5 Agosto 2020 - 13:26:39

Vanchiglia – Cenisia Under 15: Abas dà un calcio al razzismo, Cesano e Cornetto chiudono i conti

Le più lette

Benarzole, in attacco arriva Castagna

Il Benarzole trova il suo numero 9 e lo va a pescare con un curriculum di un certo livello....

Club Milano Eccellenza, ecco tutti gli Under. C’è Resmini dal Piacenza per Scalise

Club Milano comunica di aver raggiunto un accordo per la stagione 2020/21 con i seguenti giocatori “under”. Si tratta...

Centro Schiaffino, riempita l’ultima casella: Giuseppe Letizia è il nuovo allenatore dell’Under 17

Giuseppe Letizia è il nuovo allenatore dell'Under 17 del Centro Schiaffino. Dopo il dietro-front su Canio Di Perna, passato...

Dopo il caso di domenica scorsa sul campo de San Giacomo Chieri, il Vanchiglia di Alessio Rapisarda risponde sul campo e travolge con 7 reti a 0 un Cenisia, allenato da Christian Secci, decimato dalle assenze. Le violette, in piena emergenza di organico, si presentano con appena 14 effettivi (secondo portiere compreso) e si schierano con un inedito 3-5-2 con Dodita, Feer e Nicolay a comporre la linea difensiva, Sezzano e Picciano sugli esterni e davanti il tandem offensivo con Napoli un po’ più arretrato di Barillà. I padroni di casa, invece, entrano in campo con il classico 4-3-3 con la catena di centrocampo guidata dal vertice basso De Andreis, supportato ai lati da Ceraj e Cantone, e il tridente offensivo formato da Cesano, Cornetto e Abas. I tre attaccanti granata prendono subito le misure ai difensori ospiti segnando due reti nei primi 11 minuti. Al 5′ è Cesano ad avere la meglio nella mischia in area scaturita dal calcio di punizione calciato da Cantone e a mettere in rete la palla del vantaggio; pochi minuti più tardi, ci pensa Cornetto a raddoppiare, appoggiando in rete con un tap-in facile il cross arrivato dalla destra. I padroni di casa continuano ad attaccare senza sosta e le violette fanno il possibile per difendersi, puntando sulle ripartenze veloci, ma la retroguardia di Rapisarda previene qualsiasi pericolo. Il terzo gol dei granata arriva verso la fine del primo tempo ancora con Cornetto, che scambia bene con un Kelvin Abas in giornata di grazia e angola a sinistra una conclusione imparabile per Famhy. Nella Ripresa Secci prova a dare una scossa alla squadra tornando alla difesa a 4 e alzando il baricentro per provare a segnare il gol della bandiera, ma è ancora monologo granata. Rapisarda può contare su una panchina più profonda per mantenere la squadra fresca e, soprattutto, su un Abas Kelvin scatenato che in meno di 20′ mette a segno una tripletta che pone i titoli di coda sulla partita. All’8 minuto, il numero 10 granata è bravo a trovarsi nel posto giusto al momento giusto e a ribadire in rete la respinta di Famhy sul tiro di Cornetto; tripletta completata con due gol fotocopia, prima finalizzando l’assist di Amrhar, poi mandando in rete il più facile dei gol, dopo aver ricevuto palla da Bajardi. Per festeggiare la tripletta Kelvin corre verso la tribuna mostrando insieme ai compagni di squadra il colore delle sua pelle, ribadendo ancora una volta il messaggio di inizio partita di entrambe le squadre contro il razzismo. Nel finale c’è ancora spazio per il 7 a 0, firmato dal subentrato Bajardi, che salta più in alto di tutti e manda in rete il calcio d’angolo battuto da Cantone. Ottimo l’impatto dell’attaccante di casa, che in pochi minuti riesce a fare un assist e un gol. Secci non può essere soddisfatto dei suoi ragazzi dopo aver subito una scoffitta così larga, anche se è in parte giustificato dalla situazione di emergenza dovuta alle assenze. Dall’altro lato, Rapisarda si gode il momento positivo e può affrontare le prossime partite sull’onda dell’entuisiasmo.

IL TABELLINO DI VANCHIGLIA – CENISIA UNDER 15

Vanchiglia – Cenisia  7 – 0
RETI: 5′ Cesano, 11′ Cornetto, 11′ Cesano, 8′ st Abas, 17′ st Bajardi, 24′ st Abas, 26′ st Abas.
VANCHIGLIA (4-3-3): Oliveto 6.5, Maggio 6 (25′ Alpa Saeed 7), Rotella 7 (25′ st Asad Abdi 6.5), Di Blasi 7.5, Iannielli 7, Ceraj 7, De Andreis 7 (20′ st Bava 6.5), Cantone 7 (12′ st Soro Gomar 6.5), Cornetto 7.5 (25′ st Bajardi 7.5), Abas 8, Cesano 7.5 (12′ st Amrhar 6.5). A disp. Pastore. All. Rapisarda 7. Dir. Russo – Ceraj.
CENISIA (3-5-2): Fammy 6, Sezzano 5.5, Picciano 6, Bruscella 5.5, Dodita 5.5 (1′ st Compierchio 6), Feer 6, Nicolai 6, Scalabrin 5.5 (3′ st Angelotti 6.5), Napoli 6, Palazzo 6.5, Barillà 5.5. A disp. Schettini. All. Secci 6. Dir. Scalabrin – Picciano.
ARBITRO: Mourchid di Torino  6.5

 

LE PAGELLE DI VANCHIGLIA – CENISIA UNDER 15

VANCHIGLIA 4-3-3
All. Rapisarda 7 I suoi mettono in mostra tutto il loro potenziale offensivo. Gioco, idee e tanta lucidità sotto porta.
Oliveto 6.5 Quasi inoperoso, si fa trovare pronto quando viene chiamato in causa.
Maggio 6 Costretto ad uscire a metà del primo tempo per un contrasto. 25′ Alfa Saeed 7 Entra nel primo tempo e si mette subito a disposizione dei compagni. Bei movimenti difensivi, evita bene il pressing.
Rotella 7 Buona prova sulla corsia di sinistra: si allarga, copre e non fa mancare il suo apporto alla manovra offensiva. 25′ st Asad Abdi 6.5 Forze fresche nel finale.
Di Blasi 7.5 Inizia da centrale difensivo, coprendo molto bene. Si comporta nel modo giusto anche da terzino nel secondo tempo, avanzando e crossando.
Iannielli 7 Gran prova in fase di copertura, non fa passare nessuno.
Ceraj 7 Ottima prestazione a centrocampo. Va a contrasto, recupera palloni e si inserisce tra le linee.
De Andreis 7 Vertice basso del centrocampo granata, aiuta la retroguardia e fa ripartire l’azione. 20′ st Bava 6.5 Gestisce bene il vantaggio scambiando palla con i compagni.
Cantone 7 Pericolosi i suoi calci piazzati, dà fantasia al reparto di centrocampo. 12′ st Soro Gomar 6.5 Dà vitalità al centrocampo.
Cornetto 7.5 Segna un gol e attacca per tutta la partita come se fosse il primo minuto, ottima gara. 25′ st Bajardi 7.5 Appena entrato segna e procura un assist per Kelvin, buon impatto.
Abas 8 Protagonista della partita. Imprendibile sulla destra, sforna assist nel primo tempo, nella ripresa centra la tripletta personale.
Cesano 7.5 Parte fortissimo chiudendo subito i conti con una doppietta. Si muove molto bene e manda a vuoto i difensori. 12′ st Amrhar 6.5 Buona prova da subentrato, tiene il ritmo e la concentrazione alti.
Dir: Russo – Ceraj.

CENISIA 3-5-2
All. Secci 6 Può poco o nulla, le molte assenze e la differenza tecnica con gli avversari fanno il resto. Inefficace l’esperimento della difesa a tre.
Fammy 6 Para quello che può, si trova spesso 1 contro 2 e non può fare molto.
Sezzano 5.5 Prova ad arginare le discese sulla fascia dei padroni di casa.
Picciano 6 Secondo tempo in crescita, da migliorare la fase difensiva.
Bruscella 5.5 Aiuta come può la difesa e prova ad alzare il baricentro.
Dodita 5.5 Giornata negativa per tutta la difesa, prova ad arginare. 1′ st Compierchio 6 Tenta di segnare il gol della bandiera nel finale.
Feer 6 Riesce a chiudere in alcune situazioni di pericolo, ma il Vanchiglia è in gran forma.
Nicolai 6 Non sembra a suo agio a difendere a tre, meglio nella ripresa in 4.
Scalabrin 5.5 Sopraffatto dai centrocampisti di casa, trova pochi spazi e prova a recuperare palloni. 3′ st Angelotti 6.5 Tenta di dare una scossa ai compagni, con lui il reparto è più completo.
Napoli 6 Ha poche palle giocabili ma le sfrutta come può. Guadagna punizioni.
Palazzo 6.5 Il più pericoloso dei suoi, tira i calci piazzati ed è il più attivo in mediana.
Barillà 5.5 Un po’ isolato in attacco, non è la partita giusta per lui.
Dir: Scalabrin – Picciano.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli