Disfatta interna del Casale, battuto dalla Sparta Novara con un roboante 2-5. I nerostellati dopo un doppio vantaggio maturato nei minuti iniziali, si fanno raggiungere due volte per poi crollare nella seconda frazione di gioco subendo tre reti e finendo la gara in nove. Gli ospiti danno invece prova di grande carattere, uscendo da un campo notoriamente ostico come quello di Casale Monferrato con tre punti e un’ottima prestazione di squadra, che accresce morale e li lancia in vetta alla classifica.
L’equilibrio è interrotto al 3’ minuto quando i casalesi trovano il vantaggio con Vedovato, abile a sfruttare un errore del portiere e a segnare di rapina con un sinistro a fil di palo. Basta una manciata di minuti ed ecco il raddoppio: 10’ minuto, contropiede dello stesso Vedovato che si invola dopo un bel recupero a centrocampo e serve con un filtrante Blliku, che dal limite mette dentro un piatto destro. Sembra una passeggiata per il Casale ma passano solo due minuti che gli ospiti accorciano dal dischetto con Marras che trasforma rasoterra spiazzando il portiere. Sul finire del primo tempo è ancora Marras a procurarsi un rigore e a trasformare con un’esecuzione fotocopia, completando la rimonta. Nella ripresa matura la rocambolesca batosta per i casalesi: al 2’ minuto la Sparta segna il 2-3 con Cedoloni servito da uno straripante Pitoni. Protagonista del poker novarese è ancora Pitoni, che dopo una sgroppata sulla destra rientra e calcia dal limite un rasoterra mancino che non lascia scampo a Pizzamiglio. La palma del migliore se la aggiudica però Marras che, al 20’, realizza la sua tripletta personale per il 2-5 finale, approfittando in ripartenza degli spazi a centrocampo e calciando con freddezza a tu per tu col portiere. Nel finale, in un clima piuttosto teso, è ancora Marras a sfiorare la sesta resta con una spizzata di testa su calcio d’angolo.

Casale-Sparta Novara 2-5
RETI (2-0, 2-5): 3′ Vedovato (C), 10′ Blliku (C), 12′ Marras (S), 33′ rig. Marras (S), 2′ st Cedoloni (S), 6′ st Pitoni (S), 20′ st Marras (S).
ARBITRO: Garrone di Casale Monferrato  6.

Casale 4-4-2
All. Ponzi 5.5 Andava gestito meglio il doppio vantaggio.
Pizzamiglio 6 Tra i migliori nonostante i cinque gol subiti.
Pittatore 6 Fatica a contenere le avanzate avversarie.
Zannetti 6.5 Si batte sempre ed è ostico per gli attaccanti.
Fetahu 5 Espulsione da evitare e diversi errori difensivi.
Tacchino 6.5 Difende a testa alta in modo elegante.
Barisone 6 Compitino.
Blliku 6.5 Sa cambiare passo e crea scompiglio palla al piede.
Grosso 6 Subisce la superiorità numerica a centrocampo.
Vedovato 7 Pimpante e dinamico, sempre al centro dell’azione.
Ascè 6 Sprazzi di buon gioco ma deve dare di più.
Maino 6 Si propone poco.
A DISP: De Duoni, Gamarino, Marrone.
DIR: Maino

Sparta Novara 4-4-2
All. Stangalino 7 Grande vittoria e grande prova corale.
Bianco 6 Sicuro tra i pali e bravo nelle uscite.
Grimaldi 6.5 Corsa inesauribile e tante palle giocate.
Villaraggia 6.5 Ha la meglio sulla corsia di competenza.
Ricucci 6.5 Baluardo in difesa.
Balzano 6.5 Preciso e attento senza la minima sbavatura.
Maffè 6.5 Bravo tra le linee.
Pitoni 7 Mix esplosivo di velocità sul lungo e tecnica.
Piccolini 7 Interdizione e ripartenza palla al piede.
Visconti 7 Mancino delicato e rapidità nello stretto.
Marras 8 Tripletta determinante: fa sempre la cosa giusta.
Cedoloni 7 Tante sponde e movimento senza palla a creare spazi.
A disp: Avogadro, Guglielmetti, Viterbo. DIR: Stranieri