come dimostra il gol di Tizzani.
Ariello 6.5 Salva in più occasioni i suoi con tante belle parate molto importanti.
Campanile Luigi 7 Tanta corsa sulla fascia destra, recupera vari palloni che però non vengono sfruttati a dovere dai suoi.
Barbarossa 6.5 Come Campanile fa un’ottima fase difensiva e una buona fase offensiva, caratterizzata da molti cross in area avversaria.
Novaresio 6.5 Grandi chiusure , no si passa dalle sue parti.
Giannatasio 6.5 Grande sicurezza in difesa, guida tutto il reparto arretrato.
Di Lorenzo 6.5 Autore di una partita di grande attenzione, sempre sul pezzo.
Sacco 6.5 Alterna una buona fase difensiva con un’ottima marcatura sull’ 11 avversario, a una discreta fase offensiva piena di inserimenti da parte sua.
Farello 6.5 Fornisce tanta qualità a centrocampo, tanti bei passaggi e grandi imbucate.
25′ st Conti Riccardo 6 Gioca una buona partita, molto attento e concentrato.
Cecchetto 6 Lasciato solo, cerca di reggere tutto il peso dell’attaco, a volte riuscendoci, a volte no.
30′ st Tizzani 7 Entra bene, approfitta di un errore avversario e trova il gol del momentaneo pareggio.
De Ferdinando 6.5 Qualitativamente uno dei migliori, imbuca più volte i suoi ma con poca precisione.
16′ st Cassiani 7 Man of the match per il Cit Turin, regala un prezioso pareggio che vale oro per la sua squadra.
Sanna 6.5 Molto propositivo sulla fascia sinistra, mette tanti palloni in area.
Dir: Sacco.

LASCARIS (3-4-1-2)
All. Meschieri 7.5 Dispone bene in campo i suoi che giocano un buon calcio.
Allegretti 7 Richiama sempre all’attenzione i suoi, non smette mai di parlare.
Adamo 7.5 Tanta corsa e inserimenti, segna il gol che sblocca il match.
30′ st Scarlatelli 6 Poco tempo a disposizione, ma si fa trovare lo stesso pronto e determinato.
Luongo 7 Il più piccolo in difesa, ma lotta sempre su ogni pallone come un gladiatore.
10′ st Peinetti 6.5 Entra bene rendendosi pericoloso con un colpo di testa dopo pochi minuti.
Iovino 7 Interviene sempre con i tempi giusti, non sbaglia niente
Friso 6.5 Grande sicurezza in difesa, non commette nessun errore.
La Sana 6.5 Tanta grinta e tanto carattere, è ovunque in mezzo al campo, tutti i palloni erano suoi.
1′ st Mammolenti 6 Fornisce muscoli e fisicità in più, commette però un grave errore che regala il gol dell’1-1 del Cit.
La Stella 7 Tanta corsa e tanti inserimenti, si rende molto pericoloso sulla fascia.
19′ st Malavasi 6 Il suo ingresso in campo sveglia i suoi che iniziano a creare molte più occasioni da gol.
Bisi 6.5 Partita più di sostanza che di qualità, lotta su ogni pallone e aiuta molto in difesa.
Scofienza 6.5 Non segna ma si sacrifica molto per la squadra facendo a sportellate con tutti i difensori avversari.
27′ st Rubini 7 Entra alla grande siglando il gol del momentaneo vantaggio del Lascaris.
Favilla 7 Uno dei più pericolosi per i suoi, prende un palo e sfiora il gol in più occasioni.
Italiano 6.5 Una grande falcata, crea il panico nella difesa avversaria più volte.
Dir: Adamo – Nabih.


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli