Bacigalupo Cit Turin Under 16 Taormina, Ciancitto, Massara e Boglione, Bacigalupo
Bacigalupo Cit Turin Under 16, da sinistra Taormina, Ciancitto, Massara e Boglione del Bacigalupo

Bacigalupo Cit Turin Under 16 mette di fronte due squadre alla ricerca di punti e certezze: i padroni di casa di Marco Piccione sono alla ricerca della prima vittoria in Campionato, e sono reduci dai pareggi con Cbs e San Giacomo Chieri; gli ospiti allenati da Salvatore Loddo, invece, vengono dalla sconfitta interna di misura contro la Novese di Andi Meta. La volontà di trovare i primi tre punti stagionali si fa sentire subito tra i nerazzurri, che vanno vicinissimi al vantaggio dopo appena 4′: De Bonis scatta e semina il panico, ma il suo tentativo di pallonetto viene disinnescato da Borio. A sinistra invece è molto frizzante Taormina, che al 9′ costringe la difesa ospite alla deviazione in angolo. La risposta del Cit Turin è affidata all’estro di Ansah: il numero 10 rientra sul destro e calcia a giro, bella risposta di Conti in tuffo e Lamorte non riesce a correggere in porta il tap-in. Tra le fila del Bacigalupo cresce esponenzialmente Massara, la cui fisicità mette quasi sempre in difficoltà la retroguardia del Cit Turin. E al 23′ è proprio Massara a portare avanti i nerazzurri da pochi passi sugli sviluppi di una bella punizione tagliata di Taormina, con la sfera che prima aveva trovato l’incrocio dei pali. Dopo lo svantaggio il tecnico ospite Loddo opera alcuni accorgimenti, spostando Traina nel ruolo di terzino sinistro e alzando Mursone in posizione di ala destra. Il Cit Turin cresce e al 32′ trova il pareggio: palla interessante messa in mezzo da Ansah, Lamorte è bravo e caparbio a non arrendersi dopo un primo tentativo murato e realizza l’1-1. La partita si infiamma nel finale di frazione e il Bacigalupo ritrova il vantaggio ancora con Massara e ancora sugli sviluppi di una punizione calciata da Taormina; Massara avrebbe anche l’occasione di triplicare sfruttando un brutto errore di Cerato in disimpegno, ma la conclusione si perde sul fondo. Nella ripresa Cerato e Carlino restano negli spogliatoi per il Cit e al loro posto entrano Calò e Bellucci, ma a rendersi pericoloso è ancora il Bacigalupo soprattutto sull’asse De Bonis-Taormina. Al quarto d’ora i nerazzurri trovano il meritato tris: a segnare questa volta è De Luca, lesto a indirizzare in porta una punizione battuta all’altezza dei 30 metri. Borio è bravissimo ad opporsi con la mano di richiamo al 24′, negando a Massara la gioia della tripletta, e 10′ più tardi il Cit Turin rientra in partita: Mursone impegna su calcio di punizione Conti, bravo a respingere, ma il direttore di gara fischia un calcio di rigore per una trattenuta irregolare di Rizzitano; dal dischetto si presenta Zorzi, Conti si distende alla sua destra e respinge con bravura, ma è lo stesso Zorzi ad avventarsi sulla respinta e a realizzare il 2-3. Si tratta di un fuoco di paglia, perché le ultime occasioni (cestinate) capitano sui piedi dei nerazzurri De Luca e Massara. Al triplice fischio può esultare il Bacigalupo, che non solo coglie il primo successo in Campionato, ma aggancia anche in classifica proprio il Cit Turin.

Il Tabellino di Bacigalupo Cit Turin Under 16

Bacigalupo-Cit Turin 3-2
RETI (1-0, 1-1, 3-1, 3-2): 23′ Massara (B), 32′ Lamorte D.S. (C), 37′ Massara (B), 15′ st De Luca (B), 34′ st Zorzi (C).
BACIGALUPO (4-4-2): Conti 6.5, Boglione 7 (27′ st Zangari 6), Fioretti 6 (14′ st Evangelista 6), Ciancitto 7, Cagno 6 (5′ st Rizzitano 6.5), Fera 6.5, Gileppa 6.5 (9′ st Longo 6), Massara 7.5, De Luca 6.5, De Bonis 6.5 (21′ st Godino 6.5), Taormina 7. A disp. Freda, Diano. All. Piccione 7. Dir. Macarlino.
CIT TURIN (4-4-2): Borio 6.5, Cerato 6 (1′ st Calò 6), Mursone 6, Traina 6.5, Zorzi 7.5, Balocco 6 (21′ st Barbasso 6), Lentini 6 (13′ st Magnetti 6), Pascale 7, Carlino 6 (1′ st Bellucci 6.5), Ansah Yeboh 6.5 (27′ st Kongjinaj sv), Lamorte D.S. 7. A disp. Destermich, Pellizzer, Cara. All. Loddo 6.5. Dir. Cerato.
ARBITRO: Ariotti di Collegno 6.5.
NOTE: Rigore fallito 34′ st Zorzi (C).

Bacigalupo Cit Turin Under 16 Zorzi, Lamorte e Pascale, Cit Turin
Bacigalupo Cit Turin Under 16, da sinistra Zorzi, Lamorte e Pascale del Cit Turin

Le Pagelle di Bacigalupo Cit Turin Under 16

Bacigalupo 4-4-2
All. Piccione 7 Tre punti pesanti che danno ossigeno e morale. Oltre questo, un palleggio a tratti spumeggiante.
Conti 6.5 Un po’ insicuro nelle uscite, si riscatta con il rigore parato e altri buoni interventi.
Boglione 7 Un motorino infaticabile, puntuale in chiusura e propositivo in avanti. 27′ st Zangari 6 Diligente in copertura.
Fioretti 6 Lamorte e Traina non sono clienti docili, li gestisce con impegno. 14′ st Evangelista 6 Gioca da esterno alto a sinistra e crea scompiglio.
Ciancitto 7 Salva la situazione in più occasioni, quando parte palla al piede è inarrestabile.
Cagno 6 A tratti meno sicuro del compagno di reparto, se la cava nel gioco aereo. 5′ st Rizzitano 6.5 Causa un rigore quantomeno dubbio, per il resto sbroglia situazioni ingarbugliate.
Fera 6.5 Se a Massara viene data licenza di attaccare, lui fa da diga e recupera molti palloni.
Gileppa 6.5 Primo tempo ad alti livelli in combutta con Boglione. 9′ st Longo 6 Combina con le punte e attacca gli spazi a destra.
Massara 7.5 Semplicemente devastante, fa valere lo strapotere fisico e mostra buoni doti tecniche. Borio gli nega la tripletta.
De Luca 6.5 Tanto lavoro sporco, segna una rete ma se ne divora altre due.
De Bonis 6.5 Fantasia al servizio della squadra, a volte però potrebbe essere più concreto nella finalizzazione. 21′ st Godino 6.5 Porta ordine in mediana.
Taormina 7 Mancino raffinato, sempre pericoloso da calcio piazzato: propizia due dei tre gol e nel finale fa anche il terzino.

Bacigalupo Cit Turin Under 16 Bacigalupo
Bacigalupo Cit Turin Under 16, il Bacigalupo di Piccione

Cit Turin 4-4-2
All. Loddo 6.5 I suoi hanno il merito di restare quasi sempre in partita. C’è da lavorare sui calci piazzati.
Borio 6.5 Bellissimo intervento su De Bonis nella prima frazione e su Massara nella ripresa.
Cerato 6 Prova macchiata da un errore che spalanca la strada a Massara. 1′ st Calò 6 A volte troppo frettoloso nelle scelte in mediana.
Mursone 6 Parte basso a sinistra, si sposta poi in posizione di ala destra: svolge entrambi i ruoli con ordine.
Traina 6.5 Come si evince dal nome, trascina la squadra con la sua grinta.
Zorzi 7.5 Centrale difensivo dai piedi buoni, sbaglia un rigore ma si fa subito perdonare sulla ribattuta.
Balocco 6 In ritardo negli interventi, rischia più volte il cartellino. 21′ st Barbasso 6 Argina come può gli attacchi nerazzurri.
Lentini 6 Meglio da interno di centrocampo che da laterale sinistro. 13′ st Magnetti 6 Non porta l’impatto sperato da centravanti, ma l’impegno c’è.
Pascale 7 Gioca a memoria con belle aperture e corridoi per i compagni, cerca l’azione ragionata anche quando gli urlano di calciare in avanti.
Carlino 6 Prima frazione senza acuti, ma contro Boglione era dura. 1′ st Bellucci 6.5 Più propositivo.
Ansah Yeboh 6.5 Ottimo primo tempo in cui mostra lampi di classe, cala progressivamente nel secondo tempo.
Lamorte 7 Timbra il gol dell’1-1 e non si arrende mai, resta il principale pericolo per la difesa di casa fino alla fine.

Bacigalupo Cit Turin Under 16 Cit Turin
Bacigalupo Cit Turin Under 16, il Cit Turin di Loddo

L’APP PER ANDROID

L’APP PER IPHONE