Si tinge di bianconero il derby biellese tra i padroni di casa e la Valle Elvo Occhieppese. Vittoria meritata per i ragazzi di Colombara, grazie ad un ottimo gioco corale, bravi a far risaltare le proprie qualità anche su un terreno di gioco ai limiti della praticabilità. Consueto modulo di partenza per La Biellese con Romano unica punta e 3 uomini di grandi corsa e doti tecniche alle sue spalle per cercare di scardinare il folto centrocampo schierato da Basile nel suo 4-5-1 iniziale. La pioggia che cade copiosa prima e durante l’incontro rende il terreno pesantissimo e così nella prima frazione i padroni di casa faticano ad esprimere il proprio potenziale affidandosi esclusivamente a lanci lunghi velleitari che non portano ad occasioni da rete, mentre sono gli ospiti a recriminare per una occasione clamorosa sprecata: al 18’ Martinazzo è superbo ad infilare per via centrale la difesa bianconera trovandosi a calciare solo davanti a Drago che tuttavia si supera con i piedi mantenendo la rete inviolata. Nella ripresa cambia marcia la formazione di Colombara e dopo appena 3’ si ammira uno stupendo stacco di testa di Imboldi stamparsi all’incrocio dei pali a Broglia battuto. Dura poco il rammarico per il centrale bianconero, è infatti lui stesso ad avventarsi per primo su una palla vagante a centro area in seguito a corner e a siglare di piatto destro la prima marcatura del match. La Valle Elvo è costretta a passare ad un atteggiamento più offensivo, anche attraverso i cambi, per cercare di agguantare il pari ma l’unica occasione è una punizione di Candido neutralizzata in corner da Drago subito prima dell’azione capolavoro che chiude il match: triangolazione tutta di prima sulla fascia destra per l’asse Di Francesco-Romano con l’esterno subentrato che pesca a centro area l’onnipresente Bernardo a firmare il 2-0 davanti agli applausi di tutto il pubblico presente.

La Biellese 2
Valle Elvo Occh. 0
RETI: 7′ st Imboldi (L), 21′ st Bernardo (L).
ARBITRO: Angeli di Biella  6.5 Dubbi su un contatto in area bianconera in avvio, per il resto direzione perfetta.


LA BIELLESE 4-2-3-1

All. Colombara 7.5 Si prende il derby con autorità.
Drago 7 Due grandi parate.
Bottone Do. 7 Compie una chiusura da applausi.
Tomasino 6 Attento in copertura.
Franza 6.5 Detta i tempi di gioco.
Ciocchetti 6.5 Libera l’area di rigore senza mai rischiare.
Imboldi 7 Insuperabile dietro, la sblocca con un gol di rapina.
Bernardo 8 Illuminante con i suoi lampi di classe. 36’ st Pellisier sv
Laaguid 6.5 Lotta, vincendo tanti contrasti. 34’ st Padet sv
Romano 7 Consueto riferimento offensivo. 30’ st Capasso sv
Passanante 6 Patisce più di tutti il terreno pesante. 12’ st De Astis 6.5 Non perde mai palla.
Mello Rella 6 Qualche imprecisione nei passaggi. 18’ st Di Francesco 6.5 Dialoga bene con i suoi.
DIR: Romano F.

VALLE ELVO 4-5-1

All. Basile 6.5 Gran primo tempo, nella ripresa cala.
Broglia Patron 6 Sul primo gol non impeccabile. 34’ st Quinto sv
Saramin 6 Ricorre spesso al lancio lungo, non sempre preciso. 23’ st Mosca 6.5 Entra con personalità.
Fraire 6.5 Efficace nelle chiusure.
Martinazzo 6.5 Smista palloni con la consueta personalità.
Ghione 6 Fatica contro Romano.
Rami 6.5 Grande scivolata.
Palma 6 Troppo accentrato in possesso. 14’ st Lepri 6.5 Volenteroso.
Linty 6.5 Assist da applausi in avvio. 33’ st Travaglia sv
Raco 6 Quasi sempre stretto nella morsa bianconera. 22’ st Spilinga 6 Non arrivano palloni giocabili.
Candido 6.5 Encomiabile sacrificio in difesa. 30’ st Caucino sv
Magliola 6 Quasi mai sul fondo. 12’ st Bassotto 6 Isolato.
DIR: Raco.

LE PAROLE A FINE GARA: LUCA COLOMBARA (LA BIELLESE)

LE PAROLE A FINE GARA: NATALINO BASILE (VALLE ELVO)