Recuperi Under 15 – Il Settimo trova il pari sul gong con Donisi, il Volpiano supera il Quincitava

Le più lette

Bacigalupo – Collegno Paradiso, prima Categoria: Serta glaciale, La Saponara show nel trionfo della capolista

Non si arresta la marcia del Bacigalupo. La capolista risolve la pratica Collegno Paradiso (rimaneggiato a causa di assenze...

Eccellenza, Dagasso e Germinario nel mirino della Fiorentina

Vinovo torna ad intravedere il Viola all'orizzonte: i talenti del Chisola Nicolò Dagasso e Gianluca Germinario sono sotto la...

Leinì – Centrocampo Under 19: l’eurogol di Giuffrida stende il leinì

Vittoria esterna per il Centrocampo di mister Pandolfo che domina il Leinì e lo travolge per 3 reti a...

Recuperi 11° giornata

I derby, è noto, non sono delle partite qualunque, e non lo è stato nemmeno quello di Settimo, andato in scena nel recupero infrasettimanale di mercoledì tra Settimo e Pro Eureka. I ragazzi di Alfredo Pancioli riescono, all’ultimo minuto di recupero, a trovare il gol del pareggio che segna la rimonta. Va in vantaggio la Pro Eureka di Daniele Pilone con la doppietta di Andrea Gamberoni (5′ e 7′ st). Il Settimo però accorcia nella ripresa con Lorenzo Penna che finalizza un’azione corale calciano di destro in diagonale. Nel recupero Alessio Dionisi, entrato da 10′, trova il pareggio infilando di testa la palla in rete su una respinta dopo una mischia in area. «La partita è andata benissimo – commenta il tecnico Alfredo Pancioli – venivamo da una sconfitta, quella di domenica con il Gassino, meritata, ma il derby era una partita che i ragazzi sentivano particolarmente e, forse per questo, la prestazione è stata eccellente sia dal punto di vista tecnico-tattico che dal punto di vista dell’atteggiamento. Dopo essere andati sotto di due gol i ragazzi nella ripresa sono entrati in partita (nonostante comunque un buon primo tempo) e hanno messo in campo tuta la loro voglia. Siamo passati dal 4-3-3 iniziale al 4-3-1-2 e ha funzionato più che bene. Sono molto contento».

PRO EUREKA – SETTIMO 2 – 2
RETI (2-0, 2-2): 5′ Gamberoni (P), 7′ st Gamberoni (P), 10′ st Penna (S), 35′ st Donisi (S).
PRO EUREKA (3-5-2): Tomaino, Brombal, Ignico, De Fazio, Palestro, Lancellotta, Pistamiglio, Badaracco, Palumbo, Gaspardino, Gamberoni. A disp. Macrì, Pogar, Vittone, Bonamigo, Costa, Cuonzo, Di Bartolo, Tetaj. All. Pilone 6. Dir. D’Apice – Marangi.
SETTIMO (4-3-3): Mazzeo, Carlini (5′ st Formicola), Masi, Storniolo, Ferroni, Ruella, Tavilla (20′ st Donisi), Scaramuzzi (10′ st Di Crea), D’Arrando (3′ st Penna), Piovero Simone (31′ st Usai), D’Iorio (16′ st Merlino). A disp. Capato. All. Pancioli Alf. 7. Dir. Pancioli Ale. – Caria.

Nell’altro recupero di categoria Volpiano di Roberto Uranio continua a macinare punti mettendo in cassaforte il quinto risultato utile consecutivo. Con la vittoria del recupero di mercoledì sul Quincitava si posiziona al terzo posto due punti sopra le aquile dell’Aygreville di Nicola Turato. I padroni di casa la sbloccano subito con Emanuele Braghette che va il gol dopo un minuto di gioco, raddoppiano con Danilo Lauriola e poi trovano il 3-0 con Michele Caracciolo, tutto nel primo tempo. Il Quincitava accorcia all’inizio della ripresa con Armin Dogan che finalizza dagli 11 metri, ma, nonostante la buona prestazione i ragazzi di Roberto Mordenti non riescono a colmare il vantaggio del Volpiano. I tecnici analizzano la gara, Roberto Uranio: «Non eravamo molto concentrati in campo come al nostro solito. A livello di gioco siamo stati poco brillanti e un po’ sottotono. Ho dato una scossa effettuando sei cambi. Sono comunque soddisfatto per il risultato». Roberto Mordenti: ««Noi abbiamo avuto l’atteggiamento giusto con una buonissima squadra come il Volpiano. Andare subito sotto di un gol dopo un minuto non ci ha sicuramente aiutato, ma poi la loro qualità è venuta fuori e il risultato è giusto. E’ stata comunque una buona prova da parte dei miei, sia a livello di atteggiamento che di gioco. Ora testa al derby di domenica».

VOLPIANO – QUINCITAVA  3 – 1
RETI (3-0, 3-1): 1′ Braghette (V), 19′ Lauriola (V), 27′ Caracciolo (V), 5′ st rig. Dogan (Q).
VOLPIANO (4-4-2): Salvoni, Braghette, Bollero (10′ st Breda M.), Gioannino, Cavazza 6.5 (14′ st Viviani), Roscio F., Caracciolo (1′ st Runco), Isolato (24′ st Disint), Lauriola (1′ st Gigliotti), Borin (3′ st Bettas), Breda A. (8′ st Saouir). A disp. Gennai, Tomaselli. All. Uranio. Dir. Breda.
QUINCITAVA (4-2-3-1): Ghirardo, Chieregato, Buat, Apicella (3′ st Hrinciuc), Rolland (16′ st Mongiat), Butera, Paonessa (10′ st Giovanetto), Biazzetti, Dogan (15′ st Cocuzza), Massari (23′ st Martinotti), Giusti. A disp. Lodesani, Per. All. Mordenti. Dir. Ghirardo.


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Al servizio dei giovani e dello sport dal 1957, è il nostro motto. Abbiamo l’ambizione di formare e informare, intanto contribuendo a migliorare la cultura sportiva. Abbiamo introdotto alcune importanti novità sull’edizione multimediale: le interviste a fine gare dei protagonisti le potete ascoltare integralmente attraverso i file originali, lo stesso dicasi per le reti da palla inattiva o le fotogallery. Vogliamo proporre il calcio sotto una nuova forma, attraverso il filtro dei numeri, delle statistiche e allora ecco un’ampia sezione dedicata alle prove individuali. Focus portieri con le classifiche dei meno battuti, spazio ai bomber e al minutaggio / gol. Infine, per difensori e centrocampisti, tutte le medie voto compilate seguendo le indicazioni degli addetti ai lavori e dei nostri inviati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Indietro
Privacy Policy Cookie Policy