Lucento, Venaria, Under 15 Piemonte

Questa partita, Lucento – Venaria, valevole per il campionato regionale Under 15 Piemonte, è un contenuto PREMIUM. Se non sei abbonato trovi tutto nel giornale in edicola.

Scontro infuocato in quel di Corso Lombardia. Il Lucento del tecnico Enzo Grosso (a sostituzione dello squalificato Emiliano Ferrari) non va oltre il pari contro il Venaria di Francesco Aragona. Gli ospiti hanno avuto il merito di non mollare mai, mostrando una grande organizzazione e solidità corale, creando numerosi pericoli, specialmente nella prima frazione. I padroni di casa hanno espresso un grande gioco, con ottimi fraseggi palla a terra, mettendo il luce l’alto tasso tecnico della rosa. Al Lucento però è mancata un po’ di concretezza nell’area di rigore ospite. I ragazzi di Grosso partono subito forte.

Grande gioco Lucento, Venaria colpo su colpo

All’8’ Sapone, con astuzia, sfrutta il disimpegno sbagliato di Ravo e scarica un pallone d’oro a rimorchio per Caminiti che, completamente solo, colpisce il palo. La reazione del Venaria arriva al 19’ sugli sviluppi di un corner: grande torsione di testa di Ibrahimi su cui è bravissimo Cuna che, con la mano di richiamo in tuffo, devia perfettamente in angolo. Al 27’ è ancora Cuna a salvare i suoi con un’ottima parata sulla conclusione di prima intenzione, col sinistro, di Sebastiani.

Al 30’ ecco il vantaggio ospite: Cesarano, dopo un dribbling ubriacante, serve perfettamente Granata che, una volta entrato in area, gonfia la rete con un mancino imparabile. Si va al riposo sul risultato di 0-1 dunque. Nei secondi 35’ entra in campo un altro Lucento, volenteroso a ribaltare l’incontro.

Al 10’ arriva la rete dei padroni di casa. Sulla sinistra, dopo essersi liberato di un uomo, Siniscalchi entra in area e realizza l’uno pari con un pallonetto beffardo, Ravo tocca ma non basta. Questo gol genera entusiasmo tra i ragazzi di Grosso che aumentano il forcing offensivo, il Venaria però non molla un pallone e si difende perfettamente, riuscendo a dar vita anche a ripartenze velenosissime. Al 36’ infatti è Carlisi che sfiora il vantaggio, dopo essersi incuneato sull’out di sinistra, rientra e calcia col mancino facendo la barba al palo. Grande prova della squadra di Aragona, capace di dar fastidio a chiunque in questo girone.


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Al servizio dei giovani e dello sport dal 1957, è il nostro motto. Abbiamo l’ambizione di formare e informare, intanto contribuendo a migliorare la cultura sportiva. Abbiamo introdotto alcune importanti novità sull’edizione multimediale: le interviste a fine gare dei protagonisti le potete ascoltare integralmente attraverso i file originali, lo stesso dicasi per le reti da palla inattiva o le fotogallery. Vogliamo proporre il calcio sotto una nuova forma, attraverso il filtro dei numeri, delle statistiche e allora ecco un’ampia sezione dedicata alle prove individuali. Focus portieri con le classifiche dei meno battuti, spazio ai bomber e al minutaggio / gol. Infine, per difensori e centrocampisti, tutte le medie voto compilate seguendo le indicazioni degli addetti ai lavori e dei nostri inviati. Anche per la categoria regionale Under 15 Piemonte un ampio resoconto della giornata.