La lotta salvezza è ormai entrata nel vivo e ogni punto ora può valere doppio. Il PSG, con la vittoria sul Pedona, si lancia nella zona playout, avvicinandosi alla salvezza diretta, che ora dista soltanto 4 punti. Gli ospiti, invece, praticamente sicuri di mantenere la categoria, con una vittoria avrebbero potuto riprendersi dopo il pirotecnico 3 a 3 con il Bsr. La partita non è stata delle più spettacolari, vuoi per il caldo oppure per il campo che rende difficoltoso poter giocare palla a terra, per questi motivi le individualità non sono brillate. A mettersi in mostra è stato invece Cossetti, che ha macinato chilometri su chilometri, mettendosi in mostra sia in fase di copertura sia in avanti e risulta tra i più pericolosi durante il match. Dopo una prima frazione avara di emozioni, la ripresa viene sbloccata dopo pochissimo da Cimino, che da rapace deposita la palla in fondo al sacco, sfruttando al meglio una serie di batti e ribatti in area di rigore. La rete, però non sblocca la partita, che rimane molto combattuta a centrocampo. Soltanto l’ingresso di Napoli prima e di Shehu poi, scuotono la compagine di Rocca, per questa partita in tribuna perché squalificato, e gli ospiti iniziano ad affacciarsi con maggior continuità dalle parti di Fagherazzi. Al Pedona, però, manca sempre l’ultimo guizzo e rovinano così l’ottimo lavoro in fase di costruzione. Nel finale qualche spavento per i padroni di casa per una punizione di Napoli che esce di non molto, almeno questo weekend i collinari non vengono penalizzati da un piazzato e tornano alla vittoria.

PSG 1
Pedona 0
RETI: 5′ st Cimino (PS).
AMMONITI: 30′ Ramello (Pe), 16′ st David (PS), 24′ st Mbongo (Pe).
ARBITRO: Tucci di Nichelino  6 Buon primo tempo, peggio nella ripresa.

PSG 4-2-3-1
All. Canavese 7 I suoi sono determinati e combattivi.
Fagherazzi 6 Poco impegnato.
Karafi 6 Senza fronzoli.
Bertolini 6.5 Elegante.
Giraldi 7 Traccia una linea da cui non passa nessuno.
David 6 Attento.
Scanteie 6.5 Da lì non si passa.
Zavanone 6.5 Sprazzi di grande giocate. 25′ st Gallarato sv
Cossetti 7.5 Ma quanti polmoni ha?! E’ ovunque, chiude bene e si inserisce in avanti.
Cimino 7 Gol che vale i tre punti.
Volpicelli 6.5 Fa bene da raccordo. 34′ st Rolle sv
Vergnano 6 Pochi spunti. 21′ st Altina 6.5 Accelerazioni da paura.
A disp.: Tuica, Caiaffa, Concas, Frasnelli.
Dir.: Gallarato – Ferreri

 

PEDONA 4-3-3
All. Rocca 6.5 La squadra ha dei principi precisi.
Bono 6 Poche occasioni pericolose.
Todone 6 Bloccato. 8′ st Napoli 6.5 Buona gara, spinge con continuità.
Destefanis 6 Attento. 31′ st Boulifi sv
Gonella 6.5 Limita le iniziative avversarie.
Tapparo 6.5 Buone coperture. 31′ st Costa sv
Ramello 6.5 Una diga.
Soumahoro 6 Non riesce a essere esplosivo.
Maccario 6 Lottatore. 25′ st Vione sv
Mbongo 5.5 Si vede poco.
Ndri 7 Numeri d’alta scuola.
Pellegrino 6 Buoni inserimenti. 15′ st Shehu 6 Entra bene.
A disposizione: Noro.
Dir: Mottura – Gonella.

LE PAROLE A FINE GARA: CANAVESE (PSG)

LE PAROLE A FINE GARA: ROCCA (PEDONA)