9 Agosto 2020 - 20:22:50

Bacigalupo – Acqui Under 16: termali nel segno di Capitan Massucco

Le più lette

Valcalepio, Eccellenza: a tu per tu con il presidente Gianfranco Lochis

Miglior attacco del girone C di Eccellenza insieme al Lumezzane, terza miglior difesa e quarto posto in campionato, oltre...

Caso Golee, ma la Cassetti e Scrofani hanno letto le condizioni generali di fornitura del servizio?

Ieri abbiamo ricevuto una segnalazione da parte di una società piemontese che non citiamo perché nulla toglie o aggiunge...

Ticinia Prima Categoria, tutto pronto per la nuova stagione: parla Rocchi

La Ticinia è ormai pronta a vivere una nuova stagione in Prima Categoria. Alla guida della prima squadra resterà Alessandro...

Non s’interrompe il sogno dell’Acqui, anzi si fa ancora più nitido. Ennesima vittoria stagionale per l’armata di Aresca, nel girone D solo il Chieri ha fatto meglio a livello di punti. Giornata da dimenticare invece per il Bacigalupo, i lupi sono apparsi piuttosto spenti… Le tante assenze sicuramente hanno giocato la loro parte. Pronti e via: l’Acqui è già in vantaggio al 3’. Corner perfetto battuto da Taddeo Martino e Ruci trova la perfetta coordinazione per colpire al volo di destro e gonfiare le rete. Gol da attaccante vero, non male per un baluardo difensivo. Il forcing dei ragazzi di Aresca non si placa e confezionano una ghiottissima chance. Cadario serve tra le linee Piccardo, Ciancitto non riesce ad intervenire e Piccardo conclude a lato di poco. Non arriva la reazione del Bacigalupo e così al 15’ è 0-2. Cadario, con la visione di gioco degna del miglior Pirlo inventa un filtrante col contagiri che mette Mazzarello da solo davanti a Sommi, il numero 7 rimane freddissimo e può esultare. Acqui on fire, al 26’ viene calato il tris. Lancio da sinistra verso destra, Taormina sbaglia l’aggancio e la palla finisce in area tra i piedi dello scatenato Martino che viene messo giù, per l’arbitro Ferrara della sezione di Nichelino non ci sono dubbi, è penalty. Dagli 11 metri va il solito Cadario, Sommi intuisce ma non basta. Tripudio Acqui. Moto d’orgoglio dei padroni di casa sul finire della prima frazione. Colpo di testa a botta sicura di Diano sugli sviluppi di un corner, Ivaldi mette le ali e, con un colpo di reni, nega la gioia del gol ai ragazzi di Piccione, si va a riposo sul risultato di 0-3. Il Baci sembra cominciare la ripresa con un altro piglio rispetto ai primi spenti 40’, ma dopo 10’ l’Acqui torna alla carica e dopo aver calato il tris, si lascia dello spazio anche per il poker grazie ad un fantastico schema su punizione. I ragazzi di Aresca fanno finta di calciare verso la porta, in realtà Morganti appoggia a Mazzarello che corre come un treno a sinistra e mette un tiro cross velenosissimo in mezzo. Il più lesto di tutti è Capitan Massucco che dopo aver corso e dato l’anima dietro per tutti si toglie anche la soddisfazione personale del gol con un letale tap-in sottoporta. Il campo ha emesso il proprio verdetto, Bacigalupo 0 Acqui 4. Una sentenza che rende onore alla stagione meravigliosa dei ragazzi di Aresca, capaci di migliorarsi giornata dopo giornata. L’Acqui continua a tenere un profilo basso, ma i risultati e il gioco prodotto sono sotto gli occhi di tutti perciò sognare non costa nulla… D’altronde le fasi finali non sono poi così lontane.

Bacigalupo 0
Acqui 4
RETI: 3′ Ruci (A), 15′ Mazzarello (A), 26′ st rig. Cadario (A), 10′ st Massucco (A).
AMMONITI: 7′ st Ruci (A), 11′ st Toscano (B).
ARBITRO: Ferrara di Nichelino  7. Direzione sicura, non va mai in difficoltà. Vede bene nell’episodio del rigore e in generale sbaglia pochissimo. Ottimo.

Lorenzo Ferrara di Nichelino
Lorenzo Ferrara di Nichelino

Bacigalupo
4-4-2
All. Piccione 5.5 Tante assenze, ma lupi troppo spenti.
Sommi 6.5 Riesce a mettere una pezza più di una volta con interventi positivi. 32′ st Farina sv
Boglione 6.5 Qualche errore certo, ma non smette mai di correre. 22′ st Gileppa 6 Affondi degni di nota.
Taormina 5.5 Troppe imprecisioni, compresa quella in occasione dello 0-3. 1′ st Fioretti 6 Energie nuove per i suoi.
Ciancitto 6 Da lui ci si aspetta sempre tanto, sa fare molto meglio. 1′ st Cagno 6 Geomtrie positive in mezzo.
Diano 6.5 Sfiora il gol e chiude con decisione dietro. Trai i più positivi dei suoi.
Fera 6 Cresce nella ripresa.
Florio 5.5 Troppo in ombra. 1′ st Frasnelli 6.5 Acuti interessanti.
Toscano 5.5 Alcuni errori di troppo che costano caro.
De Bonis 5.5 Non riesce a pungere davvero mai.
Evangelista 6 Prova a collegare i due reparti, quando ci riesce risulta un’arma in più.
De Luca 5.5 Non si fa vedere, troppo in ombra.
Dir: Macarlino-Gerardi-Morabito.

Bacigalupo Under 16
Il Bacigalupo di Marco Piccione

Acqui
4-3-3
All. Aresca 7 Spicca il super lavoro fatto quotidianamente.
Ivaldi 7 Una parata sola sul colpo di testa di Diano, ma che paratona! Felino. 24′ st Nespolo 6.5 Buone manovre coi piedi.
Massucco 7.5 Difende, corre, spinge e guida i suoi da vero capitano. Il gol corona la sua fantastica partita.
Sciutto 7 Non sbaglia davvero mai.
Bortoletto 6.5 In mezzo al campo si fa sentire. 14′ st De Alexandris 6.5 Linfa vitale per i suoi.
Costa Pisani 6.5 Qualche sbavatura, ma sa sempre come recuperare.
Ruci 7.5 Dietro non fa passare nulla, davanti si trasforma in goleador.
Mazzarello 7 A destra non lo ferma mai nessuno, manda in tilt la difesa di casa e segna.
Morganti 6.5 Quando la palla è nei suoi piedi si può stare tranquilli. Garanzia. 28′ st Arecco sv
Piccardo D. 6.5 Si muove lungo tutto il reparto offensivo, velenoso. 21′ st Colombo 6.5 Si sacrifica.
Martino T. 7 Destro fatato, così come le geometrie che riesce a disegnare. 33′ st Siri sv
Cadario 7.5 Glaciale dagli 11 metri e assist fantastico. Infermabile. 15′ st Gallo 6.5 Spunti positivi.
Dir: Mazzarello-Castracane-Carminati.

 

Giacomo Massucco Acqui
Giacomo Massucco, capitano dell’Acqui

LE PAROLE DI ROBERTO ARESCA, ALLENATORE ACQUI

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli