Pinerolo under 15

Una gara da non vincere a tutti i costi per un Mirafiori che lascia spazio alle seconde linee ma che subisce la tempesta di gol di un Pinerolo che viaggia dritto per la propria strada. Poco calcio e mal ragionato sul duro terreno del Barbieri per i gialloblù, mentre i ragazzi di Primerano prendono immediatamente le misure. Dopo 9’ Campra la alza per la spizzata di Mininni che libera Amansour ma l’uscita di Berno sui piedi dell’avversario evita ogni pericolo. Tenuta illusoria della difesa ospite, perché 2’ dopo dalla punizione morbida di Mininni salta sul primo palo Ciliberti e incorna il vantaggio. Il Pinerolo continua a tenere botta e ritmo-partita, gli strappi sulle fasce fanno tremare la difesa avversaria e al 16’ arriva il bis. Margaglione dialoga con Ciliberto, finta di tiro e conclusione sulla quale si supera Berno ma nel tap-in il sinistro di Margaglione è imparabile. Nella ripresa il registro non varia, Ciliberto sfiora l’incrocio al 5’ con un destro a giro ma al 7’ ecco il tris: cross di Oddenino dalla sinistra – ribattuto -, secondo tentativo di traversone e stacco imperioso di Amansour sul secondo palo. Ci provano anche Campra e Mininni ad entrare nel tabellino dei marcatori ma il poker arriva al 18’ esattamente come era arrivato il gol precedente. Oddenino prende la mira e crossa di prima con il mancino, Amansour stacca nuovamente più in alto di tutti ed incorna la doppietta personale. Il Mirafiori è alle corde; il ritorno in campo di Lika e qualche buono spunto di Brodella e Amerio sono le uniche note positive della giornata dei ragazzi di Vandoni ma il Pinerolo è una macchina senza freni. Al 25’ Ciliberto porta palla dalla trequarti fin dentro l’area, la muove con la complicità di Pellegrino verso destra, dove Mininni riceve e scarica una botta imprendibile sotto la traversa. Gestita e chiusa questa pratica, ora Primerano e i suoi sanno che dovranno dare il 110% negli imminenti scontri diretti.

Pinerolo 5
Mirafiori 0
Reti: 11’ Ciliberto, 16’ Margaglione, 7’ st Amansour, 18’ st Amansour, 25’ st Mininni.

Pinerolo (4-2-3-1): Boetto 6.5 (23’ st Bioi 6.5), Oddenino 8, Chiattone 6.5 (13’ st Garilli 6.5), Campra 7 (20’ st Pellegrino 6.5), Perricone 6.5, Gonella 6.5 (19’ st Fenech 6.5), Amansour 7.5 (26’ st Oggero sv), Bolzonella 7, Margaglione 7 (9’ st Zummo 6.5), Mininni 8 (28’ st Ronconi sv), Ciliberto 7.5. All. Primerano 7.5. Dir. Bioi.

Mirafiori (4-2-3-1): Berno 6, Spanò 5.5 (1’ st Tullo 5.5), Lai 5.5, Beoletto 5.5, Sisto 6, Micca 5.5 (26’ st Lika 6), Coppola 5.5 (4’ st Brodella 6), Larosa 5.5 (4’ st Amerio 6.5), Vaccaro 5.5, Mirisola 5.5, D’Urzo 5.5. A disp. Barale. All. Vandoni 5.5. Dir. Gigantiello.

Ammoniti: 31’ D’Urzo (M), 22’ st Micca (M).
Arbitro: Piras di Pinerolo 6 Perde il polso a fine primo tempo, buona ripresa e bel finale.

PINEROLO 4-2-3-1

Oddenino
Pinerolo – Oddenino
Minnini Pinerolo
Pinerolo – Minnini

All. Primerano 7.5 I suoi riescono sempre a giocare la palla, dominio.
Boetto 6.5 Guanti come nuovi. 23’ st Bioi 6.5 Poco più impegnato.
Oddenino 8 Doppia assistenza.
Chiattone 6.5 Sa sportellare. 13’ st Garilli 6.5 Mantiene la posizione.
Campra 7 Qualità innata. 20’ st Pellegrino 6.5 Puntuale in area.
Perricone 6.5 Copre le spalle.
Gonella 6.5 Tiene bene Vaccaro. 19’ st Fenech 6.5 Si getta in avanti.
Amansour 7.5 Corre da levriero, vola come un’aquila. 26’ st Oggero sv.
Bolzonella 7 Non si tira mai indietro nei contrasti, tanta garra.
Margaglione 7 Ci mette la firma. 9’ st Zummo 6.5 Tiene su la squadra.
Mininni 8 Unisce strapotere fisico e fantasia. 28’ st Ronconi sv.
Ciliberto 7.5 Fa impazzire la retroguardia.

MIRAFIORI 4-2-3-1
All. Vandoni 5.5 Squadra non motivata ma tracollo evitabile.
Berno 6 Duro intervenire più di così sulle marcature.
Spanò 5.5 Ciliberto osso duro. 1’ st Tullo 5.5 Non dà la marcia in più.
Lai 5.5 Amansour salta da solo e gli va spesso via.
Beoletto 5.5 Le marcature blande vengono pagate care.
Sisto 6 Tra i pochi a crederci – e a calmare gli spalti.
Micca 5.5 Non riesce a manovrare. 26’ st Lika 6 Bentornato!
Coppola 5.5 Contenuto. 4’ st Brodella 6 Non molla l’osso.
Larosa 5.5 Patisce Campra. 4’ st Amerio 6.5 Dà gli strappi.
Vaccaro 5.5 Reso innocuo, con le buone o con le cattive.
Mirisola 5.5 La gestisce male, poche idee e frettolose.
D’Urzo 5.5 Si prende un’ammonizione futile, poco altro.

Mirafiori Under 15

LE PAROLE A FINE GARA: DOMENICO PRIMERANO

LE PAROLE A FINE GARA: FABRIZIO VANDONI