Da sinistra Cavallo,La Torraca, Calabrese e Catanzaro

Il Vanchiglia gioca meglio e vince sul difficile campo dell’Alpignano. A fare la partita sono gli ospiti, che sin dai primi minuti di gioco si rendono pericolosi. Al 18’ trovano la rete del vantaggio, grazie alla prontezza di Calabrese, bravo a buttarsi su un pallone vagante e a calciarlo sotto l’incrocio dei pali. Sull’onda dell’entusiasmo il Vanchiglia trova anche la rete del 2-0 pochi minuti più tardi, in seguito ad un cross, apparentemente innocuo, di Samson, sul quale però La Torraca arriva prima di Mussino che si fa anticipare ingenuamente e permette così agli ospiti di allungare le distanze. Al 25’ i ragazzi in maglia rossa sfiorano addirittura la rete del 3-0 con un super schema su calcio di punizione che porta al tiro La Torraca, la sua conclusione è pero alta sopra la traversa. Sul finire del primo tempo Mussino compie un miracolo in uscita a tu per tu con Cavallo e tiene in piedi la partita. La seconda frazione di gioco si apre al meglio per i padroni di casa, che trovano subito la rete del 1-2 grazie ad una prodezza balistica di Zappalà, bravissimo nel trovare l’angolino con una conclusione da oltre 30 metri. Rete da capogiro. Bastano però pochi minuti al Vanchiglia per superare la delusione del gol subito e per renderlo solamente un fuoco di paglia. Al 15’ si rifanno infatti avanti i ragazzi di mister Vitelli, con una conclusione a incrociare da parte di Tommasi, parata però agevolmente dal numero 1 di casa. Al 30’ arriva poi la rete del 3-1 che chiude definitivamente i giochi: I giocatori in maglia rossa recuperano un pallone in zona pericolosa compiendo un gran lavoro di pressing, dal quale nasce la precisa conclusione di piatto di Cavallo che si va ad infilare alle spalle del portiere. L’ultima occasione del match capita sui piedi di La Torraca, che sfiora la doppietta personale con una conclusione a giro da fuori area che si va a stampare sull’incrocio dei pali dopo una deviazione. Super colpo esterno del Vanchiglia, può sorridere Vitelli.

ALPIGNANO

3-4-3
All. Campasso 6 Giustificato in parte dalle assenze.
Mussino 6.5 Ottimi interventi nel primo tempo, ci mette una pezza.
Bima 6.5 Grande fase difensiva.
Baldin 5.5 Molti errori in zone pericolose. 30’ st Vento sv.
Franzo 5.5 In difficoltà con gli attaccanti ospiti. 1’ st Onofrio 6 Buon lavoro di copertura.
Luzzati 6.5 Grandi chiusure.
Ruschena 5.5 Fatica in mezzo.
Zappalà 7 Eurogol che ridà speranza alla sua squadra.
Vigna 5.5 Poca sostanza in mezzo al campo. 10’ st Ciccalotti 6 Prova a dare linfa in un momento difficile.
Mastrapasqua 5.5 Mai nel vivo del gioco. 17’ st Laronga 5.5 Pochi palloni toccati.
Critelli 5.5 Troppo in ombra.
De Lorenzi 6.5 Tra i più attivi in avanti, propositivo.
DIR: Ollio.

VANCHIGLIA
4-2-3-1
All. Vitelli 7 Gara in controllo fin da subito, punti d’oro.
Vadanescu 6 Poteva fare di più sul gol subito. 30’ st Vergnano sv.
Fagnone 6.5 Pochi rischi dal suo lato, controlla bene.
Penna 6.5 Buona copertura dietro. 35’ st Fundone sv.
Brandazza 7 Non lascia spazi.
Catanzaro 7 Solido.
Antonaci 7 Metronomo in mezzo al campo, onnipresente.
Cavallo 7 Gol che chiude il match.
Calabrese 7.5 Trova la rete del vantaggio. 36’ st Cosenza sv.
La Torraca 8 Abilissimo nel mettere a segno il raddoppio e a lottare per tutta la partita, mvp.
Samson 7.5 Grandi giocate sulla trequarti e dribbling a volontà, velenoso. 31’ st Sidibe sv.
Tommasi 6 Il meno attivo in avanti. 25’ st Sinigaglia sv.
DIR: Scarpato.

LE INTERVISTE: ASCOLTA DAVIDE VITELLI (VANCHIGLIA) E ALESSANDRO CAMPASSO (ALPIGNANO)

Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.