“Se siamo lì un motivo c’è … Andiamo a vincere!” è l’urlo liberatorio della Sparta Novara dopo una semifinale di fuoco con il Chisola. La partita è sentita e si vede da subito, con i toni che si accendono anche troppo in quello che a tratti, complice un arbitraggio troppo permissivo, diventa un far west. La squadra di Stangalino crea il primo brivido con Pitoni che sguscia nella retroguardia del Chisola e Marras che con il suo diagonale finisce di poco a lato. Ma il Chisola risponde subito e si porta in vantaggio con il solito Lanfranco, che di testa incorna la punizione al bacio di Guarnieri. Subito dopo Di Salvo vince un contrasto con Stranieri, conclude con il sinistro a ridosso del fondo campo, ma Buscemi salva sulla linea. Inutili le proteste del Chisola, per la palla che oltrepassa la linea, la rete viene convalidata. La Sparta torna in partita con l’errore di Piazzolla, che smanaccia in uscita sulla rincorsa di Pitoni. Piazzolla vede la palla che gli scivola alle spalle e Pitoni non deve fare altro che appoggiare in porta con il petto. Subito a inizio ripresa la Sparta mette un grosso mattone per la finale, portandosi in 10′ sul 3-1. Prima la punizione perfetta di Piccolini, dal limite dell’area di rigore, con il suo destro che scende sotto la traversa. 2′ dopo un altro errore di Piazzolla regala a Cedoloni il terzo gol. La rete a metà ripresa di Bagnulo, sugli sviluppi del corner di capitan Guarnieri dà speranza al Chisola, che ci crede e si butta in avanti. La Sparta Novara però riesce a resistere all’assedio degli ultimi minuti e porta a casa la finale. Gioia immensa per Davide Stangalino, che vede realizzarsi il sogno di partecipare alla finale regionale dopo due anni alla guida dei 2004. Più di un rammarico per il Chisola, squadra agguerrita che cerca di sempre di giocare il pallone, a cui non riesce solo l’ultima rimonta. La finale sarà Pinerolo-Sparta Novara.

SPARTA NOVARA – CHISOLA 3-2 (andata 1-1)
RETI (0-1, 3-1, 3-2): 9′ Lanfranco (C), 19′ Pitoni (S), 8′ st Piccolini (C), 9′ st Cedoloni (S), 17′ st Bagnulo (C).
SPARTA NOVARA (4-3-3): Marchesin; Buscemi, Villaraggia, Maffè, Stranieri (26′ st Grimaldi); Piccolini, Visconti, Balzano; Pitoni, Marras, Cedoloni (31′ st Nominelli). All. Stangalino. A disp: Lancellotti, Arcella, Colletto, Sparascio. All. Stangalino.
CHISOLA (3-5-2): Piazzolla; Sicilia (23′ st De Caprio), Bagnulo, D’Attoli; Peretto (37′ st Piovan), Mecca (27′ st Mema), Guarnieri, Berutti, Bolla (5′ st Viano); Di Salvo, Lanfranco (35’st Barbagallo). All. Comotto.

LE PAROLE A FINE GARA: DAVIDE STANGALINO (SPARTA NOVARA)