23 Giugno 2021

Venaria – Quincitava Under 15 : Larotonda regala tre punti ai cervotti

Le più lette

Sant’Angelo-Varzi Eccellenza: Bertani e Cristofoli sul velluto, aumentano i rimpianti barasini

Il Sant’Angelo con una prova autoritaria vince l’ultima partita di questo torneo non facendo sconti al Varzi di Pagano....

Rappresentativa Nazionale Femminile Under 21: pubblicata la lista delle convocate per il primo incontro dell’area nord

È ufficialmente iniziata l'attività della Rappresentativa Nazionale Femminile dedicata all'Under 21. Un progetto nuovo del dipartimento femminile, che vede...

LG Trino-La Biellese Eccellenza: la lavagna tattica di Rosario Ligato

Match Point fallito per la Biellese che a Trino non va oltre il pareggio. Sarà spareggio con l’RG Ticino. Gli...

Dopo l’ottimo punto ottenuto la scorsa settimana sul campo dell’Ivrea il Venaria Under 15 centra un altro risultato positivo, imponendosi di misura sul Quincitava grazie alla rete in avvio di gara di Salvatore Larotonda. Tre punti di importanza vitale per i ragazzi di Roberto Virardi, che portano a casa il secondo successo in campionato soprattutto grazie al ritmo forsennato imposto agli avversari nel primo tempo. Bastano appena 3’ ai cervotti per portarsi subito in vantaggio: Larotonda recupera un gran pallone poco prima della linea di metà campo, cogliendo in fallo la difesa del Quincitava, troppo alta, e involandosi a tutta birra sulla fascia sinistra, totalmente sguarnita; cross sulla linea di fondo per Lombardo, conclusione sporca ribattuta sulla linea dalla difesa e tap-in elegante di Larotonda, che insacca di punta sotto all’incrocio. Il Venaria mette in campo tutta la sua intensità, provando oltretutto a costruire con qualità: la difesa, tuttavia, balla più del dovuto, compiendo qualche imprecisione in uscita e regalando così agli ospiti un paio di occasioni davvero ghiotte. Deve così salire in cattedra Orso per negare il pareggio al Quincitava. Al 19’ il portiere dei cervotti si supera in tuffo, deviando in corner la conclusione debole ma ben angolata di Giusti: troppo timida la difesa su Dogan, che ha tutto il tempo, al limite dell’area, di cercare il varco giusto per servire il suo compagno, libero in area. I cervotti però insistono per il raddoppio, che si infrange sull’esterno della rete dopo la conclusione di Lombardo, maturata in seguito ad una grande iniziativa di Mallamace sull’out di destra. Ma il Quincitava è in agguato, pronto ad approfittare delle sviste della retroguardia del Venaria: ci vuole un altro buon intervento di Orso per evitare l’1-1 di Biazzetti, lesto ad avventarsi su una palla spazzata male al limite dell’area. Anche la difesa ospite, tuttavia, non è esente da pericolose amnesie, come quando Rolland serve di testa Lombardo in campo aperto, lanciandolo verso la porta, ma il 10 orange incespica sul pallone in area e non riesce a concludere con lucidità, trovando la risposta di Lodesani, attento sul suo palo. Virardi prova a mantenere il ritmo alto nella ripresa, inserendo fin da subito Diraimondo, Mey e Mazza: è proprio dagli ultimi due che nasce il primo lampo del secondo tempo, ma la posizione di Mey sul gran lancio di liso è irregolare, pertanto il suo gol di rapina sulla conclusione respinta di Mazza viene annullato. Il Quincitava prova a palleggiare ma non riesce a incidere, mentre il Venaria riesce, sebbene più di rado che nella prima frazione, a farsi vedere dalla parti di Lodesani. Nel finale di gara, tuttavia, i ragazzi di Mordenti sfiorano il pari con Romano, che spara alto un buon pallone servitogli da Viotto, caparbio a recuperare un pallone sulla destra e a innescare una pericolosa ripartenza. Dopo il brivido, i cervotti avrebbero ancora modo di chiuderla grazie a due iniziative di Mazza, ma Lodesani non si fa cogliere impreparato. Finisce dunque 1-0 per il Venaria che, malgrado qualche rischio nel primo tempo e l’apprensione dei minuti finali, porta a casa una vittoria di importanza capitale per il proprio cammino in campionato.

 

IL TABELLINO DI VENARIA QUINCITAVA

VENARIA – QUINCITAVA 1-0
RETI (1-0): 3‘ Larotonda (V)
VENARIA (4-5-1): Orso 7; Mallamace 7, Liso 6.5, Pappalardo 6.5, Palladino 7; Di Chiara 6.5 (1‘ st Mey 6.5) Pasqua 7 (1‘ st Diraimondo 6.5), Bischi 6.5, Gerardo 6.5 (14‘ st Di Nunzio 7), Larotonda 7.5 (24’ st Tinnirello 6.5); Lombardo 6.5 (1‘ st Mazza 7). A disp. Genco, Cibinel, Infuso, Cella. All. Virardi. Dir. Cibinel.
QUINCITAVA (4-3-1-2): Lodesani 6.5; Chieregato 6, Butera 6.5, Rolland 6, Girodo 6 (1’ st Per 6); Buat 6.5 (27’ st Romano 6.5, dal 31‘ st Martinotti sv), Apicella 7, Biazzetti 7; Massari 6.5 (8’ st Viotto 6.5); Dogan 7 (14’ st Gianola 6.5), Giusti 7 (20’ st Paonessa 6.5). A disp. Ghirardo. All. Mordenti. Dir. Ghirardo.
ARBITRO: Vayr di Collegno 7 Dirige con giudizio, facendo la scelta giusta nelle situazioni delicate: corretto annullare il gol del 2-0 ed è giusto il giallo e non il rosso a Chieregato.

AMMONITO: 27’ st Chieregato (Q).

LE PAGELLE DI VENARIA QUINCITAVA

VENARIA (4-5-1)

Salvatore Larotonda, match winner

All. Virardi Roberto 7 Interpreta bene la gara inserendo fin dall’inizio della ripresa forze fresche per tenere alta l’intensità. Tre punti fondamentali.

Orso 7 Impeccabile: due ottimi interventi annullano i pericoli creati dal Quincitava.

Mallamace 7 Un treno sull’out di destra, bene in spinta e in copertura.

Liso 6.5 Alterna qualche indecisione a ottime giocate: bilancio positivo.

Pappalardo 6.5 A tratti superficiale, ma cresce costantemente nel corso della gara.

Palladino 7 Copre a dovere l’out di sinistra.

Bischi Pietro 6.5 Detta i tempi con più alti che bassi dal 1′ st Di Raimondo 6.5 Preziosa barriera a centrocampo.

Gerardo 6.5 Bene tra le linee, contributo silenzioso ma efficace dal 14′ st Di Nunzio 7 Entra molto bene in gara dando imprevedibilità e velocità alla manovra.

Pasqua 7 Qualità e visione di gioco si uniscono a un ottimo senso della posizione e dell’anticipo.

Di Chiara 6.5 Crea diversi problemi alla difesa avversaria, ma fallisce per eccessivo altruismo il colpo del 2-0 dal 1′ st Mey 6.5 Buon impatto sulla partita, anche se forse poteva fare meglio di testa sul cross di Gerardo. 

Lombardo 6.5 Con la sua qualità almeno una delle palle gol che si era costruito doveva essere capitalizzata: la prova è comunque più che sufficiente dal 1′ st Mazza 7 Contributo essenziale nella ripresa: intensità e sacrificio.

Larotonda 7.5 Man of the match: il gol è tutta farina del suo sacco. Stakanovista infaticabile dal 24′ st Tinnirello 6.5 Cerca di dare equilibrio in mediana.

Il Quincitava di Roberto Mordenti

QUINCITAVA (4-3-2-1)

All. Mordenti 6.5 Torna a casa senza punti ma con una prova discreta da parte dei suoi ragazzi, che fino alla fine hanno tentato, fedeli ai propri dogmi, di riprendere il risultato.

Lodesani 6.5 Chiamato in causa risponde presente: sul gol poteva fare poco.

Chieregato 6 Si fa cogliere impreparato sul gol decisivo; spende bene, pur prendendosi qualche rischio, il giallo sul fallo tattico commesso su Pasqua.

Girodo 6 In affanno a sinistra, prova comunque a tenere botta  dal 1′ st Per 6.5 Non comincia benissimo, poi migliora cambiando lato.

Apicella 7 Dirige il centrocampo da capitano, metronomo imprescindibile.

Rolland 6 Nel primo tempo serve quasi un assist per Lombardo; anche lui, tuttavia, cresce nel corso della gara.

Butera 6.5 Alterna qualche sbavatura a buone coperture.

Buat 6.5 Prova a spingere e a dialogare con i compagni di reparto dal 27′ st Romano 6.5 Entra e si mette bene in mostra, ma è costretto a uscire subito per una botta dal 31′ st Martinotti sv

Biazzetti 7 Il migliore dei suoi, palleggia e crea trame preziose.

Dogan 7 Buon mix di tecnica, fisicità e acume tattico dal 14′ st Gianola 6.5 Prova a far male sull’out di sinistra.

Massari 6.5 Tenta di offrire qualità in avanti dal 8′ st Viotto 6.5 Forza fresca che dà respiro e sprint all’offensiva.

Giusti 7 Instancabile: riesce a creare qualche grattacapo sulla fascia dal 20′ st Paonessa 6.5 Ricambio necessario nel finale, risponde presente.

 

VENARIA QUINCITAVA UNDER 15 : INTERVISTA A ROBERTO VIRARDI

VENARIA QUINCITAVA UNDER 15 : INTERVISTA A ROBERTO MORDENTI


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli